Logo OIP
Forum & Faq OIP Shipping Cost E-commerce
Non ci sono prodotti in carrello
Home - News - Tracking- Prodotti Biologici - Senza Glutine o Lattosio
Spese di spedizione gratuite oltre i 150 euro ( Tabella completa spese spedizione ) .

AGLIO

Presentazione aglio

Prodotti collegati a aglio


Aglio Rosso di Nubia

Aglio Rosso di Nubia

Aggiungi al carrello
Aglio Rosso di Nubia - PZ. 1 Testa d'Aglio
1.29 €
Aglio Rosso di Nubia - PZ. 5 Testa d'Aglio
6.21 €
Treccia d'aglio 25 teste Aglio Rosso di Nubia
20.70 €
Treccia d'aglio 50 teste Aglio Rosso di Nubia
39.33 €
Aglio Rosso di Nubia kg 50 ( 1000 teste circa )
569.25 €

AGLIO NERO

AGLIO NERO

Aggiungi al carrello
Aglio Nero 2 bulbi 80gr. circa
15.52 €

Aglio in Olio D'Oliva - Arconatura

Aglio in Olio D'Oliva - Arconatura

Aggiungi al carrello
Aglio SOTT'OLIO D'OLIVA - 190 gr.
5.49 €

Patè di pomodoro ciliegino Siciliano aroma arancia - Casa Morana

Patè di pomodoro ciliegino Siciliano aroma arancia - Casa Morana

Aggiungi al carrello
Patè di pomodoro ciliegino armoa arancia - Vaso di vetro da 200 gr.
6.00 €

Pecorino Sardo con caglio vegetale - Dolce di cardo - stagionato 12 mesi  - Azienda Agricola Mureddu Aru

Pecorino Sardo con caglio vegetale - Dolce di cardo - stagionato 12 mesi - Azienda Agricola Mureddu Aru

Aggiungi al carrello
Pecorino Dolce di Cardo - Stagionatura 12 mesi - 500 gr.
13.97 €
Pecorino Dolce di Cardo - Stagionatura 12 mesi - 1 kg.
23.80 €

Pecorino Sardo con caglio vegetale - Dolce di cardo stagionato 6 mesi - Azienda Agricola Mureddu Aru

Pecorino Sardo con caglio vegetale - Dolce di cardo stagionato 6 mesi - Azienda Agricola Mureddu Aru

Aggiungi al carrello
Pecorino Sardo con caglio vegetale - stagionato 6 mesi - 500 gr.
12.32 €
Pecorino Sardo con caglio vegetale - Stagionato 6 mesi - 1 Kg.
21.63 €

Pecorino Sardo con caglio vegetale - Dolce di cardo stagionato 9 mesi -  Azienda Agricola Mureddu Aru

Pecorino Sardo con caglio vegetale - Dolce di cardo stagionato 9 mesi - Azienda Agricola Mureddu Aru

Aggiungi al carrello
Pecorino sardo con caglio vegetale - stagionato 9 mesi - 500 gr.
13.35 €
Pecorino sardo con caglio vegetale - stagionato 9 mesi - 1 Kg.
22.25 €
Pecorino sardo con caglio vegetale - stagionato 9 mesi - 1,90/2,00 Kg. ( forma intera )
42.02 €

Pesto alla genovese delicato (no aglio) - Pexto

Pesto alla genovese delicato (no aglio) - Pexto

Aggiungi al carrello
Pesto alla genovese delicato (no aglio) - 180 gr.
6.42 €

Pesto fresco alla genovese senz'aglio con parmigiano reggiano 25 mesi -  Pexto per Amore

Pesto fresco alla genovese senz'aglio con parmigiano reggiano 25 mesi - Pexto per Amore

Aggiungi al carrello
Pesto fresco alla genovese senz'aglio con parmigiano reggiano 30 mesi - 130 gr.
6.42 €

Baglio Baiata Alagna Moscato

Baglio Baiata Alagna Moscato

Aggiungi al carrello
Baglio Baiata Alagna Moscato
10.80 €

Baglio Baiata Alagna Zibibbo

Baglio Baiata Alagna Zibibbo

Aggiungi al carrello
Baglio Baiata Alagna Zibibbo
10.80 €

Baglio del Cristo di Campobello Adènzia Bianco

Baglio del Cristo di Campobello Adènzia Bianco

Aggiungi al carrello
Baglio del Cristo di Campobello Adènzia Bianco - 2016
12.00 €

Baglio del Cristo di Campobello Adénzia Rosso

Baglio del Cristo di Campobello Adénzia Rosso

Aggiungi al carrello
Baglio del Cristo di Campobello Adénzia Rosso - 2014
14.60 €

Baglio del Cristo di Campobello CDC Bianco

Baglio del Cristo di Campobello CDC Bianco

Aggiungi al carrello
Baglio del Cristo di Campobello CDC Bianco - 2017
9.50 €

Baglio del Cristo di Campobello CDC Rosso

Baglio del Cristo di Campobello CDC Rosso

Aggiungi al carrello
Baglio del Cristo di Campobello CDC Rosso - 2017
9.50 €

Baglio del Cristo di Campobello Lalúci Grillo

Baglio del Cristo di Campobello Lalúci Grillo

Aggiungi al carrello
Baglio del Cristo di Campobello Lalúci Grillo - 2017
13.80 €

Baglio del Cristo di Campobello Laudàri Chardonnay

Baglio del Cristo di Campobello Laudàri Chardonnay

Aggiungi al carrello
Baglio del Cristo di Campobello Laudàri Chardonnay - 2017
15.80 €

Baglio del Cristo di Campobello Lu Patri Nero d'Avola

Baglio del Cristo di Campobello Lu Patri Nero d'Avola

Aggiungi al carrello
Baglio del Cristo di Campobello Lu Patri Nero d'Avola - 2015
22.99 €

Baglio del Cristo di Campobello Lusira Syrah

Baglio del Cristo di Campobello Lusira Syrah

Aggiungi al carrello
Baglio del Cristo di Campobello Lusira Syrah - 2013
23.00 €

Baglio del Cristo di Campobello Rosato

Baglio del Cristo di Campobello Rosato

Aggiungi al carrello
Baglio del Cristo di Campobello Rosato - 2017
9.50 €

BAGLIO FLORIO 0.50

BAGLIO FLORIO 0.50

Aggiungi al carrello
MARSALA BAGLIO FLORIO 0.50
35.00 €

I Capitani Guaglione Irpinia Aglianico

I Capitani Guaglione Irpinia Aglianico

Aggiungi al carrello
I Capitani Guaglione Irpinia Aglianico - 2017
9.80 €
Guaglione Irpinia Aglianico - Pallet 120 Bottiglie
1070.00 €

Val Di Neto Gravello - LIBRANDI

Val Di Neto "Gravello" - LIBRANDI

Aggiungi al carrello
Gravello Val di Neto
22.15 €

VARVAGLIONE Bianco Puglia BIOLOGICO 12 e MEZZO

VARVAGLIONE Bianco Puglia BIOLOGICO 12 e MEZZO

Aggiungi al carrello
VARVAGLIONE Bianco Puglia BIOLOGICO 12 e MEZZO - 2018
8.60 €

VARVAGLIONE Chardonnay-Sauvignon MARFI

VARVAGLIONE Chardonnay-Sauvignon MARFI

Aggiungi al carrello
VARVAGLIONE Chardonnay-Sauvignon MARFI - 2017
8.80 €

VARVAGLIONE Fiano Salento MARGRANDE

VARVAGLIONE Fiano Salento MARGRANDE

Aggiungi al carrello
VARVAGLIONE Fiano Salento MARGRANDE - 2018
8.20 €

VARVAGLIONE Malvasia Del Salento 12 e MEZZO

VARVAGLIONE Malvasia Del Salento 12 e MEZZO

Aggiungi al carrello
VARVAGLIONE Malvasia Del Salento 12 e MEZZO - 2018
7.80 €

Vinchio - Vaglio Serra Arengo Barbera Piemonte DOC

Vinchio - Vaglio Serra Arengo Barbera Piemonte DOC

Aggiungi al carrello
Vinchio - Vaglio Serra Arengo Barbera Piemonte DOC - 2017
7.90 €

Vinchio - Vaglio Serra I Tre Vescovi Barbera d'Asti Superiore

Vinchio - Vaglio Serra I Tre Vescovi Barbera d'Asti Superiore

Aggiungi al carrello
Vinchio - Vaglio Serra I Tre Vescovi Barbera d'Asti Superiore - 2016
9.40 €

