Logo OIP
Forum & Faq OIP Shipping Cost E-commerce
Non ci sono prodotti in carrello
Home - News - Tracking- Prodotti Biologici - Senza Glutine o Lattosio
Spese di spedizione gratuite oltre i 150 euro ( Tabella completa spese spedizione ) .

SALE

Presentazione sale

Prodotti collegati a sale


Tarantello di Tonno Rosso Fresco

Tarantello di Tonno Rosso Fresco

Aggiungi al carrello
Tarantello di Tonno Rosso Fresco - 1 Kg.
47.61 €
Tarantello di Tonno Rosso Fresco - 1,5 Kg.
71.41 €
Tarantello di Tonno Rosso Fresco - 3,0 Kg.
142.83 €
Tarantello di Tonno Rosso Fresco - 6,0 Kg.
258.75 €

Bresaola di Tonno Aromatizzata al Pepe Nero La Bottarga di Tonno Group

Bresaola di Tonno Aromatizzata al Pepe Nero "La Bottarga di Tonno Group"

Aggiungi al carrello
Bresaola di tonno arom. al pepe nero c/a gr. 250/300 12 mesi
16.25 €

ACETAIA GIUSTI - Selezioni Speciali “Riserva del Re”

ACETAIA GIUSTI - Selezioni Speciali “Riserva del Re”Prodotto disponibile su richiesta, è possibile effettuare l'ordine a titolo di prenotazione.

Aggiungi al carrello
La Riserva del Re - cassetta legno - ml. 100
351.90 €

Capperi al Sale - Az. Agricola Biologica Adamo

Capperi al Sale - Az. Agricola Biologica Adamo

Aggiungi al carrello
Capperi al Sale - 200 gr.
6.83 €

Farina “00” Granmugnaio Antigrumi

Farina “00” Granmugnaio Antigrumi

Aggiungi al carrello
Farina “00” Granmugnaio Antigrumi - 1 Kg.
3.57 €

Patè di Pomodoro Ciliegino Siciliano - Casa Morana

Patè di Pomodoro Ciliegino Siciliano - Casa Morana

Aggiungi al carrello
Patè di pomodoro ciliegino - Vaso di vetro da 200 gr.
5.69 €

Patè di pomodoro ciliegino Siciliano aroma arancia - Casa Morana

Patè di pomodoro ciliegino Siciliano aroma arancia - Casa Morana

Aggiungi al carrello
Patè di pomodoro ciliegino armoa arancia - Vaso di vetro da 200 gr.
6.00 €

Pomodoro ciliegino Siciliano secco con basilico Casa Morana

Pomodoro ciliegino Siciliano secco con basilico Casa Morana

Aggiungi al carrello
Pomodoro ciliegino secco con basilico - Vaso di vetro da 300 gr.
7.76 €

Pomodoro ciliegino Siciliano secco in olio d'oliva Casa Morana

Pomodoro ciliegino Siciliano secco in olio d'oliva Casa Morana

Aggiungi al carrello
Pomodoro ciliegino secco in olio d'oliva - Vasetto di vetro da 200 gr.
5.69 €
Pomodoro ciliegino secco in olio d'oliva - Vasetto di vetro da 300 gr.
7.14 €

Sale Al Tartufo Nero - I Peccati Di Ciacco

Sale Al Tartufo Nero - I Peccati Di Ciacco

Aggiungi al carrello
Sale Al Tartufo Nero - 100gr.
7.45 €

Sale marino di Trapani integrale grosso

Sale marino di Trapani integrale grosso

Aggiungi al carrello
Sale marino integrale grosso - 1 Kg.
3.75 €

Sale Marino Extravergine Fino Integrale - Cuor di Mare

Sale Marino Extravergine Fino Integrale - Cuor di Mare

Aggiungi al carrello
Sale Marino Extravergine Fino Integrale - 1 Kg.
2.43 €

Sale Marino Fine Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande

Sale Marino Fine Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande

Aggiungi al carrello
Sale marino fine integrale raccolto a spalla - 1 Kg.
4.55 €

Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuor di Sale - Salinagrande

Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuor di Sale - Salinagrande

Aggiungi al carrello
Sale marino grosso integrale raccolto a spalla - 1 kg.
4.55 €

Sale marino integrale fino

Sale marino integrale fino

Aggiungi al carrello
Sale marino integrale fino - 1 Kg.
3.75 €

Sale Marino Integrale Grosso - Cuor di Mare

Sale Marino Integrale Grosso - Cuor di Mare

Aggiungi al carrello
Sale Marino Integrale Grosso - 1 Kg.
2.54 €

Guanciale di suino nero

Guanciale di suino nero

Aggiungi al carrello
Guanciale di suino nero di calabria - 401/450 gr.
25.36 €
Guanciale di suino nero di calabria - 451/500 gr.
26.91 €
Guanciale di suino nero di calabria - 501/550 gr.
28.46 €
Guanciale di suino nero di calabria - 551/600 gr.
30.01 €

Pancetta di suino nero

Pancetta di suino nero

Aggiungi al carrello
Pancetta di suino nero - 451/500 gr.
18.11 €
Pancetta di suino nero - 501/550 gr.
19.15 €
Pancetta di suino nero - 551/600 gr.
20.70 €

Salame Strolghino di Culatello

Salame Strolghino di Culatello

Aggiungi al carrello
Salame Strolghino di Culatello - 250 gr.
6.62 €

PRIMO SALE di Pecora Siciliana - Caseificio Poma

PRIMO SALE di Pecora Siciliana - Caseificio Poma

Aggiungi al carrello
Primo Sale - 400/450 gr.
6.52 €
Primo Sale - 450/500 gr.
7.25 €
Primo Sale - 500/550 gr.
7.97 €
Primo Sale - 550/600 gr.
8.69 €
Primo Sale - 600/650 gr.
9.31 €

Taleggio DOP

Taleggio DOP

Aggiungi al carrello
Taleggio DOP - 500 gr.
10.35 €
Taleggio DOP -1 Kg.
18.63 €
Taleggio DOP -Forma 2.200 Kg.
31.05 €

Pietra Pura Mandus Primitivo di Manduria

Pietra Pura Mandus Primitivo di Manduria

Aggiungi al carrello
Pietra Pura Mandus Primitivo di Manduria - 2017
8.90 €
PRIMITIVO DI MANDURIA - PIETRA PURA - Pallet 120 Bottiglie
956.34 €
PRIMITIVO DI MANDURIA - PIETRA PURA - Pallet 360 Bottiglie
2757.24 €

CANTALUPI Salice Salentino DOP Rosso Riserva - CONTI ZECCA

CANTALUPI Salice Salentino DOP Rosso Riserva - CONTI ZECCA

Aggiungi al carrello
SALICE SALENTINO DOP RISERVA "CANTALUPI"
13.25 €

Negroamaro Salento I.G.P. CANTALUPI  - CONTI ZECCA

Negroamaro Salento I.G.P. "CANTALUPI " - CONTI ZECCA

Aggiungi al carrello
Negroamaro Salento I.G.P. "CANTALUPI"
8.07 €

NERO IGP Salice Salentino - CONTI ZECCA

"NERO" IGP Salice Salentino - CONTI ZECCA

Aggiungi al carrello
Salice Salentino IGP "NERO" 2012
30.84 €

50° VENDEMMIA - Salice Salentino Doc Riserva - Leone De Castris

50° VENDEMMIA - Salice Salentino Doc Riserva - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
50° VENDEMMIA - Salice Salentino Doc Riserva - 2014
14.28 €
50° VENDEMMIA - Salice Salentino Doc Riserva - 2014 - N. 6 Bottiglie
76.59 €
50° VENDEMMIA - Salice Salentino Doc Riserva - 2014 - N. 12 Bottiglie
143.86 €
50° VENDEMMIA - Salice Salentino Doc Riserva - 2014 - N. 36 Bottiglie
455.40 €
50° VENDEMMIA - Salice Salentino Doc Riserva - 2013 - Pallet 120 Bottiglie
1449.00 €

