Ricevi offerte esclusive su WhatsApp.
Invia il tuo nominativo Clicca qui!

Logo OIP
Forum & Faq OIP Shipping Cost E-commerce
Non ci sono prodotti in carrello
Home - News - Prodotti Biologici - Senza Glutine o Lattosio
Spese di spedizione gratuite oltre i 150 euro ( Tabella completa spese spedizione ) .

ACCIUGHE

Presentazione acciughe

Prodotti collegati a acciughe


Acciughe Salate - Agostino Recca

Acciughe Salate - Agostino Recca

Aggiungi al carrello
Acciughe Salate - 5 Kg.
89.00 €

Filetti di acciughe extra in olio Extra vergine di oliva - Mare Puro

Filetti di acciughe extra in olio Extra vergine di oliva - Mare Puro

Aggiungi al carrello
Filetti d'acciughe Siciliane - 580 gr.
20.00 €

Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca

Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca

Aggiungi al carrello
Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - 540 gr.
20.40 €

Sugo Malavoglia - SoloSole

Sugo Malavoglia - SoloSole

Aggiungi al carrello
Sugo Malavoglia 260 Gr.
5.40 €

Post inerenti acciughe

L'estate sta per avvicinarsi alla fine, ma può non essere lo stesso per la voglia di pesce e La Bottarga di Tonno Group è una sicurezza nel campo, sia per quel che riguarda il pesce fresco e conserve. L'azienda si trova sulla costa ovest della Sicilia, a Custonaci, di conseguenza ha la possibilità di selezionare quotidianamente in prima persona la materia prima più fresca e di alta qualità proveniente dal mare adiacente. Questa catena corta e diretta garantisce ai nostri clienti la possibilità di avere il vero sapore del mare a casa durante tutto l'anno, mantenendo in questo modo anche le proprietà benefiche sulla salute. Potete trovare prodotti freschi come il Filetto di Tonno Rosso Fresco, conserve sott'olio Filetti di acciughe extra in olio Extra vergine di oliva - Mare Puro, oppure prodotti lavorati tra cui Bresaola di Tonno "La Bottarga di Tonno Group"* e Bottarga di tonno bluefin I° scelta 800/3000 - Bottarga di Tonno Group.
Fotografia caricata da OIP
OIP
28/08/2018 17:34:55
Quando si parla di pasta tradizionale Pugliese l'azienda Dibenedetto è garanzia di qualità. La sede è nella famosa località di Altamura, in provincia di Bari, località che oltretutto ospita la borsa del grano, una fonte di materia prima e conoscenza con cui Dibenedetto è in costante contatto per offrire il miglior prodotto possibile. La pasta è composta da semole di grano duro locali selezionate, seguono lavorazioni artigianali (impasto, trafilatura ed essiccazione) lente e poco aggressive a temperature ambiente, al fine di preservare al meglio le proprietà nutrizionali e gustative. La ricetta Pugliese per eccellenza sono le Orecchiette con le cime di rapa Ingredienti (per 4 persone) 2 kg di Cime di Rapa Pugliesi, 400 gr di Orecchiette di Bari Dibenedetto, Pomodori Ciliegino di Pachino, Filetti di acciughe extra in olio Extra vergine di oliva - Mare Puro, sale, olio extra vergine d'oliva, Aglio Rosso di Nubia e peperoncino. Preparazione Cuocere le rape per qualche minuto in acqua bollente salata e aggiungere le orecchiette per completare la cottura. In una padella soffriggere olio, aglio, acciughe, pomodorini e peperoncino. Versare la pasta Dibenedetto con le rape, far saltare e servire.
Fotografia caricata da OIP
OIP
09/05/2018 12:55:34
Se qualcuno mi domandasse un prodotto che riassuma freschezza e gusto italiano risponderei senza dubbi la Burrata pugliese - Caseificio Voglia di Latte. Si tratta di un involucro di mozzarella fior di latte che racchiude un favoloso cuore di stracciatella, sarebbe a dire formaggio fresco a pasta filante. La sua invenzione risale al 1956 quando un artigiano di nome Lorenzo Bianchino che doveva consegnare il latte fresco ai paesi circostanti rimase bloccato in un rifugio a causa di una tempesta. Così preparò la mozzarella per proteggere il latte fresco e la riempi con panna e latte infine chiudendola con due lacci di paglia: in questo modo diede vita ad un vero tesoro della cultura gastronomica italiana. La burrata è ottima su dei crostini accompagnata da affettati, su una pizza con del culatello o prosicutto crudo; si abbina bene anche a gamberi ed acciughe.
Fotografia caricata da OIP
OIP
28/01/2018 15:09:55