Vinchio - Vaglio Serra Laudana Barbera d'Asti Superiore Nizza

Vinchio - Vaglio Serra Laudana Barbera d'Asti Superiore Nizza

Aggiungi al carrello
Vinchio - Vaglio Serra Laudana Barbera d'Asti Superiore Nizza - 2012
14.20 €

Vinchio - Vaglio Serra Nivasco Brachetto

Vinchio - Vaglio Serra Nivasco Brachetto

Aggiungi al carrello
Vinchio - Vaglio Serra Nivasco Brachetto - 2017
8.20 €

Vinchio - Vaglio Serra Valamasca Moscato d'Asti

Vinchio - Vaglio Serra Valamasca Moscato d'Asti

Aggiungi al carrello
Vinchio - Vaglio Serra Valamasca Moscato d'Asti - 2018
8.00 €

Vinchio - Vaglio Serra Vigne Vecchie Barbera d'Asti Superiore

Vinchio - Vaglio Serra Vigne Vecchie Barbera d'Asti Superiore

Aggiungi al carrello
Vinchio - Vaglio Serra Vigne Vecchie Barbera d'Asti Superiore - 2016
19.80 €

Condimento  Aglio e Peperoncino a base di olio extravergine di oliva - Oleificio Costa

Condimento Aglio e Peperoncino a base di olio extravergine di oliva - Oleificio Costa

Aggiungi al carrello
Condimento Aglio e Peperoncino a base di olio extravergine di oliva - 250 ml.
8.07 €

Condimento all'aglio a base di olio extravergine di oliva - Oleificio Costa

Condimento all'aglio a base di olio extravergine di oliva - Oleificio Costa

Aggiungi al carrello
Condimento all'aglio a base di olio extravergine di oliva - 250 ml.
8.07 €

Condimento Bio Olio Extravergine all'Aglio - Molinazzo

Condimento Bio Olio Extravergine all'Aglio - Molinazzo

Aggiungi al carrello
Condimento Bio Olio Extravergine all'Aglio - 200 ml.
10.25 €