Leone de Castris Five Roses Salento

Leone de Castris Five Roses Salento

Aggiungi al carrello
Leone de Castris Five Roses Salento
12.83 €
LEONE DE CASTRIS FIVE ROSES - Pallet 120 Bottiglie
1335.15 €

DON CARMELO BIANCO IGP - ALBANO CARRISI

DON CARMELO BIANCO IGP - ALBANO CARRISI

Aggiungi al carrello
DON CARMELO BIANCO IGP 0.75
8.90 €
DON CARMELO BIANCO IGP 0.75 - Pallet 120 Bottiglie
963.59 €

DON CARMELO ROSSO IGP - ALBANO CARRISI

DON CARMELO ROSSO IGP - ALBANO CARRISI

Aggiungi al carrello
DON CARMELO ROSSO IGP 0.75
9.84 €
DON CARMELO ROSSO IGP 0.75 - Pallet 120 Bottiglie
1053.63 €

FELICITA' BIANCO IGP - ALBANO CARRISI

FELICITA' BIANCO IGP - ALBANO CARRISI

Aggiungi al carrello
FELICITA' BIANCO IGP 0.75
12.78 €
FELICITA' BIANCO IGP 0.75 - Pallet 120 Bottiglie
1338.25 €

ROSATO DEL SALENTO SOLARTE

ROSATO DEL SALENTO SOLARTE

Aggiungi al carrello
ROSATO DEL SALENTO SOLARTE
8.28 €
ROSATO DEL SALENTO SOLARTE - Pallet 120 Bottiglie
672.75 €
ROSATO DEL SALENTO SOLARTE - Pallet 360 Bottiglie
1816.43 €

ALEIKOS - ALEATICO - Salento Igt Rosato - Leone De Castris

ALEIKOS - ALEATICO - Salento Igt Rosato - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
ALEIKOS - ALEATICO - Salento Igt Rosato - 2013 - N. 36 Bottiglie
408.83 €
ALEIKOS - ALEATICO - Salento Igt Rosato - 2013 - Pallet 120 Bottiglie
1186.11 €

Amativo Salento Rosso igt - CANTELE

Amativo Salento Rosso igt - CANTELE

Aggiungi al carrello
Amativo Salento Rosso igt
21.63 €
Amativo Salento Rosso igt - N. 12 Bottiglie
252.54 €

ANGIO' - FIANO - Salento Igt Bianco - Leone De Castris

ANGIO' - FIANO - Salento Igt Bianco - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
ANGIO' - FIANO - Salento Igt Bianco - 2013 - N. 36 Bottiglie
398.48 €
ANGIO' - FIANO - Salento Igt Bianco - 2013 - Pallet 120 Bottiglie
1107.45 €

CALAFURIA Rosato Salento I.G.T. - TORMARESCA

CALAFURIA Rosato Salento I.G.T. - TORMARESCA

Aggiungi al carrello
CALAFURIA Rosato Salento I.G.T. - 2014 - N. 36 Bottiglie
403.65 €
CALAFURIA Rosato Salento I.G.T. - 2014 - Pallet 120 Bottiglie
1231.65 €

DONNA LISA BIANCO - Malvasia Bianca Igt salento Bianco - Leone De Castris

DONNA LISA BIANCO - Malvasia Bianca Igt salento Bianco - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
DONNA LISA BIANCO - Malvasia Bianca Igt salento Bianco - 2013 - N. 36 Bottiglie
605.47 €
DONNA LISA BIANCO - Malvasia Bianca Igt salento Bianco - 2013 - Pallet 120 Bottiglie
1849.55 €

DONNA LISA ROSSO - Salice Salentino Doc Riserva - Leone De Castris

DONNA LISA ROSSO - Salice Salentino Doc Riserva - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
DONNA LISA ROSSO - Salice Salentino Doc Riserva - 2012 - N. 36 Bottiglie
1115.73 €
DONNA LISA ROSSO - Salice Salentino Doc Riserva - 2012 - Pallet 120 Bottiglie
3375.13 €

ELO VENI - NEGROAMARO - Salento Igt Rosso - Leone De Castris

ELO VENI - NEGROAMARO - Salento Igt Rosso - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
ELO VENI - NEGROAMARO - Salento Igt Rosso - 2014 - N. 36 Bottiglie
357.08 €
ELO VENI - NEGROAMARO - Salento Igt Rosso - 2014 - Pallet 120 Bottiglie
1035.00 €

GRIGNOLINO DEL MONFERRATO CASALESE D.O.C. - PIO CESARE

GRIGNOLINO DEL MONFERRATO CASALESE D.O.C. - PIO CESARE

Aggiungi al carrello
GRIGNOLINO DEL MONFERRATO CASALESE D.O.C.
14.90 €
GRIGNOLINO DEL MONFERRATO CASALESE D.O.C. - Pallet 126 Bottiglie
1645.65 €

Il Casale di Antonio Giglioli Chianti D.O.C.G.

Il Casale di Antonio Giglioli Chianti D.O.C.G.

Aggiungi al carrello
DISPONIBILE IN 7 GIORNI
Il Casale di Antonio Giglioli Chianti 2011 D.O.C.G. - N. 12 Bottiglie
225.00 €

Il Casale di Antonio Giglioli Chianti Riserva D.O.C.G.

Il Casale di Antonio Giglioli Chianti Riserva D.O.C.G.

Aggiungi al carrello
DISPONIBILE IN 7 GIORNI
Il Casale di Antonio Giglioli Chianti Riserva 2006 D.O.C.G. - N. 12 Bottiglie
504.00 €

Il Casale di Antonio Giglioli Spumante di Trebbiano

Il Casale di Antonio Giglioli Spumante di Trebbiano

Aggiungi al carrello
DISPONIBILE IN 7 GIORNI
Il Casale di Antonio Giglioli Spumante di Trebbiano 2016 - N. 12 Bottiglie
236.00 €

Il Casale di Antonio Giglioli Trebbiano

Il Casale di Antonio Giglioli Trebbiano

Aggiungi al carrello
DISPONIBILE IN 7 GIORNI
Il Casale di Antonio Giglioli Trebbiano 2015 - N. 12 Bottiglie
141.00 €

ILLEMOS - SYRAH Salento Igt Rosso - Leone De Castris

ILLEMOS - SYRAH Salento Igt Rosso - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
ILLEMOS - SYRAH Salento Igt Rosso - 2010 - N. 36 Bottiglie
695.52 €
ILLEMOS - SYRAH Salento Igt Rosso - 2010 - Pallet 120 Bottiglie
2063.79 €

IMAGO - CHARDONNAY Salento Igt Bianco - Leone De Castris

IMAGO - CHARDONNAY Salento Igt Bianco - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
IMAGO - CHARDONNAY Salento Igt Bianco - 2014 - N. 36 Bottiglie
320.85 €
IMAGO - CHARDONNAY Salento Igt Bianco - 2014 - Pallet 120 Bottiglie
881.82 €