In Italia c'è una varietà tale di specialità tipiche diverse tra di loro che alcune di queste sono sconosciute dalla maggior parte delle persone. Oggi vi daremo un'antica ricetta dalla città di Brescia (Centro-Nord Italia): Il Manzo all'olio di Rovato. Ingredienti: Cappello del prete Di Fassona Piemontese - Macelleria Mastra Alebardi, Olio Extravergine di Oliva Garda Bresciano DOP BIOLOGICO - Podere dei Folli, vino bianco, Filetti di acciughe extra in olio Extra vergine di oliva - Mare Puro, Aglio Rosso di Nubia, Grana Padano DOP, pane grattato, prezzemolo. Per prima cosa bucare (steccare) la carne riempiendo i fori con acciughe ed aglio. Quindi porre la carne in una pentola alta e stretta, versare metà olio evo e metà vino bianco fino a coprire quasi del tutto cuocendo per 3 ore con coperchio a fuoco molto basso. Una volta cotto tagliare a fette, filtrare il fondo dall'olio ed il vino in eccesso aggiungendo grana grattugiato , pane grattato e prezzemolo in modo da ottenere la salsa da accompagnamento. Impiantare alcune fette di carne e servire con la salsa in cima.
Fotografia caricata da OIP
OIP
08/01/2018 16:44:58
Le acciughe anticamente erano tra i pesci più diffusi poiché conservate sotto sale non solo erano in grado di resistere a lungo, ma diventavano persino più gustose. Oggi Agostino Recca porta avanti le antiche tradizioni e lavorazioni attraverso la sua azienda in Sicilia a Sciacca. Ogni processo è fatto a mano poiché Agostino sostiene che "Le macchine non possono distinguere una buona acciuga da una cattiva, ma queste donne possono" come ha dichiarato in un'intervista televisiva durante uno speciale girato dalla BBC. Oggi vi daremo una ricetta che ha come protagonista i Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca: Spaghetti burro e alici. Ingredienti: Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca, Linguine di Gragnano - Pastificio Dei Campi (oggi useremo le linguine al posto degli spaghetti), Burro - Az. Agricola Frascio, Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, peperoncino, pane. Per prima cosa cuocere le linguine in acqua bollente salata per metà della cottura indicata sulla confezione. Nel frattempo tritare le acciughe (3 a persona) e quindi mettere in una padella le alici peperoncino tritato ed aglio con un filo d'olio evo e soffriggere. A metà cottura scolare la pasta e conservare l'acqua di cottura, così da finire la cottura in padella con il soffritto aggiungendo man mano l'acqua di cottura fino a quando a pasta non sarà pronta (al dente). In questo modo l'amido formerà una cremina densa, quindi togliere dal fuoco ed aggiungere il burro mantecando la pasta come se fosse un risotto per rendere ancora più cremosa e saporita. Infine tostare del pane grattato grossolanamente ed aggiungere sopra come guarnizione per darà un sapore tostato e croccantezza.
Fotografia caricata da OIP
OIP
05/09/2017 11:25:54
Oggi vi racconteremo un'antica storia dal sud Italia, quella della Fresella. Le freselle o friselle hanno origini che risalgono al XIV secolo come un vero cibo del popolo, infatti non erano altro che fette di pane raffermo rimesse nel forno a biscottare ed una volta che venivano inumidite sotto acqua fredda corrente riguadagnavano vita unite a verdure fresche. Le freselle erano anche note come il cibo dei mariani, infatti i navigatori dovevano affrontare viaggi lunghi mesi senza toccare terra, quindi le frittelle erano adatte dal momento che non vanno mai a male poiché non possono seccarsi. Le freselle sono la tipica ricetta estiva, sono veloci, semplici, non contengono grassi e sono condite con verdure fresche ed altri ingredienti come acciughe e mozzarella. quindi, eccovi la nostra ricetta. Ingredienti: 4 freselle, 6 foglie di basilico, 1 spicchio di aglio rosso, 400 g di pomodorini ciliegino, 30 g di filetti di acciughe sott'olio, olio extra vergine d'oliva, origano, sale. Per preparare le friselle con pomodoro e alici, per prima cosa inumidite le friselle con l'acqua fredda, lavate i pomodorini sotto l'acqua corrente e tagliateli in piccoli pezzi . Versate i pomodorini appena tagliati in una ciotola e conditeli con olio , sale, origano e pepe nero. Tagliate i filetti di alici marinate in piccoli pezzi e uniteli all'insalatina di pomodori. Aggiungete anche metà dello spicchio d'aglio, dopo averlo schiacciato e le foglie del basilico, spezzettate con le mani (se usate il coltello il basilico diventerà nero) ed infine salate; mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti A questo punto posizionate l'insalata di pomodoro e alici sulle freselle. Perché non accompagnare le frittelle con un ottima mozzarella di bufala Campana? Un'ottima accoppiata per la freschezza dei tuoi pasti estivi.
Fotografia caricata da OIP
OIP
12/06/2017 10:22:27
La Colatura di Alici di Cetara di Delfino è un presidio Slow food che segue un rigido disciplinare: le acciughe devono essere pescate nel Golfo di Salerno, quindi vengono pulite a mano, essiccate sotto sale per 4-5 mesi in appositi contenitori di legno ed infine imbottigliate in vasetti di vetro e numerate a mano
Fotografia caricata da OIP
OIP
26/04/2017 10:35:41