Taglierini all'uovo Caponi

Taglierini all'uovo Caponi

Aggiungi al carrello
Taglierini all'uovo - 500 gr.
8.28 €

La Pasta di Camerino - Tagliolini

La Pasta di Camerino - Tagliolini

Aggiungi al carrello
Tagliolini - 250 gr.
3.20 €

Tagliolini all'uovo Caponi

Tagliolini all'uovo Caponi

Aggiungi al carrello
Tagliolini all'uovo - 500 gr.
8.28 €

Tagliolini all'uovo Caponi

Tagliolini all'uovo Caponi

Aggiungi al carrello
Tagliolini all'uovo linea lusso - 250 gr.
4.75 €

Tagliolini pasta extrasottile all'uovo - CIPRIANI

Tagliolini pasta extrasottile all'uovo - CIPRIANI

Aggiungi al carrello
Tagliolini pasta extrasottile all'uovo - 250 gr
6.87 €

Post inerenti aglio

Se avete la testa già alla grigliata di Pasquetta, allora siete nel posto giusto. Infatti tra i pezzi forti di un barbecue che si rispetti non può mancare la fiorentina, taglio gustoso e pregiato, amante delle cotture alla fiamma dove da il suo meglio. La Macelleria Mastra Alebardi, esperto di carne se ce n’è uno, offre una Fiorentina di Fassona Piemontese - Macelleria Mastra Alebardi di produzione propria di prima scelta, allevata e macellata in proprio a garanzia di un risultato di qualità. La Fassona ha una carne particolarmente magra ma allo stesso tenera e ricca di sapore.
Fotografia caricata da OIP
Quando si parla di vini siciliani una delle prime associazioni che arrivano alla mente è Nero d'Avola, vitigno arrivato dalla Grecia più di duemila anni fa, ha trovato nella Trinacria il suo habitat ideale. Come diversi vini del sud Italia inizialmente veniva poco valorizzato, proposto per lo più come vino da taglio, negli ultimi decenni la progressiva virata verso una produzione qualitativa a scapito di quella quantitativa ne ha evidenziato caratteristiche personali ed interessanti, portandolo tra i vini rossi siciliani di maggior valore. Perciata - Nero D'avola IGP Terre Siciliane Da Agricoltura Biologica - Az. Agricola Biologica Adamo, è un Nero d'Avola in purezza dalla connotazione strettamente tipica, in questo caso l'affinamento in acciaio ( che richiede un consumo più precoce rispetto a quello in barrique) risalta le note fruttate d'amarena, frutti di bosco, con una gradevole acidità che snellisce l'importante struttura alcolica tipica del vitigno.
Fotografia caricata da OIP
Cartagho Nero d'Avola - Mandrarossa è un vino che non lascia di certo indifferenti, a partire dal nome, che deriva dalla storica Cartagine. Una città, o meglio una civiltà, che in antichità hanno avuto un’influenza importante sullo sviluppo culturale della Sicilia. Infatti, a rimarcare questo legame storico al territorio, si tratta di un Nero d’Avola in purezza, tra i vitigni Siciliani per eccellenza. In passato visto come vino da taglio, nel tempo ha mostrato potenzialità, sfumature sempre più personali e gradevoli quando in condizioni di vinificazione più selettiva ed accurata. Cartagho Mandrarossa si è aggiudicato i tre bicchieri gambero rosso, un ulteriore attestato della qualità offerta dalla cantina siciliana. Alla vista rosso rubino intenso, i 12 mesi in barrique esaltano le caratteristiche che il Nero d’Avola prende all’affinamento: al naso frutta matura e note speziate, mentre al palato i 14 gradi sono perfettamente integrati nel ventaglio aromatico che va dalla vaniglia fino quasi ad una nota floreale (molto rara), mantenendo una struttura tannica ben vellutata e diretta.
Fotografia caricata da OIP
Dai viaggi in Sardegna si portano a casa ricordi ed immagini di una natura che è stata oltremodo generosa, con paesaggi ed un mare che difficilmente possono essere descritti con delle parole. Ma un’altra cosa che resta nella memoria sono i sapori di quella terra, prodotti unici, irripetibili, che non possono nascere in altro luogo se non lì, dotati di carattere incredibilmente rappresentativo della regione. Tra questi è obbligatorio menzionare il Pecorino Sardo, una delle specialità insulari per eccellenza, formaggio sardo di cui ancora la maggior parte dei produttori sono a livello artigianale, portano avanti i sapori autentici della terra natia, conservando la tradizione e cercando allo stesso tempo di perfezionarla. È esattamente questo il caso della Azienda Agricola Mureddu Aru, azienda dove il Pecorino è una faccenda molto seria, infatti il Dolce di Cardo è un prodotto di nicchia che nasce da un’attività eco sostenibile: latte di pecora rigorosamente dal pascolo, cardo come caglio vegetale e tempo sono gli unici ingredienti. Il risultato varia in funzione della stagionatura, in tempi più brevi come per il Pecorino Sardo con caglio vegetale - Dolce di cardo stagionato 6 mesi - Azienda Agricola Mureddu Aru la pasta è bianca, morbida, compatta o con rada occhiatura, dal sapore dolce e aromatico; mentre in caso di prolungamento come Il Pecorino Sardo 12 mesi il colore è leggermente gallino con un sapore più intenso e pungente.
Fotografia caricata da OIP
Ogni stagione ha la sua frutta e verdura, noi di OIP riteniamo sia importante rispettare ed incoraggiare la stagionalità naturale. Uno dei must della stagione invernale sono le Cime di Rapa Pugliesi, o friarielli, protagonisti in molte ricette della tradizione Italiana ed in particolare meridionale. Tipicamente scottati direttamente in padella con olio extra vergine d’oliva, uno spicchio d’aglio e peperoncino, hanno un invitate retrogusto leggermente amarognolo, che si combina alla perfezione con la salsiccia. Un abbinamento quest’ultimo che si trova spesso sulla pizza o in una pasta (orecchiette in primis). In aggiunta alle qualità gustative, i friarielli sono dotati anche di ottime proprietà organolettiche, sono infatti potenti antiossidanti naturali ad alto contenuto di betacarotene, ovvero il precursore della Vitamina A.
Fotografia caricata da OIP
In cucina è importante non solo la qualità dell’ingrediente principale del piatto, ma anche quella di tutti gli altri elementi che lo accompagnano e lo insaporiscono. Sono proprio questi ultimi ad essere il leitmotiv di quasi tutte le ricette, di conseguenza la loro scelta dovrà essere a maggior ragione accurata. Oggi, a riguardo, vi presentiamo l’aglio rosso di Nubia e l’Origano Siciliano a Mazzetti - Az. Agr. Balducco Fulgatore, dell’azienda Agricola Siciliana Balducco Fulgatore, realtà eco-sostenibile che segue tecniche rispettose dell’ambiente. Il primo è un presidio slow food, noto sia per l’aroma delicato e poco invasivo, che per le eccezionali proprietà organolettiche; il secondo è invece del tutto simile ad un bouquet, dotato di un aroma intenso grazie alla lenta e naturale essiccazione sotto il Sole della Sicilia. Pochi elementi ad un prezzo più che abbordabile che daranno una svolta alla tua cucina, oltre ad essere anche elementi decorativi di ottimo gusto rustico.
Fotografia caricata da OIP
Pexto, nel suo laboratorio genovese, ha sviluppato e attualizzato le ricette storiche della tradizione ligure: il classico Pesto alla genovese - Pexto, e Pesto alla genovese delicato (no aglio) - Pexto. In tutte le loro varianti i prodotti freschi Pexto sono accomunati dall'altissima qualità degli ingredienti. Una qualità senza compromessi: parmigiano reggiano stagionato 27 mesi e prodotto con latte di montagna, olio extra vergine d'oliva italiano di prima scelta proveniente da uno storico frantoio ligure. Noci, pinoli e aglio italiani attentamente selezionati e l'inimitabile basilico genovese D.O.P. fresco. Noi ve lo consigliamo con i Testaroli dell Lunigiana - Arconatura, tipica pasta di grano saraceno, un classico della tradizione Ligure che non delude mai.
Fotografia caricata da OIP
Quando si parla di pasta tradizionale Pugliese l'azienda Dibenedetto è garanzia di qualità. La sede è nella famosa località di Altamura, in provincia di Bari, località che oltretutto ospita la borsa del grano, una fonte di materia prima e conoscenza con cui Dibenedetto è in costante contatto per offrire il miglior prodotto possibile. La pasta è composta da semole di grano duro locali selezionate, seguono lavorazioni artigianali (impasto, trafilatura ed essiccazione) lente e poco aggressive a temperature ambiente, al fine di preservare al meglio le proprietà nutrizionali e gustative. La ricetta Pugliese per eccellenza sono le Orecchiette con le cime di rapa Ingredienti (per 4 persone) 2 kg di Cime di Rapa Pugliesi, 400 gr di Orecchiette di Bari Dibenedetto, Pomodori Ciliegino di Pachino, Filetti di acciughe extra in olio Extra vergine di oliva - Mare Puro, sale, olio extra vergine d'oliva, Aglio Rosso di Nubia e peperoncino. Preparazione Cuocere le rape per qualche minuto in acqua bollente salata e aggiungere le orecchiette per completare la cottura. In una padella soffriggere olio, aglio, acciughe, pomodorini e peperoncino. Versare la pasta Dibenedetto con le rape, far saltare e servire.
Fotografia caricata da OIP
Esistono tantissimi produttori di pasta in Italia, ma Pasta Bossolasco è una realtà che si distingue dalla quasi totalità. L'azienda deve la sua unicità alla scelta lungimirante di partire dalla coltivazione di grano proprio, e seguire l’intero processo fino al confezionamento finale. Ciò permette al produttore di realizzare non solo una pasta di qualità indiscussa, selezionando le qualità di grano più adatte e genuine, ma anche una totale trasparenza verso il cliente, rendendolo totalmente consapevole del prodotto che andrà ad acquistare. Oggi vi daremo una ricetta classica, semplice ma apprezzata per il suo gusto in tutto il mondo: gli spaghetti alle vongole. Ingredienti: Spaghetti - Pasta Bossolasco, vongole, vino bianco, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Aglio Rosso di Nubia, prezzemolo, Sale marino di Trapani integrale grosso. Spurgare le vongole dalla sabbia tenendole in una bacinella con acqua per un'ora. In una padella mettere dell'olio EVO, uno spicchio d'aglio, far soffriggere, quindi aggiungere le vongole, poco dopo 1\4 di bicchiere di vino bianco e far evaporare la parte alcolica. Non appena le vongole si saranno aperte spegnere la fiamma, e sgusciare le vongole ( se volete lasciatene alcune con il guscio per estetica). Cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata per 2 minuti in meno il tempo indicato sulla confezione. Ultimare la cottura nella padella usata precedentemente dove avete conservato l'acqua rilasciata delle vongole, in fine aggiungere del prezzemolo tritato, mantecare un'ultima volta e servire.
Fotografia caricata da OIP
Oggi vi presentiamo una ricetta che non può mancare in nessuna tavola del Sud Italia: stiamo parlando della "Parmigiana di melanzane". Le sue origini risalgono al XV secolo quando gli Arabi importarono le melanzane dall'India alla Sicilia. È probabile che inizialmente la ricetta abbia preso ispirazione dalla simile Moussaka, piatto di origine turca. Senza ulteriori indugi eccovi la nostra versione di questa ricetta. Ingredienti: Melanzane viola, Passata di pomodoro Pugliese - Masseria Dauna, Scamorza Affumicata - Caseificio Voglia di Latte, Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, basilico, olio si semi. Per prima cosa tagliare le melanzane a fette e metterle sotto un peso per qualche ora in modo da fargli perdere acqua ed evitare che assorbano l'olio durante la frittura. Friggere le melanzane in olio di semi finche dorate, nel frattempo in una padella mettere dell'olio evo con uno spicchio d'aglio (che verrà rimosso), versare la salsa di pomodoro ed aggiungere delle foglie di basilico cuocendo per qualche minuto. Prendere una teglia alta e disporre del sugo sul fondo, quindi mettere le melanzane e coprirle con delle fette di scamorza e del parmigiano grattugiato facendo altri due strati identici. Cuocere in forno a 180° per 45 minuti, il piatto si manterrà buono anche nei giorni seguenti.