MAIANA BIANCO - Salice Salentino Doc - Leone De Castris

MAIANA BIANCO - Salice Salentino Doc - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
MAIANA BIANCO - Salice Salentino Doc - 2014 - N. 36 Bottiglie
293.94 €
MAIANA BIANCO - Salice Salentino Doc - 2014 - Pallet 120 Bottiglie
807.30 €

MAIANA ROSATO - Salice Salentino Doc - Leone De Castris

MAIANA ROSATO - Salice Salentino Doc - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
MAIANA ROSATO - Salice Salentino Doc - 2014 - N. 36 Bottiglie
293.94 €
MAIANA ROSATO - Salice Salentino Doc - 2014 - Pallet 120 Bottiglie
807.30 €

MAIANA ROSSO - Salice Salentino Doc - Leone De Castris

MAIANA ROSSO - Salice Salentino Doc - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
MAIANA ROSSO - Salice Salentino Doc - 2012 - N. 36 Bottiglie
294.98 €
MAIANA ROSSO - Salice Salentino Doc - 2012 - Pallet 120 Bottiglie
828.00 €

Malvasia Nera Salento IGP -  Notte Rossa

Malvasia Nera Salento IGP - Notte Rossa

Aggiungi al carrello
Malvasia Nera Salento IGP
8.20 €

MARLISA - NEGROAMARO - Salice Salentino Doc Rosso - Leone De Castris

MARLISA - NEGROAMARO - Salice Salentino Doc Rosso - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
MARLISA - NEGROAMARO - Salice Salentino Doc Rosso - 2012 - N. 36 Bottiglie
511.29 €
MARLISA - NEGROAMARO - Salice Salentino Doc Rosso - 2012 - Pallet 120 Bottiglie
1601.14 €

Masseria Pisari Salento Rosato

Masseria Pisari Salento Rosato

Aggiungi al carrello
Masseria Pisari Salento Rosato - 2017 - Pallet 144 Bottiglie
1080.00 €

MESSAPIA - VERDECA Salento Igt Bianco - Leone De Castris

MESSAPIA - VERDECA Salento Igt Bianco - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
MESSAPIA - VERDECA Salento Igt Bianco - 2013 - N. 36 Bottiglie
356.04 €
MESSAPIA - VERDECA Salento Igt Bianco - 2013 - Pallet 120 Bottiglie
983.25 €

MEZZANOTTE PRIMITIVO - Salento igp - Morella

MEZZANOTTE PRIMITIVO - Salento igp - Morella

Aggiungi al carrello
MEZZANOTTE PRIMITIVO - Salento igp - 2017
13.25 €
MEZZANOTTE PRIMITIVO - Salento igp - 2017 - N. 12 Bottiglie
144.90 €
MEZZANOTTE PRIMITIVO - Salento igp - 2017 - Pallet 120 Bottiglie
1231.65 €

MEZZOGIORNO Bianco - Salento igp - Morella

MEZZOGIORNO Bianco - Salento igp - Morella

Aggiungi al carrello
MEZZOGIORNO Bianco - Salento igp - 2014
13.25 €
MEZZOGIORNO Bianco - Salento igp - 2014 - N. 12 Bottiglie
144.90 €
MEZZOGIORNO Bianco - Salento igp - 2014 - Pallet 120 Bottiglie
1242.00 €

MORGICCHIO Negroamaro Salento I.G.T. - TORMARESCA

MORGICCHIO Negroamaro Salento I.G.T. - TORMARESCA

Aggiungi al carrello
MORGICCHIO Negroamaro Salento I.G.T. - 2012 - N. 36 Bottiglie
419.17 €
MORGICCHIO Negroamaro Salento I.G.T. - 2012 - Pallet 120 Bottiglie
1267.88 €

Mottura Negroamaro del Salento

Mottura Negroamaro del Salento

Aggiungi al carrello
Mottura Negroamaro del Salento
8.50 €

Mottura Primitivo del Salento

Mottura Primitivo del Salento

Aggiungi al carrello
Mottura Primitivo del Salento
9.25 €

NEGRINO - Salento Igt Rosso Aleatico Dolce - Leone De Castris

NEGRINO - Salento Igt Rosso Aleatico Dolce - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
NEGRINO - Salento Igt Rosso Aleatico Docle - CL. 50 - N. 36 Bottiglie
507.15 €
NEGRINO - Salento Igt Rosso Aleatico Docle - CL. 50 - Pallet 120 Bottiglie
1542.15 €

NEGROAMARO - PIETRA PURA

NEGROAMARO - PIETRA PURA

Aggiungi al carrello
NEGROAMARO - PIETRA PURA
7.66 €

Negroamaro del Salento igt - CANTELE

Negroamaro del Salento igt - CANTELE

Aggiungi al carrello
Negroamaro del Salento igt
9.11 €
Negroamaro del Salento igt - N. 12 Bottiglie
110.75 €

Negroamaro e Montepulciano-Barrique - Priante Rosso Salento IGT - Castel di Salve

Negroamaro e Montepulciano-Barrique - Priante Rosso Salento IGT - Castel di Salve

Aggiungi al carrello
Negroamaro e Montepulciano-Barrique - Priante Rosso 2015 Salento IGT
16.04 €

NEGROAMARO SALENTO IGP - AGRICOLE VALLONE

NEGROAMARO SALENTO IGP - AGRICOLE VALLONE

Aggiungi al carrello
NEGROAMARO SALENTO IGP
9.11 €

Negroamaro Salento Talò - Cantine San Marzano

Negroamaro Salento Talò - Cantine San Marzano

Aggiungi al carrello
Negroamaro Salento Talò
9.40 €

PRIMITIVO DEL SALENTO ARTAS

PRIMITIVO DEL SALENTO ARTAS

Aggiungi al carrello
PRIMITIVO DEL SALENTO ARTAS 2013
23.60 €

PRIMITIVO DEL SALENTO IGP CONTI ZECCA

PRIMITIVO DEL SALENTO IGP CONTI ZECCA

Aggiungi al carrello
PRIMITIVO DEL SALENTO CONTI ZECCA
11.38 €
PRIMITIVO DEL SALENTO CONTI ZECCA - Pallet 120 Bottiglie
992.56 €
PRIMITIVO DEL SALENTO CONTI ZECCA - Pallet 360 Bottiglie
2339.10 €

Primitivo del Salento igt - CANTELE

Primitivo del Salento igt - CANTELE

Aggiungi al carrello
Primitivo del Salento igt
9.52 €
Primitivo del Salento igt - N. 12 Bottiglie
111.78 €

PRIMITIVO DEL SALENTO SOLARTE

PRIMITIVO DEL SALENTO SOLARTE

Aggiungi al carrello
PRIMITIVO DEL SALENTO SOLARTE
9.11 €
PRIMITIVO DEL SALENTO SOLARTE - Pallet 120 Bottiglie
724.50 €
PRIMITIVO DEL SALENTO SOLARTE - Pallet 360 Bottiglie
2070.00 €

