Logo OIP
Forum & Faq OIP Shipping Cost E-commerce
Non ci sono prodotti in carrello
Home - News - Tracking- Prodotti Biologici - Senza Glutine o Lattosio
Spese di spedizione gratuite oltre i 150 euro ( Tabella completa spese spedizione ) .

DEGUSTAZIONE

Presentazione degustazione

Prodotti collegati a degustazione

Post inerenti degustazione

Per lo spazio degustazione oggi è il turno di Rosso di Notri - Tua Rita, azienda toscana che quest’anno è arrivata a celebrare venticinquesimo anniversario di produzione. Rosso di Notri è il vino rosso d’introduzione alla cantina, il più immediato, vino toscano con sentori fruttati ed eleganti con un accenno di alcolicità al naso, al palato continuano le note fruttate, con una sfumatura erbacea e speziata ed una leggera presenza di tannini finale, che lascia intuire un certo potenziale di invecchiamento
Fotografia caricata da OIP
Grandi vini per occasioni speciali, in questo caso parliamo del Sassicaia, un vino che non ha bisogno di presentazioni. Ormai consolidato nell’olimpo dei migliori vini rossi al mondo, alcuni scettici potrebbero, lecitamente, dubitare di una sproporzione tra aspettativa e qualità reale della bottiglia. Dal canto nostro possiamo decisamente confermare che si tratta di un vino toscano di livello assoluto, la cui degustazione regala un’esperienza sensoriale rara che vale pienamente il prezzo, nello specifico vi descriviamo il Sassicaia - Tenuta San Guido 2012. È già dal colore che si intuisce l’intensità di questo vino: un rosso granato che sconfina quasi nel nero, al naso frutti di bosco, piacevoli accenni balsamici di in sottofondo con un accenno alcolico leggero. Al palato estremamente vellutato, quasi setoso, i profumi si ritrovano poi in bocca con un aggiunta di nota da barrique in equilibrio ed armonia assoluti, un finale d’incredibile persistenza lascia un sapore pulito che invoglia a berne subito un altro bicchiere.
Fotografia caricata da OIP
Quando si parla di Friuli a livello enologico si entra in una tradizione storica ampia e di grande qualità. Un motivo in più per dare valore alla Ribolla Gialla, vino friulano tipico che all’interno di questo panorama si è ritagliato uno spazio di rilievo ed è annoverata tra i vini friulani. Marco Felluga è un nome di riferimento per quanto riguarda le cantine friulane con una forte connotazione territoriale, e ne confermiamo la bontà dopo la degustazione della sua RIBOLLA GIALLA - MARCO FELLUGA. Alla vista un gialla paglierino tenue, un tono che prosegue la sua delicatezza all’olfatto con rimandi principalmente alla frutta tropicale. Al palato invece l’intensità aumenta, le note minerali sono marcate, ma ben supportate da una buona acidità che conferisce al vino la giusta freschezza, buona anche la persistenza finale.
Fotografia caricata da OIP
Può sembrare veramente una cheesecake, ma in realtà è Occelli Formaggio al Barolo - La gran riserva di Beppino Occelli. Espressione più autentica del territorio delle Langhe Piemontesi, di cui unisci due tra i migliori rappresentanti della collaborazione tra uomo e natura di questa terra, ovvero il latte d'alpeggio ed il Barolo docg. La stagionatura si prolunga per diversi mesi all’interno di vinacce di Barolo docg, è qui che acquisisce il suo sapore caratteristico. Considerato il numero uno da Slow Food in un test alla cieca per quanto riguarda i così detti formaggi ubriachi, il risultato è un formaggio italiano da degustazione, perfetto in abbinamento con vini rossi importanti e confettura di fichi.
Fotografia caricata da OIP