Fotografia caricata da OIP
In Italia c'è una varietà tale di specialità tipiche diverse tra di loro che alcune di queste sono sconosciute dalla maggior parte delle persone. Oggi vi daremo un'antica ricetta dalla città di Brescia (Centro-Nord Italia): Il Manzo all'olio di Rovato. Ingredienti: Cappello del prete Di Fassona Piemontese - Macelleria Mastra Alebardi, Olio Extravergine di Oliva Garda Bresciano DOP BIOLOGICO - Podere dei Folli, vino bianco, Filetti di acciughe extra in olio Extra vergine di oliva - Mare Puro, Aglio Rosso di Nubia, Grana Padano DOP, pane grattato, prezzemolo. Per prima cosa bucare (steccare) la carne riempiendo i fori con acciughe ed aglio. Quindi porre la carne in una pentola alta e stretta, versare metà olio evo e metà vino bianco fino a coprire quasi del tutto cuocendo per 3 ore con coperchio a fuoco molto basso. Una volta cotto tagliare a fette, filtrare il fondo dall'olio ed il vino in eccesso aggiungendo grana grattugiato , pane grattato e prezzemolo in modo da ottenere la salsa da accompagnamento. Impiantare alcune fette di carne e servire con la salsa in cima.
Fotografia caricata da OIP
Questo è probabilmente il miglior periodo per un piatto di tagliatelle ai funghi, giusto? Per rendere la vostra ricetta davvero indimenticabile vi consigliamo le Tagliatelle all'uovo Caponi, un'eccellenza nella la pasta all'uovo artigianale italiana. Infatti ciò che rende unici i prodotti di questa azienda sono i 24 tuorli usati per kg di farina, portando la pasta su un altro livello. Ingredienti: Tagliatelle all'uovo Caponi, funghi porcini, Burro Con Tartufo - I Peccati Di Ciacco, Olio Extravergine di Oliva Garda Bresciano DOP BIOLOGICO - Podere dei Folli, Aglio Rosso si Nubia, prezzemolo, Sale marino di Trapani integrale grosso, pepe. Ricetta: Cuocere le tagliatelle in acqua bollente salata per 2/3 minuti. Nel frattempo far saltare i funghi con olio evo ed uno spicchio d'aglio aggiungendo del prezzemolo tritato alla fine e aggiustando di sale e pepe Scolare la pasta, unire e funghi e mantecare con del burro al tartufo
Fotografia caricata da OIP
Se avete mai visitato l'Italia centrale è impossibile non vi siate mai imbattuti in negozi o stand culinari mobili che vendessero dei magnifici panini con porchetta. È difficile stabilire di preciso l'anno esatto della nascita di questo prodotto, ma sicuramente è stato inventato prima dell'alba del regno dei Romani. Questa ricetta ha raggiunto la sua massima a espressione ad Ariccia, un piccolo paese in provincia di Roma, che oggigiorno, grazie a questa eccellenza gastronomica, si è ritagliato un posto importante nelle più famose guide culinarie. Quello che caratterizza principalmente la Porchetta di Ariccia IGP è l'incredibile croccantezza che acquisisce la cotenna grazie ad un preciso metodo di cottura. Le carni usate provengono esclusivamente da maiali nati, allevati e macellati in Italia e sono perfettamente bilanciate in un rapporto 70-30% nella proporziona tra magro e grasso. Nel condimento vengono usati prodotti solamente coltivati italiani come aglio, rosmarino e semi di finocchietto, infine buon sale e pepe a volontà per condire. Tutti i produttori di Ariccia concorderebbero nel ritenere che il miglior modo per apprezzare questo prodotto è un semplice panino, in questo caso "less is more". Quindi vi daremo la nostra personale versione: panino con Porchetta di Ariccia IGP, rucola e maionese fatta in casa. Per prima cosa far tostare 2 fette di Pane Biologico di tipo Pugliese cotto in forno a legna - "Forneria Astori". Nel frattempo mettere 2 uova in un mixer, accenderlo e versare olio si semi a filo, quando la maionese sarà moneta aggiungere del succo di limone Limoni Siciliani Di Ribera - Az. Agricola Guarragi# e salare (e in caso vi piaccia aggiungere un tocco di senape). Mettere la maionese sulla fetta inferiore del panino, quindi la rucola ed infine abbondante porchetta. Con questo panino consigliamo di bere una birra dal carattere deciso come Birra OI.
Fotografia caricata da OIP
Mentre cammini lungo le strade o in un parco durante gli ultimi giorni di Ottobre è facile che ti possa ritrovare immerso in un paesaggio che va dal giallo, all'arancione fino al marroncino a causa del manto di foglie cadute. Questi colori ci ricordano che l'autunno è la stagione ideale per la Zucca Mantovana, indiscutibilmente la varietà migliore tra quelle Italiane. Le sue origini in Italia risalgono a diversi secoli fa, quando venne importata dall'Asia e dal nuovo mondo. Solitamente la zucca è famosa per i fantastici ripieni dei tortelli, ma oggi vi daremo una ricetta differente: Mezze maniche cacio e pepe con crema di zucca e capocollo croccante. Ingredienti:Mezze maniche Mancini, Zucca Mantovana, Ossocollo - Salumificio Lovison, Aloise - Olio Extra Vergine d'oliva Puliese Agriè, Pecorino Sardo con caglio vegetale - Dolce di cardo stagionato 6 mesi - Azienda Agricola Mureddu Aru, Sale marino di Trapani integrale grosso, pepe nero. Per prima cosa tagliare la zucca in pezzi e metterla in forno per 20 minuti. Quando la polpa sarà morbida rimuoverla dalla buccia e metterla in un mixer aggiustando di sale ed unire un goccio di olio evo. Calare le mezze maniche in acqua salata bollente per metà del tempo indicato sulla confezione. Nel frattempo tagliare l'ossocollo in piccoli pezzi e farlo saltare in padella con un filo d'olio finché croccante. A metà cottura scolare la pasta conservando l'acqua di cottura, finire la cottura in una padella dove prima è stato tostato del pepe aggiungendo l'acqua di cottura poco a poco. Quando sarà pronta mantecare con il pecorino grattugiato e pepe nero a fuoco spento. Prendere un piatto fondo, mettere la crema di zucca sul fondo, quindi la pasta ed in fine l'ossocollo croccante con un'ultima spolverata di pepe.
Fotografia caricata da OIP
L'antipasto è la portata ideale per stimolare la fantasia in cucina e provare diversi sapori durante lo stesso pasto, dai salumi e carne al pesce crudo e verdure. Oggi vi daremo un buon consiglio per preparare un antipasto gustoso, fresco e anche salutare: tartare di gamberi con salsa guacamole e pane carasau. Ingredienti:gamberi freschi, avocado, lime, Cipolle rosse di Tropea / Cipolle di Montoro (secondo stagionalità) o Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale marino integrale fino, pepe nero, zucchine, Pane Carasau. Pulire i gamberi rimuovendo gli intestini, successivamente tagliarli in piccoli pezzi. Mettere alcuni pezzi dei gamberi tra 2 fogli di carta forno e con l'aiuto di un batticarne appiattirli, quindi riporre le tartare nel freezer finché non verranno servite. Per la salsa all'avocado l'ideale è scegliere un frutto abbastanza maturo (quindi più molle), sbuccciarlo e mettere la polpa nel mixer con del succo di lime, cipolla o aglio (meno) tritati, olio EVO, sale e pepe. Tagliare le zucchine a cubetti e farle saltare in padella con dell'olio e condire con del pepe nero. Infine togliere la tartare dal freezer ponendola in un piatto piano, posizionare le zucchine ed il pane carasau sopra la tartare e guarnire con la salsa all'avocado accanto.
Fotografia caricata da OIP
Ogni nazione ha la sua ricetta tradizionale per il pranzo della Domenica. Poiché l'Italia possiede una grande varietà di origini e storie culinarie, oggi vi daremo la ricetta tradizionale del pranzo domenicale siciliani: Anellini alla 'Ncasciata, un piatto le cui origini risalgono al regno Arabo in Sicilia nel IX Secolo. Ingredienti: Anellini - Pastificio Campo, Passata di pomodoro Pugliese - Masseria Dauna, Macinato Di Fassona Piemontese - Macelleria Mastra Alebardi, melanzane, Parmigiano Reggiano DOP, Aglio Rosso di Nubia, Cipolle rosse di Tropea / Cipolle di Montoro (secondo stagionalità), Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, pepe nero. Per prima cosa cuocere gli anellini in acqua bollente salata per 3 minuti in meno di quanto scritto sulla confezione. Successivamente far soffriggere uno spicchio d'aglio e della cipolla tritata fine in padella, quindi aggiungere la salsa e far andare per 2\3 minuti. Fare delle polpette con carne trita, sale, pepe, prezzemolo e friggerle. Tagliare le melanzane a spicchi e friggerle. Amalgamare tutti gli ingredienti e metterli in una teglia, spargere del parmigiano reggiano e del pan grattato per ottenere una gratinatura croccante. Infine cuocere in forno a 180 gradi per 30 minuti e servire ben caldi.
Fotografia caricata da OIP
Oggi vi daremo un'idea per un piatto all'interno di un buon menù degustazione. Che cosa intendiamo? Questo tipo di menù, al contrario dei tradizionali quattro piatti di un pasto completo al massimo, è composto da diversi piccoli assaggi, questo permette al palato di provare più sapori del normale e viaggiare attraverso diverse consistenze, tecniche di cottura e prodotti. La ricetta di oggi è: provola affumicata impanata e fritta, scampi crudi e zucchine grigliate con pappa al pomodoro. Ingredienti: Provola di Bufala Affumicata di Battipaglia - Caseificio Esposito, scampi freschi, zucchine, Pomodori San Marzano Dop - Agrigenus, Pomodori Ciliegino di Pachino, uova, pane grattato, Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Basilico italiano (genovese) Piantina in Vaso 10 cm. - Orto mio, Sale marino integrale fino. Per prima cosa sgusciare gli scampi freschi ed eliminare gli intestini. Asciugare un po' la provola di bufala affumicata dal latte, metterla nelle uova sbattute e infine nel pane grattato, quindi porre le crocchette nel freezer per rendere la panatura più solida. Tagliare le zucchine in fette molto sottili utilizzando un pela patate e grigliarle ( dal momento che saranno molto fini ci vorrà anche meno tempo del solito). Per la salsa al pomodoro usare 50% pomodori pelati agrigenus e 50% pomodorini ciliegio, cuocere a fuoco lento per mezz'ora con uno spicchio d'aglio (che verrà tolto alla fine), olio evo, sale e qualche foglia di basilico fresco. Passati i 30 minuti frullare in un mixer, poi passare in un colino. Appena prima di servire il piatto friggere la provola affumicata impanata. Infine impiattare come in foto.
Fotografia caricata da OIP