Primitivo I.G.P. Salento Versante -  Agricole Vallone

Primitivo I.G.P. Salento "Versante" - Agricole Vallone

Aggiungi al carrello
PRIMITIVO SALENTO IGP VERSANTE
9.21 €

PRIMITIVO NEGROAMARO - Salento igp - Morella

PRIMITIVO NEGROAMARO - Salento igp - Morella

Aggiungi al carrello
PRIMITIVO NEGROAMARO - Salento igp - 2012
18.42 €
PRIMITIVO NEGROAMARO - Salento igp - 2012 - N. 12 Bottiglie
202.86 €
PRIMITIVO NEGROAMARO - Salento igp - 2012 - Pallet 120 Bottiglie
1728.45 €

Primitivo Salento I.G.P. - Notte Rossa

Primitivo Salento I.G.P. - Notte Rossa

Aggiungi al carrello
Primitivo Salento I.G.P.
8.50 €

Reciotto Pergole Vecie 50cl - LE SALETTE

Reciotto Pergole Vecie 50cl - LE SALETTE

Aggiungi al carrello
Reciotto Pergole Vecie 50cl
40.37 €
Reciotto Pergole Vecie 50cl - Pallet 120 Bottiglie
4326.30 €

ROYCELLO Fiano Salento I.G.T. - TORMARESCA

ROYCELLO Fiano Salento I.G.T. - TORMARESCA

Aggiungi al carrello
ROYCELLO Fiano Salento I.G.T. - 2014 - N. 36 Bottiglie
403.65 €
ROYCELLO Fiano Salento I.G.T. - 2014 - Pallet 120 Bottiglie
1231.65 €

Salice Salentino D.O.P. - Notte Rossa

Salice Salentino D.O.P. - Notte Rossa

Aggiungi al carrello
Salice Salentino D.O.P.
9.90 €

Salice Salentino Riserva Doc - CANTELE

Salice Salentino Riserva Doc - CANTELE

Aggiungi al carrello
Salice Salentino Riserva Doc
10.56 €
Salice Salentino Riserva Doc - N. 12 Bottiglie
124.20 €

SOAVE SUPERIORE DOCG Il Casale - Vicentini Agostino

SOAVE SUPERIORE DOCG Il Casale - Vicentini Agostino

Aggiungi al carrello
SOAVE SUPERIORE DOCG Il Casale
16.97 €
SOAVE SUPERIORE DOCG Il Casale - Pallet 120 Bottiglie
1800.90 €

Teresa Manara Chardonnay igt salento - CANTELE

Teresa Manara Chardonnay igt salento - CANTELE

Aggiungi al carrello
Teresa Manara Chardonnay igt salento
16.04 €
Teresa Manara Chardonnay igt salento - N. 12 Bottiglie
182.16 €

Teresa Manara Negroamaro igt salento - CANTELE

Teresa Manara Negroamaro igt salento - CANTELE

Aggiungi al carrello
Teresa Manara Negroamaro igt salento
19.35 €
Teresa Manara Negroamaro igt salento - N. 12 Bottiglie
217.35 €

Teresa Manara 6 settembre 2016   - CANTELE

Teresa Manara "6 settembre 2016" - CANTELE

Aggiungi al carrello
Teresa Manara "6 settembre 2016"
24.43 €
Teresa Manara "6 settembre 2016" - N. 12 Bottiglie
278.42 €

Tormaresca Fichimori

Tormaresca Fichimori

Aggiungi al carrello
Tormaresca Fichimori - 2017
8.60 €
FICHIMORI Salento I.G.T - - N. 12 Bottiglie
130.41 €
FICHIMORI Salento I.G.T - - Pallet 120 Bottiglie
1192.32 €

Tormaresca Negroamaro Salento Masseria Maime

Tormaresca Negroamaro Salento Masseria Maime

Aggiungi al carrello
Tormaresca Negroamaro Salento Masseria Maime
26.39 €

Tormaresca Primitivo Salento Torcicoda

Tormaresca Primitivo Salento Torcicoda

Aggiungi al carrello
Tormaresca Primitivo Salento Torcicoda
17.80 €
Tormaresca Primitivo Salento Torcicoda - Pallet 120 Bottiglie
1780.20 €

Uberti Franciacorta Comari del Salem Extra Brut

Uberti Franciacorta Comari del Salem Extra Brut

Aggiungi al carrello
Uberti Franciacorta Comari del Salem Extra Brut
38.30 €

Valpolicella Classico 75cl - LE SALETTE

Valpolicella Classico 75cl - LE SALETTE

Aggiungi al carrello
Valpolicella Classico 75cl
10.97 €
Valpolicella Classico 75cl - Pallet 120 Bottiglie
1167.48 €

Valpolicella Ripasso I Progni 75cl - LE SALETTE

Valpolicella Ripasso I Progni 75cl - LE SALETTE

Aggiungi al carrello
Valpolicella Ripasso I Progni 75cl
18.63 €
Valpolicella Ripasso I Progni 75cl - Pallet 120 Bottiglie
1991.34 €

Vereto Salice Salentino DOP - Agricole Vallone

Vereto Salice Salentino DOP - Agricole Vallone

Aggiungi al carrello
SALICE SALENTINO DOP RISERVA VERETO
13.35 €

VIGNA CASE ALTE - SAUVIGNON Salento Igt Bianco - Leone De Castris

VIGNA CASE ALTE - SAUVIGNON Salento Igt Bianco - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
VIGNA CASE ALTE - SAUVIGNON Salento Igt Bianco - 2014 - N. 36 Bottiglie
347.76 €
VIGNA CASE ALTE - SAUVIGNON Salento Igt Bianco - 2014 - Pallet 120 Bottiglie
962.55 €

VILLA BRUT FRANCIACORTA MATUSALEM 6 LT.

VILLA BRUT FRANCIACORTA MATUSALEM 6 LT.

Aggiungi al carrello
VILLA BRUT FRANCIACORTA MATUSALEM 6 LT.
331.20 €

VILLA LARENA - PRIMITIVO DEL SALENTO - Leone De Castris

VILLA LARENA - PRIMITIVO DEL SALENTO - Leone De Castris

Aggiungi al carrello
VILLA LARENA - PRIMITIVO DEL SALENTO - 2013 - N. 36 Bottiglie
356.04 €
VILLA LARENA - PRIMITIVO DEL SALENTO - 2013 - Pallet 120 Bottiglie
1055.70 €