News riguardanti acciughe

Le Sarde e le Acciughe di Agostino Recca

Le Sarde e le Acciughe di Agostino Recca
È la storia di un’azienda che da quattro generazioni produce acciughe e sarde salate. L’azienda si trova a Sciacca nella zona industriale di Santa Maria con uno stabilimento di oltre 3.000 metri quadri. Sono circa quindici i dipendenti stagionali che ogni giorno lavorano e trasformano il pesce azzurro. Lavorano il pesce, lo stesso giorno della cattura, garantendo un prodotto dalle caratteristiche uniche e dal colore rosato. In azienda si lavora con acciughe di provenienza nazionale della specie “engraulis” e “engraulis encrasicolus” normalmente pescate al largo di Sciacca. Il pesce appena preso, la notte stessa, giunge presso lo stabilimento e viene immediatamente lavorato e trasformato.

ARTICOLO- 04/09/2017 - http://www.prodottiesaporiregionali.it/ ( Network O.I.P. )

Tagliaelle di Tumminìa Az. agricola Fastuchera con Pomodorini Masseria Dauna e Acciughe al Peperoncino Mare Puro

Tagliaelle di Tumminìa Az. agricola Fastuchera con Pomodorini Masseria Dauna e Acciughe al Peperoncino Mare Puro
Ingredienti 400 gr. Tagliatelle di Tumminìa Az. Agricola Fastuchera 15 Pomodorini sotto Sale Masseria Dauna 1 Spicchio di aglio di Nubia 6 Filetti di Acciuga Mare Puro Olio Extravergine di Oliva Valli Trapanesi

RICETTA- 28/04/2014 - http://www.pasta-italiana.it/ ( Network O.I.P. )

TASTE OF SEA… Pici toscani con ragù di coniglio all’ortolana, in fondo di acciughe e sale affumicato Kala Namak, con rosmarino di mare- Ricetta di Alfredo Iannaccone

TASTE OF SEA…  Pici toscani con ragù di coniglio all’ortolana, in fondo di acciughe e sale affumicato Kala Namak, con rosmarino di mare- Ricetta di Alfredo Iannaccone
Il profumo del mare con una grande carne di qualità e tanti prodotti di terra? E’ possibile, se la fantasia vola alto ma ti lasci anche saldamente con i piedi in terra. Se sai dosare gli ingredienti. Se la qualità dei vegetali in gioco è tale da non dominare ma da esaltare i prodotti. Eccezionali materie prime, una carne versatile come il coniglio, che si presta anche ad essere avvicinati a sapori di mare…Non eccessivi però, essenze, profumi, qualcosa che lasci il suo sentore ma non copra gli altri gusti. Così viene fuori l’abbinamento carne-pesce che in cucina non è semplice ma può regalare sorprese davvero piacevoli. Un coniglio all’ortolana…di mare, dove il protagonista è un coniglio dissossato, marinato con un grande vino irpino, il Greco di Tufo, rosolato in aglio, olio, peperoncino e…acciughe. Il coniglio è dolce, si apre alle sperimentazioni. Dissossato ha una cottura veloce. L’acciuga dona sapidità, tonicità al piatto, “migliora” per certi versi il coniglio e si sposa poi alla perfezione con un sughetto di pomodorini datterini unito a una brunoise di sedano, carote, cipolla Ramata di Montoro, peperone giallo, melanzana, zucchine. L’ortolana e il coniglio sono un binomio perfetto, l’acciuga regala un profumo e un sapore particolare. Ma non è finita. Perchè quello che potrebbe essere uno straordinario secondo piatto in realtà è un primo. Perchè il coniglio, con la polpa tagliata a coltello, diventa la componente principale di un ragù che in fondo è molto leggero rispetto a un sugo di carne tradizionale. E si sposa alla perfezione con una grande pasta toscana, i pici. Cottura lunga, molto simili ai bucatini, adatti a piatti “forti”, di terra, dai sapori decisi, dai condimenti intensi. Ma il nostro “taste of sea” non si chiude qui: perchè a condimento del coniglio c’è una spezia di “nicchia”. Un rosmarino di mare, un sea rosemary, che profuma il nostro piatto in modo unico. Senza dimenticare un sale artigianale, particolarissimo, affumicato, il Kala Namak, di origine indiana, intenso, unico. A basso contenuto di sodio, non sostituisce il comune sale da cucina per il particolare aroma e gusto solfureo. Questa qualità si perde usandola nei cibi cotti, e viene sostituita da un delicato sapore… Che trasforma la nostra ortolana in una ricetta davvero fuori dal comune…continua..