Le acciughe anticamente erano tra i pesci più diffusi poiché conservate sotto sale non solo erano in grado di resistere a lungo, ma diventavano persino più gustose. Oggi Agostino Recca porta avanti le antiche tradizioni e lavorazioni attraverso la sua azienda in Sicilia a Sciacca. Ogni processo è fatto a mano poiché Agostino sostiene che "Le macchine non possono distinguere una buona acciuga da una cattiva, ma queste donne possono" come ha dichiarato in un'intervista televisiva durante uno speciale girato dalla BBC. Oggi vi daremo una ricetta che ha come protagonista i Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca: Spaghetti burro e alici. Ingredienti: Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca, Linguine di Gragnano - Pastificio Dei Campi (oggi useremo le linguine al posto degli spaghetti), Burro - Az. Agricola Frascio, Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, peperoncino, pane. Per prima cosa cuocere le linguine in acqua bollente salata per metà della cottura indicata sulla confezione. Nel frattempo tritare le acciughe (3 a persona) e quindi mettere in una padella le alici peperoncino tritato ed aglio con un filo d'olio evo e soffriggere. A metà cottura scolare la pasta e conservare l'acqua di cottura, così da finire la cottura in padella con il soffritto aggiungendo man mano l'acqua di cottura fino a quando a pasta non sarà pronta (al dente). In questo modo l'amido formerà una cremina densa, quindi togliere dal fuoco ed aggiungere il burro mantecando la pasta come se fosse un risotto per rendere ancora più cremosa e saporita. Infine tostare del pane grattato grossolanamente ed aggiungere sopra come guarnizione per darà un sapore tostato e croccantezza.
Fotografia caricata da OIP
I ricci di mare sono una specialità di mare molto apprezzata e pregiata, grazie al loro sapore che incarna l'essenza e la freschezza del mare. Le uova sono la sola parte dei ricci che viene mangiata, di conseguenza solo le femmine sono commestibili. Se si vuol gustare la polpa di ricci fresca si deve mangiare il giorno stesso in cui viengono catturati, dei conseguenza la polpa di ricci viene normalmente surgelata il prima possibile per mantenere il suo gusto originario nella maggior misura possibile. Oggi vi daremo un classico per valorizzare ed apprezzare i ricci di mare: Spaghetti ai ricci di mare. Ingredienti: Spaghetti - Pasta Bossolasco, Polpa di Ricci Congelata - La Bottarga di Tonno Group, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Aglio Rosso di Nubia, Sale marino di Trapani integrale grosso, peperoncino, prezzemolo. Per prima cosa bollire l'acqua, salarla e calare la pasta (il tempo dio cottura è indicato sulla scatola). Nel frattempo fare soffriggere in una padella olio evo, uno spicchio d'aglio in camicia e del peperoncino, quando sarà pronto togliere lo spicchio d'aglio. Un minuto prima che sia pronta scolare la pasta e tenere 1\2 bicchieri dell'acqua di cottura. Quindi saltare la pasta nella padella con l'olio insaporito e l'acqua di cottura che , una volta evaporata, avrà rilasciato l'amido rendendo i vostri spaghetti cremosi in modo naturale. Solo alla fine aggiungere la polpa di ricci, che deve solo scaldarsi e non cuocere, guarnire con del prezzemolo tritato.
Fotografia caricata da OIP
Oggi sono arrivati freschi di raccolta direttamente dai campi di Bartolo, nostro contadino Siciliano di fiducia dell'Azienda Agricola Balducco Fulgatore , Aglio Rosso di Nubia ed Origano Siciliano a Mazzetti - Az. Agr. Balducco Fulgatore di Nubia. L'aglio rosso di Nubia è una varietà caratterizzata da un intenso colore rosso all'esterno ed un contenuto di allicina decisamente sopra la media. Quest'ultima sostanza è responsabile delle proprietà farmacologiche dell'aglio ed inoltre conferisce il tipico aroma ed il sapore intenso. Infatti l'aglio contrasta lo sviluppo di alcune batteri, aiuta la prevenzione di malattie cardiovascolari, regola la pressione arteriosa e favorisce l'abbassamento il tasso di colesterolo nel sangue. L'aglio rosso di Nubia, grazie all'alto contenuto di Allicina, contiene le peculiarità di queso prodotto in misura maggiore dell'aglio proveniente da altri territori, per questo è in corso la procedura di concessione del marchio DOP.
Fotografia caricata da OIP
Oggi vi racconteremo un'antica storia dal sud Italia, quella della Fresella. Le freselle o friselle hanno origini che risalgono al XIV secolo come un vero cibo del popolo, infatti non erano altro che fette di pane raffermo rimesse nel forno a biscottare ed una volta che venivano inumidite sotto acqua fredda corrente riguadagnavano vita unite a verdure fresche. Le freselle erano anche note come il cibo dei mariani, infatti i navigatori dovevano affrontare viaggi lunghi mesi senza toccare terra, quindi le frittelle erano adatte dal momento che non vanno mai a male poiché non possono seccarsi. Le freselle sono la tipica ricetta estiva, sono veloci, semplici, non contengono grassi e sono condite con verdure fresche ed altri ingredienti come acciughe e mozzarella. quindi, eccovi la nostra ricetta. Ingredienti: 4 freselle, 6 foglie di basilico, 1 spicchio di aglio rosso, 400 g di pomodorini ciliegino, 30 g di filetti di acciughe sott'olio, olio extra vergine d'oliva, origano, sale. Per preparare le friselle con pomodoro e alici, per prima cosa inumidite le friselle con l'acqua fredda, lavate i pomodorini sotto l'acqua corrente e tagliateli in piccoli pezzi . Versate i pomodorini appena tagliati in una ciotola e conditeli con olio , sale, origano e pepe nero. Tagliate i filetti di alici marinate in piccoli pezzi e uniteli all'insalatina di pomodori. Aggiungete anche metà dello spicchio d'aglio, dopo averlo schiacciato e le foglie del basilico, spezzettate con le mani (se usate il coltello il basilico diventerà nero) ed infine salate; mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti A questo punto posizionate l'insalata di pomodoro e alici sulle freselle. Perché non accompagnare le frittelle con un ottima mozzarella di bufala Campana? Un'ottima accoppiata per la freschezza dei tuoi pasti estivi.
Fotografia caricata da OIP
Oggi vi suggeriremo una ricetta veloce semplice ma elegante grazie alla qualità del nostro tonno rosso, un prodotto che non ha bisogno di grandi lavorazioni per mostrare il suo incredibile gusto e freschezza. Per questo piatto useremo la ventresca di tonno, la parte più grassa e pregiata del tonno rosso. Eccovi la Ventresca di tonno rosso Siciliano in crosta si sesamo con hummus di ceci e maionese al caffè. Ingredienti: 100 g di ventresca di tonno rosso; hummus; maionese e polvere di caffè. Per l'hummus: 300 g Ceci precotti; 50 g Semi di sesamo, 75 g Acqua calda; 70 g Succo di limone; 30 g Olio di sesamo; Paprika 1 cucchiaino; Aglio 1 spicchio; Sale fino e Pepe nero q.b. Sbucciate lo spicchio d'aglio, dividetelo a metà per togliere l'anima interna e procedete tritandolo molto finemente. Quindi prendete il ciuffo di prezzemolo, sciacquatelo, asciugatelo e tritate anch'esso finemente. Versate i semi di sesamo in una padella antiaderente e tostate i semi per 2-3 minuti. Poi trasferiteli nell’apposita suribachi (tipica ciotola giapponese) oppure in un mixer. Iniziate a pestare e solo dopo qualche istante aggiungete l'olio di sesamo a filo, un pizzico di sale, l'acqua calda e continuate a mescolare. Poi unite i ceci precotti, scolati dal liquido di conservazione (10) e continuate a mescolare e pestare aggiungendo il resto degli ingredienti ed amalgamare finché il composto non sarà uniforme. Per la maionese: 2 uova, olio di semi, succo di mezzo limone, polvere di caffè Mettere le uova intere in un mixer ed iniziare a frullare aggiungendo l'olio a filo finché la salsa non raggiungerà la giusta consistenza, quindi aggiungere il succo di limone ed amalgamare. Solo per ultimo un pizzico di polvere di caffè (poca, dato il sapore molto forte del caffè) Mettere la ventresca in una teglia in forno a 180 gradi con un pizzico di olio evo e semi di sesamo alle estremità, cuocere per circa 4 minuti (controllare sempre, altrimenti si rischia che il tonno cuocia troppo e diventi stopposo). Mettere per primo l'hummus in un piatto fondo, guarnire con la maionese al caffè ed infine posizionare il tonno in cima.
Fotografia caricata da OIP
La pasta alla norma è una delle più antichi piatti di pasta Italiani, il cui nome venne dato in onore al famoso commediografo Catanese Vincenzo Bellini in occasione della prima della sua famosa opera teatrale "La Norma". Oggi vorremmo darvi una ricetta 100% Siciliana della pasta alla norma, usando una pasta di fatta di un grano antico siciliano di nome Tumminia coltivato e lavorato ad Alcamo in provincia di Trapani. Il risultato è una pasta semi integrale con un aroma unico e molte proprietà organolettiche benefiche. Ingredienti: 400g Penne Rigate di Timilia Biologica Az. Agricola Biologica Adamo - Valdibella; 500g passata di pomodoro, 200g ricotta di pecora salata stagionata, 2 melanzane medie, 2 spicchi d’aglio, basilico , olio extra vergine di oliva Siciliano, sale e pepe. Lavate e spuntate le melanzane, quindi tagliatele a fette di 4 mm di spessore in senso verticale. Ponetele in un colapasta cospargendole, strato per strato, di sale grosso, poi copritele con un piatto e sistemate al di sopra di esse un peso: lasciatele spurgare così per almeno mezz’ora. Intanto preparate la salsa di pomodoro in un tegame facendo dorare l'aglio nell'olio. Passateli al setaccio e rimettete tutto sul fuoco per fare addensare; una volta spento il fuoco, aggiungete metà delle foglie di basilico fresco. Sciacquate le melanzane sotto l'acqua corrente, poi asciugatele per bene con un canovaccio pulito e quindi ci sono 2 alternative: friggere in olio di oliva ben caldo (ricetta originale) oppure farle saltare in padella con un po' di olio (più leggera), fino a dorarle. Trasferite le melanzane su della carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso. Mettete quindi a bollire la pasta in abbondante acqua salata. Mentre la pasta cuoce, tagliate a cubetti le melanzane fritte e trasferitele in una padella assieme a qualche cucchiaio di sugo di pomodoro. Quando la pasta sarà al dente, scolatela ed unitela al condimento in padella; fate saltare un minuto e poi servite la pasta ricoprendola con il restante sugo di pomodoro, della ricotta salata grattugiata (siate generosi), e le restanti foglie di basilico fresco .
Fotografia caricata da OIP
L'Olio Extra Vergine di Oliva IGP Clivio degli Ulivi come tutti gli oli Toscani, ha un carattere deciso. Si presenta con un colore verde intenso e buona densità. I ventaglio aromatico è ampio, dall'erba tagliata, al timo e pepe bianco. Il gusto è ben strutturato con note di cardo ed una chiusura in equilibrio tra l'amaro ed il piccante. Per gustarlo al meglio si consiglia a crudo, ottimo su carni alla griglia e zuppe di legumi.
Fotografia caricata da OIP
Solo Sole ha il potere di rinchiudere la vera essenza ed i gusti della Sicilia in un barattolo. L'azienda è a conduzione familiare e le ricette tradizionali vengono tramandate di generazione in generazione. il Sugo alla Norma è una della più famose salse tipiche Siciliane e contiene: melanzane, pezzettini di pomodoro, olio EVO, aglio, sale e zucchero. Dopo averlo unito alla pasta aggiungi una spolverata di ricotta di pecora stagionata.
Fotografia caricata da OIP
L'aglio di Nubia, coltivato a Nubia è un aglio molto particolare, con la buccia rossa e ricco di sostanze benefiche. Dal gusto e dal sapore più spiccato, questo aglio contiene la percentuale maggiore di allicina tra le diverse varietà di aglio.
Fotografia caricata da OIP