NEGROAMARO SALENTO IGT - OGNISSOLE

NEGROAMARO SALENTO IGT - OGNISSOLE

Aggiungi al carrello
NEGROAMARO SALENTO IGT
12.01 €

OTTAVIENELLO OSTUNI DOC - AGRICOLE VALLONE

OTTAVIENELLO OSTUNI DOC - AGRICOLE VALLONE

Aggiungi al carrello
OSTUNI DOC OTTAVIENELLO
14.08 €

Post inerenti sale

Leone de Castris nasce nel 1665, durante un periodo di rivoluzioni sia politiche che scientifiche, una cantina che ha letteralmente visto e partecipato ai cambiamenti storici di oltre tre secoli. Dal canto suo è stata la prima realtà a commercializzare un vino rosato nel 1943, il cui nome, su richiesta dell’esercito alleato, è stato anglicizzato in “Five Roses”, una sigla ed un vino entrati dritti nella storia dell’enologia Italiana e mondiale. Nel corso dei secoli la produzione è andata alla ricerca di innovazione, nuove sfide, ma continuando allo stesso tempo a dare spazio a quelli che sono i sapori originali della terra che ospita la cantina. In questo senso è emblematico 50° VENDEMMIA - Salice Salentino Doc Riserva - Leone De Castris, sia nel nome che nella sostanza ( Negroamaro al 100%), premiato con 3 bicchieri gambero rosso nell’annata 2014 disponibile nel nostro catalogo. Alla vista un rosso rubino molto vivo, gli aromi dopo i primi accenni fruttati di amarena virano verso lo speziato (liquirizia in particolare). Al palato la presenza è vellutata, morbida e senza stonature, con note principalmente speziate tendenti alla vaniglia derivante dall’affinamento in botte, con un finale leggermente sapido che va a pulire.
Fotografia caricata da OIP
Con l’avvicinarsi dell’estate, nonostante i condimenti sostanziosi restino comunque molto invitanti, non è raro aver voglia di un piatto di pasta comunque gustoso ma più fresco. Il condimento trapanese è un sugo che risponde sicuramente a queste esigenze, come s’intuisce dal nome nasce in Sicilia, precisamente a Trapani, luogo ideale se ce n’è uno per questo tipo di ricette. Infatti si tratta di un territorio ricco di prodotti locali freschi, la cui combinazione riesce a dare sapori decisi, caratteristici, naturali e sani come in questo caso: pomodori siciliani freschi, olio evo, mandorle siciliane tostate e sale marino integrale. E sono esattamente questi, senza alcuna aggiunta, gli ingredienti del Pesto alla Trapanese - SoloSole, un prodotto per cui il motto dell’azienda SoloSole “La Sicilia In Un Barattolo” non può che essere perfetto.
Fotografia caricata da OIP
Il Vino Nobile di Montepulciano ha secoli di storia alle spalle, da non confondere con il Montepulciano d’Abruzzo (i Toscani non ve lo perdonerebbero). Si tratta di un territorio che, da come testimoniano antiche lettere, ha una tradizione enologica risalente ai primi secoli dopo Cristo, un vino che ha sempre avuto e conserva anche ad oggi un carattere fortemente locale, come le uve che lo compongono (Sangiovese, Canaiolo Nero e Mammolo) Poderi Sanguineto è una di quelle cantine che trasmette tradizione ad ogni bicchiere, e si fa carico di rappresentare questo prezioso angolo di entroterra Toscano. Poderi Sanguineto I e II Rosso di Montepulciano è un vino diretto, schietto, con aromi speziati e quasi terziari al naso, mentre al palato è asciutto, con un’acidità che ne rende i sapori puliti ed una leggera astinenza tannica finale.
Fotografia caricata da OIP
I vini del Sud Italia, grazie alle temperature che oscillano dal mite al caldo lungo tutto l’anno, risultano particolarmente intensi negli aromi floreali e fruttati, e non fa eccezione la Malvasia. Un vitigno in realtà soggetto a 18 differenti variazioni, e per questo motivo riesce a dare una chiara idea della distinzione tra i diversi terroir. Malvasia Nera Salento IGP - Notte Rossa è uno chiaro esempio di questa attitudine, rosso intenso alla vista, al naso evidenti gli aromi di frutta rossa, mentre al palato è morbido, strutturato, con ritorno delle sensazioni di frutti di bosco e con tannino vellutato nel finale.
Fotografia caricata da OIP
In Italia sono molte le varietà di prosciutto crudo, con origini, zone di produzione, clima, razze di maiale estremamente diverse tra loro, come altrettanto lo sono i risultati. In questo panorama il il Crudo di San Daniele è uno dei più pregiati, proveniente dall’omonima frazione di Udine, in Friuli. Uno dei pochi produttori ancora artigianali di questa specialità è la storica Prosciuttificio Il Camarin, il cui segreto è il microclima della zona del San Daniele, dove s’incontrano i venti alpini e quelli provenienti dall’Adriatico. A completare l’opera è il disciplinare DOP, che impone procedimenti e requisiti molto rigidi, che rendono il risultato finale di livello assoluto. Solo cosce di suini allevati in Italia, sale di Trapani, lavorazione a mano nel territorio di San Daniele, stagionatura di almeno 18 mesi regalano al San Daniele Il Camarin colore rosso acceso, un profumo intenso, un sapore dolce, deciso ed una consistenza particolarmente morbida. Disponibile intero PROSCIUTTO CRUDO SAN DANIELE CON OSSO 32 MESI - IL CAMARIN ed in tranci, con o senza osso
Fotografia caricata da OIP
Il Culatello Spigaroli di Antica Corte Pallavicina è una di quelle cose che tutti vorrebbero a tavola durante il pranzo di Natale. Diventato presidio slow food, questo Culatello di Zibello DOP è rinomato nel mondo della gastronomia per i metodi produttivi ed il particolare microclima della zona di Parma, che rendono questo prodotto unico al mondo. La materia prima è attentamente selezionata, ottenuta dall’antica razza del maiale nero di Parma, lavorata con cura manualmente ed infine lasciata stagionare nelle antiche cantine risalenti al 1320, ambienti grazie ai quali il CULATELLO DI ZIBELLO DOP ORO SPIGAROLI - stagionato oltre 24 mesi e CULATELLO DI ZIBELLO DOP PLATINO SPIGAROLI - stagionato oltre 36 mesi acquisiscono le caratteristiche che lo rendono il miglior affettato italiano a detta degli esperti.
Fotografia caricata da OIP
La Valdobbiadene è la patria per eccellenza del Prosecco, una zona collinare dedita alla viticoltura da più di mille anni come testimoniano alcuni scritti risalenti all’epoca medievale. È nel cuore dell’area della DOCG Conegliano Valdobbiadene che nel 68’ nove piccole cantine unirono le proprie risorse per creare vini della più alta qualità possibile, è da qui che nasce il Prosecco Valdobbiadene DOCG - La Marca. Un vino che ha ricevuto diversi riconoscimenti come i 90 punti di Wine Spectator, e che rappresenta l’espressione più sincera del Prosecco DOCG e del suo territorio. Alla vista giallo paglierino con riflessi dorati, sentori floreali e leggermente fruttati, al palato risulta molto equilibrato, morbido al palato, con interessanti note agrumate ed un piacevole finale minerale. Certamente l’ideale per un aperitivo, ma ottimo anche abbinato a piatti a base di pesce o antipasti.
Fotografia caricata da OIP
Quando non si abita vicino al mare, non è sempre facile reperire e ritrovare i prodotti che possano ricordarne i profumi ed i sapori originali. Mare Puro (La Bottarga di Tonno Group) si trova a Custonaci, sul lato occidentale della Sicilia, a pochi passi dalla riserva naturale del monte cofano e la tonnara di Bonagia, realtà lontane da logiche di pesca industriale che hanno così influenzato l’azienda a sua volta. I prodotti sono ottenuti lavorando il pesce fresco, appena pescato secondo criteri sostenibili al largo della costa Sicula (e nel caso del tonno rosso a seguito di acquisizioni di quote ufficiali), attraverso tecniche artigianali e l’uso di ingredienti di qualità, come il sale della salina di Trapani, eccellenza locale che contribuisce ad elevare la già ottima qualità del pesce. Bottarga di tonno, filetti di acciughe, Ventresca di Tonno Rosso - Mare Puro sono solo alcuni dei prodotti da provare, capaci di riproporre l’autenticità del mare.