RICETTA- 16/03/2013 - http://www.pasta-italiana.it/ ( Network O.I.P. )

Ricetta inviata da Daniela :INSALATA DI VERZA E ACCIUGHE

 Ricetta inviata da Daniela :INSALATA DI VERZA E ACCIUGHE
Ingredienti: 1 verza Filetti di acciughe "Stefano Rocca" Peperoni arrostiti "Arconatura" Pomodori ciliegini secchi « Casa Morana » Parmigiano reggiano DOP Sale Pepe Olio d’oliva extra vergine biologico « La Cinciallegra » Frantoio Franci

RICETTA- 28/01/2013 - http://www.prodottiesaporiregionali.it/ ( Network O.I.P. )

Domande su acciughe

LA LUNGHEZZA MEDIA DELLE ACCIUGHE IN CONFEZIONE DA 2 KG E DA 3 KG
RINGRAZIO CARLO ABBIATI

Domanda posta da: carlo abbiati ( 04/06/2018)

chiedo cortesemente se siete in possesso di acciughe salate latte da kg 2 e relativo prezzo tempi di spedizione pagamento contrassegno grazie
Domanda posta da: angelo ratto ( 17/09/2017)

Bellissime e buonissime acciughe
Domanda posta da: Donatella ( 08/12/2016)

Buongiorno, sono un gastronomia in prov. di Torino, vorrei un consiglio su quali filetti di acciughe usare per la preparazione delle acciughe al verde. Ora sto usando le acciughe sotto sale di Sciacca che mi trovo benissimo dopo vari fornitori cambiati, ma il tutto mi porta via parecchio tempo per la loro pulizia. Siccome negli anni i clienti son stati ben viziati ora con i filetti con vorrei deluderli. Grazie per i vs.grati suggerimenti.
GASTRONOMIA DEL COLLE

Domanda posta da: gastronomia del colle ( 08/02/2014)

quali acciughe mi consigliate quelle sarde della Stefano Rocca o quelle siciliane di Campisi ?
Domanda posta da: Marietto ( 23/08/2013)

OIP S.R.L.

La più grande boutique del cibo ITALIANO di qualità ad un prezzo equo.
MAGAZZINO DI SPEDIZIONE: Via Nicolò Copernico 5/7 - 25020 Flero ( BS )
C.F./P.IVA/Reg. Impr. Brescia: 03443730985 - REA: BS 534780 - Capitale Sociale Euro 80.400,00 Interamente versato

Tel.: +39.0303581121
Email: info@soloprodottiitaliani.it - PEC: info@pec.soloprodottiitaliani.it

Il Progetto Condizioni di vendita Recesso resi e rimborsi 

Lingue/Languages
Lingue/Languates project OIP

Visitatori del giorno: 1418

GDPR & COOKIE
Sito conferme alle direttive del DGPR e su privacy policies e cookie.
Site in compliance with the directives of the GDPR and on privacy and cookies.

Italiano
Privacy Policy
Cookie Policy
German
Privacy Policy
Cookie Policy
English
Privacy Policy
Cookie Policy
Spanish
Privacy Policy
Cookie Policy
French
Privacy Policy
Cookie Policy

ECOMMERCE CERTIFICATO
ECOMMERCE CERTIFICATE

E-Commerce Certificato

PAGINE CIFRATE HTTPS
ENCRYPTED HTTPS PAGES

I installed a Let's Encrypt certificate on our website
I installed a Let's Encrypt certificate on our website.

PAGAMENTI SICURI
SECURE PAYMENT METHODS

Secure Payments
Pay with PayPal

CORRIERI SPECIALIZZATI
COURIER SPECIALIZED

Currier for OIP