Vino e cultura sono da sempre strettamente legati tra loro, infatti la sfera enologica di un territorio è espressione dello stesso e dei suoi abitanti, quindi ne diventa automaticamente un patrimonio. Un sodalizio che è ben rappresentato da Tenute Orestiadi, cantina nata a Gibellina, frazione dell’entroterra Trapanese, dove una cooperativa di viticoltori locali ha stretto una collaborazione con la Fondazione Orestiadi, importante istituzione culturale. Nasce così una realtà che ha la missione di promuovere l’identità del territorio attraverso i vitigni autoctoni Siciliani, così sottolineando l’incontro tra vino e arte. Una produzione che quindi lavora verso la valorizzazione dei vini tipici siciliani come il Nero D’Avola, Perricone, Frappato, Zibibbo, Grillo e così via. Recentemente il Perricone Tenute Orestiadi ed il Frappato Tenute Orestiadi hanno ricevuto i due bicchieri gambero rosso, inoltre l’AIS (Associazione Italiana Sommelier) ha inserito nella guida Vitae 2019 il FRAPPATO TENUTE ORESTIADI, a cui in seguito alla degustazione sono state attribuite tre viti (tra 85 e 88 punti su 100) confermandosi un ottimo vino ad un prezzo abbordabile.
Fotografia caricata da OIP
Sapete cosa s’intende per birra agricola? Il disciplinare COBI (Consorzio Italiano di Produttori dell’Orzo e della Birra) è chiaro e rigido in materia: i produttori sono obbligati ad utilizzare almeno il 51% di materie prime di produzione propria mentre il restante deve comunque provenire membri del Consorzio che ne rispettano i parametri, allo scopo di mantenere alta la qualità dei prodotti registrati. Il birrificio OI ha aderito al consorzio COBI, ma ha voluto distinguersi producendo il 100% della materia prima utilizzata nella produzione della birra artigianale, creando quasi un unicum in tutta Italia. Infatti OI, marchio registrato e quindi garanzia, significa “Origine Italiana”, di conseguenza orzo, lievito, ma anche il luppolo vengono coltivate e prodotte all’interno del parco del fiume Oglio, in provincia di Brescia. Il risultato è una birra artigianale italiana complessa, non filtrata e pastorizzata, dal colore ambrato, dotata di una schiuma persistente che dona cremosità in degustazione. La bollicina è sottile, dal momento che il produttore di Birra OI è allo stesso tempo un produttore di Franciacorta ha voluto trasferire il perlage tipico del vino nella birra. I profumi sono di caffè e tostatura, fresca e fragrante al palato con un finale leggermente amaro.
Fotografia caricata da OIP
Arrivano i primi risultati per la prima edizione del Franciacorta Brut D.O.C.G. Satèn - Camilucci, che è stato selezionato lo scorso 4 Ottobre come partecipante all’evento AIS (Associazione Italiana Somellier) di Padova. L’incontro ha avuto come oggetto i Satèn, una tipologia di spumante esclusivamente producibile in Franciacorta da disciplinare rendendolo un vino davvero unico, ed una denominazione che ne sottolinea la setosità, la sua rotondità e consistenza. Nel corso della degustazione il Franciacorta Satèn Camilucci ottenuto commenti davvero positivi: i lunghi 62 mesi di affinamento sui lieviti hanno dato grandi risultati, esaltando i sapori e le caratteristiche di questo vino donandogli complesse note di zafferano, distillato di mele ed una chiusura verso la menta.
Fotografia caricata da OIP
Oggi è giorno di degustazione, e la scelta è ricaduta su un vino del lago di Garda VIGNETO CAMILLA LUGANA DOC 2016 - MALAVASI Lugana prodotto dalla cantina Malavasi, a Sirmione, è composto al 100% da uve trebbiano, che gli trasmettono un color giallo paglierino intenso con alcune sfumature verdi. Al naso prevalgono note agrumate e di melone, con un accenno floreale, mentre al palato è dotato di grande freschezza e sapidità, abbinate ad un aroma fruttato e buona persistenza. Abbinamento: primi piatti, pesce e carni bianche.
Fotografia caricata da OIP