Fotografia caricata da OIP
A Calvisano, in provincia di Brescia, sorge la più grande riserva di storioni al mondo, un habitat dove vengono conservate specie che sarebbero altrimenti estinte nella zona. Qui Calvisius Caviar produce il suo pregiato caviale di storione, prelibatezza che ha radici storiche millenarie, seguendo una filosofia aziendale che ha come principi guida qualità, artigianalità e sostenibilità. Infatti, negli allevamenti calvisius i ritmi di crescita naturali degli storioni vengono rispettati, inserendo ognuna delle diverse specie in un habitat che sia il più simile possibile a quello naturale. Questo è uno dei segreti della forte caratterizzazione personale dei diversi tipi di caviale, che grazie ad i metodi di allevamento e la tecnica Malossol (ovvero a basso contenuto di sale), ne fa risaltare le differenze ed il vero e proprio sapore. L’attesa per ottenere un caviale di storione calvisius può andare dai 7 anni (Ars Italica Calvisius Da Vinci - Calvisius Caviar) fino ai 20(Calvisius Beluga - Calvisius Caviar), un prodotto dalla storia e dal gusto unico per accompagnare ricorrenze speciali.
Fotografia caricata da OIP
A Calvisano, in provincia di Brescia, sorge la più grande riserva di storioni al mondo, un habitat dove vengono conservate specie che sarebbero altrimenti estinte nella zona. Qui Clavisius Caviar produce il suo pregiato caviale di storione, prelibatezza che ha radici storiche millenarie, seguendo una filosofia aziendale che ha come principi guida qualità, artigianalità e sostenibilità. Infatti, negli allevamenti calvisius i ritmi di crescita naturali degli storioni vengono rispettati, inserendo ognuna delle diverse specie in un habitat che sia il più simile possibile a quello naturale. Questo è uno dei segreti della forte caratterizzazione personale dei diversi tipi di caviale, che grazie ad i metodi di allevamento e la tecnica Malossol (ovvero a basso contenuto di sale), ne fa risaltare le differenze ed il vero e proprio sapore. L’attesa per ottenere un caviale di storione calvisius può andare dai 7 anni fino ai 20, un prodotto dalla storia e dal gusto unico per accompagnare ricorrenze speciali.
Fotografia caricata da OIP
Oggi parleremo di un prodotto spesso mal visto dal punto di vista nutrizionale, ma sempre presente nelle tavole di tutto il mondo, il sale. Non tutti i sali sono uguali, ce ne sono di molto raffinati che certamente hanno un costo molto basso, ma un’incidenza negativa sulla nostra salute, mentre alcuni grazie a processi che avvengono in modo naturale sono dotati di ottime proprietà, senza il bisogno di lavorazioni artificiali come il lavaggio, essiccazione e aggiunte di additivi chimici. Ed è quest’ultimo il caso del Cuor di Sale, il Sale Marino Integrale della salina di Trapani, sistema di vasche a cielo aperto di auto sostentamento, con una storia millenaria, tutt’ora funzionante ed eco-sostenibile. Il Cuor di sale, essendo un integrale, contiene magnesio e potassio “vivi”, sali inorganici molto più preziosi di molti venduti nelle farmacie, ma soprattutto lo iodio vivo, il quale agisce favorevolmente sulla tiroide non presentando i problemi dello iodio morto (quello inserito artificialmente come accade nei sali iodati). Salando di più rispetto al normale sale da cucina, serviranno minori quantità di sale per condire a vantaggio della salute, inoltre il packaging è studiato per non lasciare sfuggire gli elementi positivi del sale, notoriamente volatili e fotosensibili. Disponibile in formato Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande e Sale Marino Fino Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande
Fotografia caricata da OIP
Il Prosciutto di Parma è uno dei prodotti della tradizione norcina Italiana apprezzato in tutto il mondo, quali sono i segreti di questo successo? Alla base è irripetibilità delle condizioni ambientali e microclimatiche dell'area di produzione, grazie alla quali i prosciutti assumono peculiarità gustative ed organolettiche uniche. Lo standard qualitativo è inoltre tutelato dal rigido disciplinare del Consorzio del Prosciutto di Parma, nato dall'unione dei produttori stessi con lo scopo di salvaguardare la tipicità del prodotto grazie alla filiera controllata al 100%. Tra questi produttori d'eccellenza è d'obbligo menzionare Ghirardi Onesto, in campo dal 1948 il prosciuttificio riserva ancora ad oggi una dimensione artigianale, risultando infatti difficilmente reperibile. Gli unici ingredienti sono carni di altissima qualità, sale e tempo (minimo 18 mesi). Quest'ultimo imprescindibile per ottenere un risultato finale che garantiscano il profumo di cantina e l’aroma inebriante, ma soprattutto il sapore delicato e naturale che distinguono il Parma d’autore Ghiardi Onesto. Disponibile all'interno del nostro web store sia intero Prosciutto di Parma Riserva 30 mesi stagionatura intero con osso - Ghirardi Onesto che in tranci Prosciutto di Parma Riserva 30 mesi stagionatura in tranci - Ghirardi Onesto.
Fotografia caricata da OIP
Quando si parla di pasta tradizionale Pugliese l'azienda Dibenedetto è garanzia di qualità. La sede è nella famosa località di Altamura, in provincia di Bari, località che oltretutto ospita la borsa del grano, una fonte di materia prima e conoscenza con cui Dibenedetto è in costante contatto per offrire il miglior prodotto possibile. La pasta è composta da semole di grano duro locali selezionate, seguono lavorazioni artigianali (impasto, trafilatura ed essiccazione) lente e poco aggressive a temperature ambiente, al fine di preservare al meglio le proprietà nutrizionali e gustative. La ricetta Pugliese per eccellenza sono le Orecchiette con le cime di rapa Ingredienti (per 4 persone) 2 kg di Cime di Rapa Pugliesi, 400 gr di Orecchiette di Bari Dibenedetto, Pomodori Ciliegino di Pachino, Filetti di acciughe extra in olio Extra vergine di oliva - Mare Puro, sale, olio extra vergine d'oliva, Aglio Rosso di Nubia e peperoncino. Preparazione Cuocere le rape per qualche minuto in acqua bollente salata e aggiungere le orecchiette per completare la cottura. In una padella soffriggere olio, aglio, acciughe, pomodorini e peperoncino. Versare la pasta Dibenedetto con le rape, far saltare e servire.
Fotografia caricata da OIP