News riguardanti aglio



Aglio di Nubia e Origano
Il nostro produttore siciliano di aglio e origano ha spedito in questi giorni i prodotti del nuovo raccolto 2019 è possibile da oggi acquistare online direttamente dal sito

- 31/07/2019 -



Formaggio pecorino  il “Dolce di Cardo” da agricoltura eco-sostenibile con caglio ottenuto dal cardo selvatico
Da un antica ricetta e innovative modalità di produzione nasce il “Dolce di Cardo” , formaggio pecorino, di consistenza morbida, sapore dolce e delicato, colore bianco/giallo paglierino a seconda della stagionatura, coagulato con caglio ottenuto dal cardo selvatico, che viene utilizzato anche come alimento per gli ovini, insieme a essenze della macchia mediterranea, foraggi polifiti e granella di produzione propria . “Dolce di Cardo” è veramente un prodotto di nicchia da agricoltura eco-sostenibile, in cui i principi attivi del cardo (epatoprotettrice, proteolitica e antiossidante), l'utilizzo di fermenti lattici vivi che metabolizzano il lattosio, in modo parziale o totale a seconda della stagionatura, e un basso tenore di sodio, sono peculiarità che rendono questo alimento gustoso, digeribile, nutriente e rigenerante, adatto a tutte le fascie età .

- 07/10/2018 -



Aglio di Nubia Nuovo raccolto 2018 ora disponibile
E' ora disponibile la nuovo raccolto 2018. La Coltivazione viene ancora oggi praticata con metodi tradizionali che si sono perpetuati nel tempo che vanno dall’attenta selezione dei bulbilli, alla tecnica di coltivazione rispettosa dell’ambiente, all’impianto e raccolta manuale fino alla fase di asciugatura e intrecciatura. L'aglio di raccoglie nei mesi di maggio e giugno si lascia essiccare e si consuma per tutto l'anno. L’Aglio rosso di Nubia un contenuto superiore di allicina, rispetto ad altre qualità di aglio. Quest’ultima è la sostanza responsabile delle proprietà farmacologiche dell’aglio e conferisce al prodotto un aroma unico. L’aglio di Nubia si utilizza come condimento in diverse pietanze e rappresenta uno degli aromi più caratteristici della cucina siciliana. È ingrediente fondamentale nella preparazione dei piatti tipici della cucina trapanese, come le bruschette, il cuscus di pesce, il pesto trapanese e gli spaghetti con aglio e olio.

- 03/07/2018 -



Aglio Roso di Nubia cuore Siciliano
L’Aglio Rosso di Nubia è una varietà di aglio caratterizzato da un intenso colore rosso delle tuniche e dal contenuto decisamente superiore alla media di allicina. Quest’ultima è la sostanza responsabile delle proprietà farmacologiche dell’aglio ed è essa a conferire al prodotto l’aroma e il caratteristico sapore intenso. Infatti, l’aglio contrasta lo sviluppo di alcuni batteri, aiuta a prevenire numerose forme infettive, perché stimola il sistema immunitario. Grazie all’alto contenuto di allicina, l’Aglio Rosso di Nubia serba in se tutte le peculiarità di questo prodotto, in misura maggiore rispetto all’aglio proveniente da altri territori. Nubia è una piccola frazione del comune di Paceco, posta alle pendici del Monte Erice, di fronte alle isole Egadi, costeggiata dal mare e dalle saline (quest’ultime tutelate dalla Riserva Orientata delle Saline di Trapani e Paceco, gestita dal WWF).

- 08/01/2018 -



Aglio di Nubia Nuovo raccolto 2016 annata eccellente
L’aglio rosso di Nubia , sapore intenso proprietà benefiche che trae dal territorio in cui è coltivato; un territorio incontaminato con un microclima unico e assai propizio. L'Aglio Rosso di Nubia è più digeribile rispetto all'aglio normale. L’Aglio Rosso di Nubia ha un intenso colore rosso e un contenuto superiore di allicina, rispetto ad altre qualità di aglio. Quest’ultima è la sostanza responsabile delle proprietà farmacologiche dell’aglio. L’aglio si raccoglie nei mesi di maggio e di giugno, si lascia essiccare e si consuma nell'arco di tutto l'anno. Coltivato ancora oggi con metodi tradizionali che si sono conservati nel tempo, come la selezione dei bulbilli, la raccolta l’asciugatura e l’intrecciatura vengono ancora effettuati manualmente. Quest'anno l'aglio rosso di Nubia ha raggiunto la il calibro di 55/60 mm. Ricetta Pesto ala Trapanese Pesto trapanese “Pasta cu l’agghia” Ingredienti per 4 persone: - 500 gr.di Busiate Pastificio Campo - 2 spicchi di aglio rosso di Nubia - Un mazzolino di basilico - 50 grammi di mandorle tostate Nama Mandorle - Mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva Biologico Azianda agrigola Adamo - Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande quanto basta Pestate in un mortaio, l’aglio, il basilico, le mandorle tostate e il sale; infine aggiungere l’olio. Pelare i pomodori, tagliarli a pezzetti e aggiungerli al pesto. Cuocete la paste al dente, servirla con il pesto e l’aggiunta di pecorino grattugiato.