Se sei in cerca di un regalo natalizio (o semplicemente un regalo) originale non preoccuparti, abbiamo la giusta risposta per te. La Cassetta degustazione Agrumi di Sicilia "Ribera" - Azienda Ag. Guarraggi 6 kg. Arance da Spremuta 6 Kg. Arance Fioroni Washington 3 kg. Clementine 2 kg. Limoni Naturali è una vera ambasciatrice dei migliori arance e limoni Italiani, un dono che verrà sicuramente apprezzato da chi lo riceverà. Descrizione del prodotto: L'Azienda Agricola Guarraggi ricade nel territorio di Ribera (Sicilia) in località Magone, a una distanza di circa 4 Km. dal mare nel cuore di una zona vocata da secoli alla produzione delle migliori arance siciliane. Si estende per circa 8 ettari di terreno su cui sono messe a coltura oltre 4000 piante di pregiate arance Washington Navel Brasiliane, Arance Naveline, Clementine, Limoni. L'Azienda Agricola Guarraggi fa parte del consorzio di tutela Arancia di Ribera D.O.P., che ha chiesto e ottenuto dallo Stato Italiano e dalla Comunità Economica Europea il riconoscimento dell' I.P.G. Arance di Ribera di Sicilia, La produzione è rigorosamente concentrata sulla difesa integrata che prevede il monitoraggio dei fitofagi, l'individuazione della soglia d'intervento e il lancio di insetti utili come previsto dal regolamento CE 1257/99
Fotografia caricata da OIP
Oggi vi daremo un'idea per un piatto all'interno di un buon menù degustazione. Che cosa intendiamo? Questo tipo di menù, al contrario dei tradizionali quattro piatti di un pasto completo al massimo, è composto da diversi piccoli assaggi, questo permette al palato di provare più sapori del normale e viaggiare attraverso diverse consistenze, tecniche di cottura e prodotti. La ricetta di oggi è: provola affumicata impanata e fritta, scampi crudi e zucchine grigliate con pappa al pomodoro. Ingredienti: Provola di Bufala Affumicata di Battipaglia - Caseificio Esposito, scampi freschi, zucchine, Pomodori San Marzano Dop - Agrigenus, Pomodori Ciliegino di Pachino, uova, pane grattato, Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Basilico italiano (genovese) Piantina in Vaso 10 cm. - Orto mio, Sale marino integrale fino. Per prima cosa sgusciare gli scampi freschi ed eliminare gli intestini. Asciugare un po' la provola di bufala affumicata dal latte, metterla nelle uova sbattute e infine nel pane grattato, quindi porre le crocchette nel freezer per rendere la panatura più solida. Tagliare le zucchine in fette molto sottili utilizzando un pela patate e grigliarle ( dal momento che saranno molto fini ci vorrà anche meno tempo del solito). Per la salsa al pomodoro usare 50% pomodori pelati agrigenus e 50% pomodorini ciliegio, cuocere a fuoco lento per mezz'ora con uno spicchio d'aglio (che verrà tolto alla fine), olio evo, sale e qualche foglia di basilico fresco. Passati i 30 minuti frullare in un mixer, poi passare in un colino. Appena prima di servire il piatto friggere la provola affumicata impanata. Infine impiattare come in foto.
Fotografia caricata da OIP
Un altro ottimo risultato per Tenuta Orsumella, la rivista specializzata Gilbert & Gaill ha recensito Orsumella, Chianti Classico DOCG - Tenuta Orsumella con una valutazione di 87\100. Note di degustazione: Granata intenso. Naso discreto di ciliegia, leggero boisé tostato sullo sfondo. Bocca ampia, ricca, vivace, piacevole consistenza vellutata, profumi timidi, struttura vegetale ben presente in seguito. Insieme concepito con precisione da lasciare evolvere. Un vero chianti classico DOCG che , nonostante necessiti di maggior invecchiamento, ha già colpito positivamente diversi famosi sommelier.
Fotografia caricata da OIP
Corte Rinieri - Chianti Classico D.O.C.G. Riserva - Tenuta Orsumella è stato recentemente recensito dalla rivista vinicola specializzata Gilbert & Gaillard con un punteggio di 87\100. Ecco il commento di degustazione: Granata vivo limpido. Naso timido, fini note di moca, spezie, erbe aromatiche, sfondo di frutta a nocciolo. Apertura setosa, bocca vivace, concentrazione media, profumi poco evoluti, evoluzione caratterizzata da affinamento. Ancora slegato, da aspettare. Ciò conferma il grande lavoro di ricerca ed approfondimento sia in vigna che in cantina da parte di questa azienda Toscana che è arrivata a produrre un vino di grande valore a detta non solo dei consumatori ma anche degli specialisti del settore
Fotografia caricata da OIP
Redeo di Pratum Coller By Andrea Pirlo, Adamo, Tenute del Garda ed altri vini della selezione OIP in degustazione a Taiwan presso Boboli con Filippo, Fabio ed Hellen
Fotografia caricata da OIP