Esistono tantissimi produttori di pasta in Italia, ma Pasta Bossolasco è una realtà che si distingue dalla quasi totalità. L'azienda deve la sua unicità alla scelta lungimirante di partire dalla coltivazione di grano proprio, e seguire l’intero processo fino al confezionamento finale. Ciò permette al produttore di realizzare non solo una pasta di qualità indiscussa, selezionando le qualità di grano più adatte e genuine, ma anche una totale trasparenza verso il cliente, rendendolo totalmente consapevole del prodotto che andrà ad acquistare. Oggi vi daremo una ricetta classica, semplice ma apprezzata per il suo gusto in tutto il mondo: gli spaghetti alle vongole. Ingredienti: Spaghetti - Pasta Bossolasco, vongole, vino bianco, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Aglio Rosso di Nubia, prezzemolo, Sale marino di Trapani integrale grosso. Spurgare le vongole dalla sabbia tenendole in una bacinella con acqua per un'ora. In una padella mettere dell'olio EVO, uno spicchio d'aglio, far soffriggere, quindi aggiungere le vongole, poco dopo 1\4 di bicchiere di vino bianco e far evaporare la parte alcolica. Non appena le vongole si saranno aperte spegnere la fiamma, e sgusciare le vongole ( se volete lasciatene alcune con il guscio per estetica). Cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata per 2 minuti in meno il tempo indicato sulla confezione. Ultimare la cottura nella padella usata precedentemente dove avete conservato l'acqua rilasciata delle vongole, in fine aggiungere del prezzemolo tritato, mantecare un'ultima volta e servire.
Fotografia caricata da OIP
Se vuoi dare un tocco di mediterraneità alla tua ricetta i capperi sono certamente una scelta eccellente. Abbiamo selezionato per i nostri clienti la migliore varietà di capperi al mondo: il cappero di Pantelleria. I Capperi al Sale - Az. Agricola Biologica Adamo provengono infatti dall'isola di Pantelleria dove, grazie al terreno vulcanico ed il clima arido, si sono sviluppati prima spontaneamente e successivamente replicati in coltivazione. Conservati naturalmente sotto sale, prima dell'uso sciacquare sotto acqua corrente per circa 5 minuti.
Fotografia caricata da OIP
Tra i vini rossi più importanti d'Italia, ed al mondo, è obbligatorio citare l'Amarone della Valpolicella. Un vino prodotto rigorosamente nella Valpolicella, territorio a nord di Verona, una zona che è sempre stata votata alla produzione di grandi vini, come testimoniato anche in manoscritti risalenti al 4 secolo d.c. Cantina Manara è un produttore d'eccellenza riconosciuto nella Valpolicella, l'attenzione verso tutte le fasi produttive consente di mantenere la tipicità dei vini (ottenendo certificazioni DOC, DOCG ed IGP per tutti i vini), rispettando le caratteristiche del terroir per ottenere vini con un'identità propria, riconoscibile. AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO MANARA è il prodotto per eccellenza della cantina, nasce da uve dei vitigni veneti Corvina 70%, Rondinella 20%, (10% Altri vitigni autoctoni), con un successivo affinamento di 18 mesi in serbatoi e per ultimo quello in bottiglia dai 6 ai 12 mesi. Colore: rosso rubino intenso. Profumo:Si apre su toni fruttati di visciola e mora selvatica, poi arrivano le note floreali di rosa canina ad annunciare profumi di moka e cioccolato. Sapore: In bocca è espressivo, gode di grande morbidezza, sorretta da una squillante acidità. Abbinamento: Indicato con arrosti, carni alla brace, selvaggina e formaggi stagionati. Gradazione: 15% vol
Fotografia caricata da OIP
Se qualcuno mi domandasse un prodotto che riassuma freschezza e gusto italiano risponderei senza dubbi la Burrata pugliese - Caseificio Voglia di Latte. Si tratta di un involucro di mozzarella fior di latte che racchiude un favoloso cuore di stracciatella, sarebbe a dire formaggio fresco a pasta filante. La sua invenzione risale al 1956 quando un artigiano di nome Lorenzo Bianchino che doveva consegnare il latte fresco ai paesi circostanti rimase bloccato in un rifugio a causa di una tempesta. Così preparò la mozzarella per proteggere il latte fresco e la riempi con panna e latte infine chiudendola con due lacci di paglia: in questo modo diede vita ad un vero tesoro della cultura gastronomica italiana. La burrata è ottima su dei crostini accompagnata da affettati, su una pizza con del culatello o prosicutto crudo; si abbina bene anche a gamberi ed acciughe.
Fotografia caricata da OIP
Cosa c'è di meglio di un tagliere di salumi di alta qualità selezionati per iniziare il vostro pranzo di natale? Vi consiglieremo il meglio tra le eccellenze degli affettati italiani per dare a voi ed alla vostra famiglia o amici un'esperienza gustativa indimenticabile. Salame punta di coltello - Salumificio Lovison: carni 100% Friulane non OGM, mix segreto di spezie naturali, macinatura a mano in pezzi di carne da 2 centimetri e stagionatura di 3 mesi. Il risultato è un salame che esalterà la vera consistenza ed il sapore della carne. Prosciutto San Daniele DOP a Tranci- Il Camarin: "il Camarin" è una piccola realtà artigiana che produce poche migliaia di pezzi l'anno, pezzi selezionati con cura che vengono poi destinati per la maggior parte alla vendita nelle salumerie pregiate e nell'alta ristorazione. Si tratta di prosciutti di eccezionale pezzatura e stagionatura, che si distinguono per la dolcezza che solo un uso misurato del sale può arrivare a garantire. Guanciale - La Cinta di Guido: E’ ricavato da carni scelte delle razze autoctone toscane: la Cinta Senese. Le carni di Cinta sono molto più saporite delle altre in seguito alla particolare alimentazione seguita dai suini. Il grasso è meno consistente e più fluido, perciò molto più gradevole al palato, la sua migliore fluidità, dovuta ad una maggiore insaturazione, permette nei salumi che si ottengono, una più rapida diffusione degli aromi usati per la speziatura assicurando al prodotto ottime caratteristiche aromatiche. CULATELLO DI ZIBELLO DOP ORO SPIGAROLI - stagionato oltre 24 mesi: un'istituzione all'interno della cultura gastronomica italiana. Non esistono parole sufficienti a descrivere una tale capolavoro, provatelo.
Fotografia caricata da OIP
Dal momento che vi abbiamo appena parlato dei nostri prodotti natalizi e speciali pacchi natalizi, vi daremo una delle più famose e tipiche ricette natalizie italiane: il cotechino con lenticchie. In questo caso useremo il Musetto - Salumificio Lovison, una varietà speciale di cotechino conosciuta da tutti gli appassionati di gastronomia italiana e chef. Sono diversi gli elementi che rendono questo prodotto diverso da un comune cotechino, dalla carne di maiali 100% friulani allevati unicamente con mangimi non OGM, alle parti del maiale usate (guancia, gola, stinco e cotenna) ed il mix segreto di spezie che lo rendono allo stesso tempo gustoso e delicato. I ngredienti: Musetto - Salumificio Lovison ,Lenticchia Nera di Sicilia - Azienda Agricola Agrirape, sedano, carota, cipolla, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, brodo vegetale, 1 foglia di alloro, sale, pepe. Per prima cosa, partendo d acqua fredda, far bollire il musetto per 3 ore. Nel frattempo tritare sedano, carota e cipolla soffriggendoli in un'ampio tegame con dell'olio evo. Quindi aggiungere le lenticchie e coprire con del brodo vegetale lasciando cuocere per un'ora e mezza aggiungendo una foglia di alloro. Quando le lenticchie saranno pronte condire con sale e pepe, tagliare il musetto a fette ed infine unirlo alle lenticchie.
Fotografia caricata da OIP