- 07/07/2016 -



Azienda Agricola Sandro de Bruno: Vino che offre un ventaglio di profumi, sapori e sensazioni armoniche e durature.
Azienda vitivinicola situata nella zona del Soave DOC e dei Monti Lessini DOC, si caratterizza per la produzione di vini di qualità, provenienti dal Monte Calvarina a 600 m s.l.m. La cantina produce vini bianchi da vitigni autoctoni come Soave DOC, Soave Superiore DOCG e Durello Superiore DOC, vini bianchi da vitigni internazionali come Sauvignon Blanc e Chardonnay, lo spumante Durello Monti Lessini DOC, vini dolci come Recioto di Soave DOCG e Passito IGT Veneto e vini rossi come Cabernet Sauvignon e Pinot Nero.Ci troviamo nel territorio del Soave e dei Monti Lessini, (zona di produzione del Soave DOC, Soave Superiore DOCG, Recioto di Soave DOCG e del Durello DOC Monti Lessini). La cantina si trova in località Pergola di Montecchia di Crosara, mentre i vigneti sono dislocati tra i comuni di Montecchia di Crosara e Terrossa di Roncà, dove si estendono per oltre 12 ettari a 600 m di altezza sul Monte Calvarina.continua.... Posizione incantevole per il panorama che offre ma anche molto favorevole: si tratta, infatti, di un antico vulcano ormai inattivo che nei secoli ha plagiato il terreno con la propria lava, arricchendola di sostanze minerali, indispensabili a conferire al vino un carattere unico. La visita alle vigne è un’esperienza davvero affascinante. Lasciandosi trasportare dalla sinuosità della strada immersa nel bosco, all’improvviso si è accolti da lunghi filari di vite che si estendono su un terreno vulcanico ricco di minerali. L’esposizione a sud, l’insolazione giornaliera, la ventilazione e l’escursione termica tra il giorno e la notte garantiscono all’uva peculiarità e maturazione omogenea. Dalla sommità del monte lo sguardo spazia su tutta la pianura padana arrivando, nelle giornate in cui l’aria è più tersa, a catturare all’orizzonte a sud, gli Appennini Emiliani e, a nord, le cime del monte Baldo e del monte Pasubio. Le condizioni climatiche e atmosferiche dei luoghi si riflettono inevitabilmente sulla qualità dei vini, massima espressione di questa singolare zona di produzione. Vini armoniosi, freschi e minerali che appagano, per genuinità, anche i palati più esigenti.

- 11/09/2015 -



Aglio di Nubia Nuovo raccolto 2015 ora disponibile
E' ora disponibile la nuovo raccolto 2015. La Coltivazione viene ancora oggi praticata con metodi tradizionali che si sono perpetuati nel tempo che vanno dall’attenta selezione dei bulbilli, alla tecnica di coltivazione rispettosa dell’ambiente, all’ impianto e raccolta manuale fino alla fase di asciugatura e intrecciatura. L'aglio di raccoglie nei mesi di maggio e giugno si lascia essiccare e si consuma per tutto l'anno. Frazione di Trapani chiamata Nubia. In questo territorio l’aglio è considerato un elemento “sacro”, lo si coltiva prestando molta attenzione alle tecniche impiegate. Esso è conosciuto in tutta Italia e non solo per il particolare colore rosso porpora che caratterizza le tuniche dei bulbilli, ma soprattutto per il suo elevato contenuto di allicina (superiore rispetto alla media).

- 01/07/2015 -



	Tagliolini all'uovo Caponi con Fave fresche e Prosciutto di Suino Nero di Calabria - Az. Agricola Ferrari Adriano
Ingredienti per 4 persone 250 gr. Tagliolini all'uovo Caponi 100 gr. Fave fresche sgusciate 100 gr. Prosciutto di Suino Nero di Calabria - Az. Agricola Ferrari Adriano Olio extravergine di oliva Biologico Adamo Ricotta salata grattugiata

- 08/05/2014 -



Aglio Rosso di Nubia Coltivato in un territorio incontaminato
L' Aglio Rosso di Nubia, viene coltivato nei terreni asciutti, scuri e argillosi circondati dalle saline, all'interno della Riserva Naturale Orientata Saline di Trapani e Paceco (WWF) e anche in parte dei comuni di Trapani, Erice, Buseto Palizzolo, Valderice e di Marsala. Seminato da dicembre a gennaio, viene raccolto tra maggio e giugno. L’aglio rosso di Nubia ha caratteristiche uniche, sapore intenso coltivato in un territorio incontaminato con un microclima unico. L’Aglio Rosso di Nubia è una varietà di aglio caratterizzato da un intenso colore rosso delle tuniche e dal contenuto decisamente superiore alla media di allicina. continua....

- 24/02/2014 -



Pici Toscani Arconatura all' Agliona e 'Nduja di suino nero
Ingredienti per 4 persone 500 gr. Pici Toscani Arconatura 6 spicchi Aglio Rosso di Nubbia 2 cucchiai 'Nduja di suino nero Consorzio nero di Calabria image 20 Pomodorini di Corbara Olio extravergine di Oliva Frescolio "Frantoio Cutrera" continua...

- 16/10/2013 -

Domande su aglio

Sto usando regolarmente aglio . Ma quello nero non lo ancora provato se non da problemi di cattivo odore e mantiene tutte le sue proprietà potrebbe interessare?
Domanda posta da: Galassi Christian ( 10/05/2019)

Ho visto che cambia tanto il prezzo in base al numero di teste in vendita. Per una famiglira di 4 persone prendere 50 teste di aglio rosso di nubia è troppo impengativo o si riesce a consumare e conservare senza problemi ? Grazie
Domanda posta da: Manlio ( 02/01/2019)

Quanto mi costa il
Vino conte provaglio franciacorta satin bottiglia Bianca, il cartone di sei pezzi?

Domanda posta da: Graziella gianini ( 09/04/2018)

Vedo che ci sono salami e altro ma non c'è il prezzo al dettaglio mi sa dire calcola grazzie distinti saluti
Domanda posta da: faglia stefano ( 24/09/2017)

Vedo che ci sono salami e altro ma non c'è il prezzo al dettaglio mi sa dire calcola grazzie distinti saluti
Domanda posta da: faglia stefano ( 24/09/2017)

Ho ricevuto 2 teste di aglio decisamente ammuffite già all'esterno, con germogliazione avanzata e spicchi d'aglio color marrone. Esperienza da dimenticare
Domanda posta da: ( 07/03/2017)

Purtroppo non posso dirmi soddisfatta. Il formaggio era veramente durissimo, sia al taglio che alla degustazione.
Domanda posta da: Stefania Martina ( 25/12/2016)

vorrei sapere quanto costa là magnum di conte di provaglio saten.
Domanda posta da: Patrizia Fontana ( 20/05/2016)

Vorrei acquistare una treccia di Aglio di Nubia ma quanto tempo dura appesa?
Domanda posta da: Serena ( 09/07/2015)

Con quale caglio (mucca o capra) è fatto. È dolce o piccante?
Domanda posta da: ( 03/04/2015)

Mi può dire per quanto tempo si mantiene l'aglio e se è di nuova produzione 2014 . Abbiamo un piccolo salumificio artigianale e ne consumiamo circa 5 kg al mese ,utilizzare l'aglio di nubbia per i salumi secondo voi è adatto?
Domanda posta da: Fulgente ( 04/07/2014)

Da quando sarà disponibile il nuovo Aglio Rosso di Nubia ,quello di nuova produzione intendo del 2014 ?
Domanda posta da: dora S. ( 15/05/2014)

quanto costa al dettaglio montASIO DOP 36 MESI e dove poterlo trovare a trieste ?
Domanda posta da: giuseppe iannelli ( 24/04/2014)

Vorrei capire perché' l' aglio di Nubia e' migliore rispetto ad altro aglio in commercio?
Domanda posta da: Lidia ( 09/03/2014)

ho fatto un ordine mesi fa.Credo ci fosse anche la farina Caputo che però non trovo più in listino.Mi sbaglio?Grazie.Scusate
Domanda posta da: giorgione ( 04/03/2014)

A che prezzo viene venduto al dettaglio il bagoss?
Grazie

Domanda posta da: ( 11/02/2014)

sono un produttore di pesto e vorrei acquistare una piccola fornitura di Aglio di Nubia per migliorare ancora il mio prodotto ,potete fornire anche un migliaio di teste d'aglio e che prezzo posso avere per una testa . Grazie Davide
Domanda posta da: Il frutto ( 06/02/2014)

Ho un piccolo orto frutta ,mi piacerebbe trattare l'aglio di nubbia tra i miei prodotti ,ma al mercato dove mi rifornisco non lo trattano , voi potete spedirne anche piccoli quantitativi per rivendita..grazie Anna
Domanda posta da: Anna ( 05/12/2013)

per cortesia come si affetta il prosciutto Sgambato,come si inizia il taglio.Ringraziandovi vi saluto.
Domanda posta da: tore ( 25/11/2013)

buonasera vivo all estero mi piacerebbe riuscire a fare delle formagielle tipo le vostre sono alla prima esperienza ,potrei avere una spiegazione di come si fanno ,potete spiegarmi se và aggiunto altro oltre al latte e caglio .ho letto in internet che serve del lattoinnesto ,come si fà .
grazie

Domanda posta da: uragano ( 21/11/2013)

Nel vostro prosciutto cotto, usate aglio e/o lattosio? Essendo fortemente intollerante devo fare molta attenzione.
Grazie per l'attenzione
Maria Grazia Vinci

Domanda posta da: ( 11/11/2013)

ai miei amici dico che il pregio dei bigoli di bassano è che si può cucinare tutto il pacchetto ,mezzo chilo,condirlo con aglio olio e peperoncino ,tanto quelli che avanzano sono buoni anche il giorno dopo,anche se vengono scaldati in padella, certi suggerimenti si potrebbe scriverli sulla scatola della confezione
Domanda posta da: carlo ( 04/11/2013)

Ho provato a fare il Pesto in casa con l'aglio di Nubia è davvero molto più digeribile rispetto all'aglio bianco ed anche il sapore è più tenue .
Domanda posta da: Maurilia ( 15/10/2013)

C'è un sacco di Aglio Rosso in circolazione dai fruttivendoli di origine cinese di scarsa qualità fresco ( che nel caso dell'aglio non è una caratteristica positiva) e dal sapore impossibile ,rovina le pietanze .
Siete certi che il vostro aglio provenga da Nùbia ( per noi siciliani l'accento va sulla u ),e di che calibro è?