News riguardanti degustazione



Vinitaly 2016 : Classifica degustazione Luca Gardini  Franciacorta Docg Brut Regium 2010 LA VALLE 94/100
Un bollicine prodotto in Franciacorta nella provincia di Brescia, una zona collinare situata tra Brescia e l'estremità meridionale del Lago d'Iseo. Le viti qui hanno radici molto antiche , anche se solo di recente, a fine del 1950, un po ' di produttori hanno cominciato a produrre "Bollicine" . Nel 1967, la Franciacorta ha ottenuto la DOC (denominazione di origine controllata) e una trentina di anni dopo, la DOCG (Denominazione di Origine Controllata e origine garantita). Il Bollicine Francicorta segue le linee guida del consorzio nato nel 1990 che permette di vinificare con Chardonnay, Pinot Bianco, Pinot Nero.

- 14/04/2016 -



1° Degustazione di Franciacorta Online
Giovedi - 11 Febbraio 2016 ore 20:00 - Degustazione di Vini Cantine La Valle Franciacorta con Stefano Camilucci in collaborazione con OIP - Solo Prodotti Italiani.
Saranno inoltre collegati tramite videoconferenza alcuni dei nostri franchising da Barcellona, Stoccarda, Losanna ed il referente per l'Austria.

Pubblichiamo il video trasmesso in diretta giovedì 11 Febbraio 2016 alle ore 20:00 circa


Degustazione di Vini Cantine La Valle Franciacorta con Stefano Camilucci in collaborazione con OIP - Solo Prodotti Italiani.

- 11/02/2016 -



Formaggi d’Italia, degustazione s’è desta
A Città del Gusto da aprile a maggio un ciclo di iniziative su pecorini, erborinati, ultra-stagionati e tanti altri tipi

- 23/04/2012 -

Domande su degustazione

Purtroppo non posso dirmi soddisfatta. Il formaggio era veramente durissimo, sia al taglio che alla degustazione.
Domanda posta da: Stefania Martina ( 25/12/2016)

Mi hanno parlato bene di questa piccola cantina della Franciacorta , ero interessato ai suoi vini ,ma mi risultano anche altri prodotti ,voi non li avete in listino ? io ho un bar in zona Varese e sono sempre alla ricerca di piccole cantina che facciano qualità ,ho avuto modo di fare una degustazione alla cieca e lo zero /dosage è stato scambiato per uno Champagne .
Domanda posta da: Walter ( 14/02/2014)

buongiorno, ieri sera con la mia delegazione di sommelier abbiamo fatto 1 degustazione vino prosciutto cinta senese, voi come l'avreste abbinato, anticipatamente grazie
Domanda posta da: lapocane ( 23/10/2013)

OIP S.R.L.
La più grande boutique del cibo ITALIANO di qualità ad un prezzo equo.

MAGAZZINO
Via Nicolò Copernico 5/7
25020 Flero ( BS )
Italy
C.F./P.IVA 03443730985 - REA: BS 534780
Capitale Sociale Euro 80.400,00 Interamente versato

RECAPITI E ASSISTENZA
Tel.: +39.0303581121
Email: info@soloprodottiitaliani.it
PEC: info@pec.soloprodottiitaliani.it
Forum: Domande degli utenti

PAGINE UTILI
CONDIZIONI DI VENDITA
GDPR & COOKIE

Privacy Policy
Cookie Policy

Lingue/Languages
Lingue/Languates project OIP

Visitatori del giorno: 4692


ECOMMERCE CERTIFICATO
ECOMMERCE CERTIFICATE

E-Commerce Certificato

PAGINE CIFRATE HTTPS
ENCRYPTED HTTPS PAGES

I installed a Let's Encrypt certificate on our website

PAGAMENTI SICURI
SECURE PAYMENT METHODS

Secure Payments
Pay with PayPal

CORRIERI SPECIALIZZATI
COURIER SPECIALIZED

Currier for OIP