Domanda posta da: Salva ( 12/10/2013)

Aglio Rosso di Nubia va conservato in frigorifero o meglio fuori.
Domanda posta da: Fausto ( 08/10/2013)

Per la bagna cauda mi consigliate quest'aglio o meglio l'aglio di nubia.
Domanda posta da: Rosanna ( 02/10/2013)

Il Pesto Genovese Muaje si può avere anche senza aglio.
Domanda posta da: Delia ( 02/10/2013)

Questo olio extravergine d'oliva aromatizzato all'aglio è aromatizzato con metodo naturale.
Domanda posta da: Franco ( 11/09/2013)

Aggiunto a spaghetti aglio olio e peperoncino lo consigliate. Spaghetti quali.
Domanda posta da: Sonia ( 19/08/2013)

Mi può descrivere questo salame del Berlinghetto ,ho letto che è stato premiato come uno dei migliori salami artigianali italiani ,vorrei provarlo ,ma non mi piacciono speziati e con molto aglio .
Domanda posta da: Vincenzo ( 28/07/2013)

Questo aglio rosso da quanto è particolarmente digeribile ma se ne acquisto una decina di teste si conserva.
Domanda posta da: Franca ( 25/07/2013)

Cosa ha di particolare l'Aglio rosso di Nubia ? io non digerisco l'aglio anche se mi piace tantissimo .
Domanda posta da: Nadia ( 19/06/2013)

Un ottima idea olio eztravergine aromatizzato all'aglio, ma tutto naturale.
Domanda posta da: Nando ( 23/05/2013)

Ho organizzato una cena e vorrei cucinare questi nuovi tagliolini Caponi vorrei sapere quanto rendono , quindi per 6 persone quanti devo acquistarne. il condomento ideale.
Domanda posta da: Omar ( 23/05/2013)

Ho fatto la spesa nel sito più di una volta ,i prodotti sono ottimi ,volevo provare un pesto artigianale ,ma non posso mangiare aglio , qui in Olanda ,proprio non si trova ,se non quello pessimo della Star
Domanda posta da: Andry ( 22/05/2013)

Quanto rendono 500 gr. di questi tagliolini all'uovo Caponi , ho letto le caratteristiche e mi sembra un prodotto curato nei minimi particolari, per quante persone possono bastare 500 gr.
Domanda posta da: Ilaria ( 09/04/2013)

Vorrei provare un salame non troppo stagionato,speziato ,ma con poco aglio ,quale mi potete consigliate tra i molti che avete in listino
Domanda posta da: ( 01/04/2013)

Caspita,..... deve esserci un errore nel prezzo di questi tagliolini all'uovo al Tartufo Caponi
Domanda posta da: pioIX ( 30/03/2013)

Finalmente ho potutomoedinare i famosi tagliolini al Tartufo Caponi, mi consigliate del semplice burro o una aggiunta di lamelle di tartufo.
Domanda posta da: Pier ( 02/03/2013)

Sono mesi che sto aspettando la disponibilità dei Tagliolini al Tartufo Caponi ,ho avuto il piacere di assaggiarli dalla persona/azienda che gli fornisce il tartufo ,vicino a Pontedera ,sono una delle cose migliori che abbia mai assaggiato ,definirli spettacolarri è limitativo.
Domanda posta da: pier ( 21/02/2013)

Voglio comprare del salame , ma assolutamente che non abbia aglio nell ' impasto ,mi potete dare delle indicazioni precise
Domanda posta da: Palma ( 10/02/2013)

Ho appena mangiato questo sgradevole pesto con le trofie e ho avuto la conferma che sospettavo. Questo pesto non e' meglio di un pesto Sacla' o di qualsiasi altro pesto inferiore da supermercato.
Mancano il Pecorino, l'aglio e il Parmigiano che sono tra gli ingredienti principali del pesto alla genovese. E poi perche' hanno aggiunto l'aceto a questo pesto Arconatura?
Questo non e' certamente un pesto da gourmetteria come mi era stato risposto su questo sito a una mia domanda precedente, ma un pesto scarso e dal gusto inferiore.

Domanda posta da: ( 28/11/2012)

I pici Toscani dalle nostre parti sono un culto ,vi consiglio di provarli fatti con molto aglio ,olio toscano e pomodoro ,se cuociono davvero in 18/20 minuti sono di ottima qualità .
Domanda posta da: Mario ( 25/11/2012)

Capocollo di Cinta è simile alla gota Toscana oppure è un taglio differente . Questo maiale ho letto che viene allevato libero nelle coline ,quindi dovrebbe essere un prodotto di grande qualità
Domanda posta da: Leo ( 21/11/2012)

ok ,allora niente aglio e cipolla . Bucatini o spaghetti ?
Domanda posta da: enza ( 19/11/2012)

Nel Sugo all'Amatriciana c'è l'aglio o la cipolla .
Domanda posta da: Enza ( 19/11/2012)

Rieccomi in questo forum tornato alle mie abitudini a al mio lavoro ,dopo la breve vacanza a San Vito Lo Capo ,in occasione della splendida Festa del Cus Cus . Volevo ringraziare OIP dell 'opportunità che mi offre di scrivere e creare un Blog mio che possa raccontare per quanto il tempo a disposizione sia poco ,la mia passione per la cucina e per i prodotti di qualità . Non sono un esperto ne un sommelier ,ma sono dotato di buona attitudine e conoscenza dei prodotti che cercherò di mettere al servizio di che vorrà leggere e confrontarsi con me ,mio figlio mi aiuterà ,spero nella creazione di questo Blog .
Scriverò di ricette e di prodotti ed è su uno di questi che scriverò poche parole stasera (a proposito ,grazie per l'omaggio ), Il mezzo Prosciutto del Prosciuttificio Prolongo in San Daniele , saporito ,ma non assolutamente salato anzi dolce direi ,morbido nonostante la stagionatura di 18 mesi , il taglio verticale lo rende da subito perfetto e privo di scarto .Un prodotto eccezionale da gustare ,anche con della frutta di stagione .Devo affilare meglio la mia affettatrice ,sarà messa a dura prova.

Domanda posta da: Carlo da San Vito ( 09/10/2012)

è adatto l'olio fresco per fare l'aglio olio e peperoncino o è troppo forte come gusto ?
Domanda posta da: sergio ( 03/10/2012)

OIP S.R.L.
La più grande boutique del cibo ITALIANO di qualità ad un prezzo equo.

MAGAZZINO
Via Nicolò Copernico 5/7
25020 Flero ( BS )
Italy
C.F./P.IVA 03443730985 - REA: BS 534780
Capitale Sociale Euro 80.400,00 Interamente versato

RECAPITI E ASSISTENZA
Tel.: +39.0303581121
Email: info@soloprodottiitaliani.it
PEC: info@pec.soloprodottiitaliani.it
Forum: Domande degli utenti

PAGINE UTILI
CONDIZIONI DI VENDITA
GDPR & COOKIE

Privacy Policy
Cookie Policy

Lingue/Languages
Lingue/Languates project OIP

Visitatori del giorno: 1247

35.175.120.174

ECOMMERCE CERTIFICATO
ECOMMERCE CERTIFICATE

E-Commerce Certificato

PAGINE CIFRATE HTTPS
ENCRYPTED HTTPS PAGES

I installed a Let's Encrypt certificate on our website

PAGAMENTI SICURI
SECURE PAYMENT METHODS

Secure Payments
Pay with PayPal

CORRIERI SPECIALIZZATI
COURIER SPECIALIZED

Currier for OIP