Questo è probabilmente il miglior periodo per un piatto di tagliatelle ai funghi, giusto? Per rendere la vostra ricetta davvero indimenticabile vi consigliamo le Tagliatelle all'uovo Caponi, un'eccellenza nella la pasta all'uovo artigianale italiana. Infatti ciò che rende unici i prodotti di questa azienda sono i 24 tuorli usati per kg di farina, portando la pasta su un altro livello. Ingredienti: Tagliatelle all'uovo Caponi, funghi porcini, Burro Con Tartufo - I Peccati Di Ciacco, Olio Extravergine di Oliva Garda Bresciano DOP BIOLOGICO - Podere dei Folli, Aglio Rosso si Nubia, prezzemolo, Sale marino di Trapani integrale grosso, pepe. Ricetta: Cuocere le tagliatelle in acqua bollente salata per 2/3 minuti. Nel frattempo far saltare i funghi con olio evo ed uno spicchio d'aglio aggiungendo del prezzemolo tritato alla fine e aggiustando di sale e pepe Scolare la pasta, unire e funghi e mantecare con del burro al tartufo
Fotografia caricata da OIP
Quando arriva il freddo la cucina italiana non si fa mai trovare impreparata, soprattutto la tradizione del Nord Italia. Oggi vi presentiamo il piatto tipico della città della nostra azienda, Brescia, ovvero lo "spiedo bresciano". Forse questa ricetta non è famosa in tutto il mondo ancora, ma vi possiamo assicurare che è una vera delizia quando cucinata nel giusto modo, usando carni e prodotti genuini. Questo piatto è essenzialmente una selezione di diverse varietà di carne (rigorosamente italiana) cucinata su spiedi che ruotano all'interno di uno specifico macchinario e cotta alla brace. Ingredienti: Lonza o coppa suina arrotolata, per i cosiddetti “mombolini”; cosce, petto o ali di pollo; Coniglio; Uccellini (verificare quali siano le specie proibite o meno); Burro - Az. Agricola Frascio; Sale marino integrale fino; Lardo di Cinta Senese - La Cinta di Guido. Posizionare i diversi pezzi di carne sugli spiedi alterandoli con delle fette di lardo. Cuocere per 5 ore continuando a versare il burro fuso sulla carne (posizionare un pentolino sotto l'apposito foro da cui esce il burro e una volta raccolto versarlo nuovamente ripetendo). Il risultato sarà una carne incredibilmente tenera e gustosa servita con polenta, l'ideale per un pranzo della domenica invernale. Abbinamento Vino: Groppello Garda Classico D.O.P. BIO organic - Podere Dei Folli.
Fotografia caricata da OIP
Se avete mai visitato l'Italia centrale è impossibile non vi siate mai imbattuti in negozi o stand culinari mobili che vendessero dei magnifici panini con porchetta. È difficile stabilire di preciso l'anno esatto della nascita di questo prodotto, ma sicuramente è stato inventato prima dell'alba del regno dei Romani. Questa ricetta ha raggiunto la sua massima a espressione ad Ariccia, un piccolo paese in provincia di Roma, che oggigiorno, grazie a questa eccellenza gastronomica, si è ritagliato un posto importante nelle più famose guide culinarie. Quello che caratterizza principalmente la Porchetta di Ariccia IGP è l'incredibile croccantezza che acquisisce la cotenna grazie ad un preciso metodo di cottura. Le carni usate provengono esclusivamente da maiali nati, allevati e macellati in Italia e sono perfettamente bilanciate in un rapporto 70-30% nella proporziona tra magro e grasso. Nel condimento vengono usati prodotti solamente coltivati italiani come aglio, rosmarino e semi di finocchietto, infine buon sale e pepe a volontà per condire. Tutti i produttori di Ariccia concorderebbero nel ritenere che il miglior modo per apprezzare questo prodotto è un semplice panino, in questo caso "less is more". Quindi vi daremo la nostra personale versione: panino con Porchetta di Ariccia IGP, rucola e maionese fatta in casa. Per prima cosa far tostare 2 fette di Pane Biologico di tipo Pugliese cotto in forno a legna - "Forneria Astori". Nel frattempo mettere 2 uova in un mixer, accenderlo e versare olio si semi a filo, quando la maionese sarà moneta aggiungere del succo di limone Limoni Siciliani Di Ribera - Az. Agricola Guarragi# e salare (e in caso vi piaccia aggiungere un tocco di senape). Mettere la maionese sulla fetta inferiore del panino, quindi la rucola ed infine abbondante porchetta. Con questo panino consigliamo di bere una birra dal carattere deciso come Birra OI.
Fotografia caricata da OIP
Questa è la settimana del Prosecco, infatti potrete usufruire di uno SCONTO del 20% su tutte le bottiglie di questa tipologia di vino. La nascita del Prosecco risale a diversi secoli fa tra le colline di Conegliano Valdobbiadene, durante l'impero Romano, questa valle è sempre stata una sorta di paradiso vinicolo, dove i contadini e i produttori di vino hanno sempre lavorato con passione e migliorato le tecniche di produzione con il passare del tempo. Il Prosecco oggigiorno è un vino D.O.C.G e le colline di Valdobbiadene sono persino candidate a diventare parte del patrimonio dell'UNESCO. Il Prosecco è l'ideale per un aperitivo in perfetto stile italiano, ma anche adatto ad essere abbinato a sapori delicati e ricette con materie prime che mantengano il loro sapore autentico.
Fotografia caricata da OIP
Mentre cammini lungo le strade o in un parco durante gli ultimi giorni di Ottobre è facile che ti possa ritrovare immerso in un paesaggio che va dal giallo, all'arancione fino al marroncino a causa del manto di foglie cadute. Questi colori ci ricordano che l'autunno è la stagione ideale per la Zucca Mantovana, indiscutibilmente la varietà migliore tra quelle Italiane. Le sue origini in Italia risalgono a diversi secoli fa, quando venne importata dall'Asia e dal nuovo mondo. Solitamente la zucca è famosa per i fantastici ripieni dei tortelli, ma oggi vi daremo una ricetta differente: Mezze maniche cacio e pepe con crema di zucca e capocollo croccante. Ingredienti:Mezze maniche Mancini, Zucca Mantovana, Ossocollo - Salumificio Lovison, Aloise - Olio Extra Vergine d'oliva Puliese Agriè, Pecorino Sardo con caglio vegetale - Dolce di cardo stagionato 6 mesi - Azienda Agricola Mureddu Aru, Sale marino di Trapani integrale grosso, pepe nero. Per prima cosa tagliare la zucca in pezzi e metterla in forno per 20 minuti. Quando la polpa sarà morbida rimuoverla dalla buccia e metterla in un mixer aggiustando di sale ed unire un goccio di olio evo. Calare le mezze maniche in acqua salata bollente per metà del tempo indicato sulla confezione. Nel frattempo tagliare l'ossocollo in piccoli pezzi e farlo saltare in padella con un filo d'olio finché croccante. A metà cottura scolare la pasta conservando l'acqua di cottura, finire la cottura in una padella dove prima è stato tostato del pepe aggiungendo l'acqua di cottura poco a poco. Quando sarà pronta mantecare con il pecorino grattugiato e pepe nero a fuoco spento. Prendere un piatto fondo, mettere la crema di zucca sul fondo, quindi la pasta ed in fine l'ossocollo croccante con un'ultima spolverata di pepe.
Fotografia caricata da OIP
Oggi vi andremo a presentare uno dei più grandi classici della cucina del Nord Italia: sua maestà il Risotto alla Milanese. la leggenda narra che la nascita di questo piatto risalga al 1574. Infatti era stato creato durante un banchetto nuziale quasi come una sorta di scherzo dovuto alla passione del padre della sposa, un famoso pittore di origine Fiamminga, per il colore giallo. Ma sorprendentemente tutti gli ospiti finirono per innamorarsi di questa insolita combinazione. Ora vi daremo la nostra personale ricetta. Ingredienti: Riso Carnaroli Principato di Lucedio, Zafferano di San Gimignano - IL Vecchio Maneggio, osso buco di vitello, Burro - Az. Agricola Frascio, vino bianco, brodo di carne (in questo caso abbiamo usato quello ottenuto dal bollito cucinato il girono precedente), Parmigiano Reggiano DOP, farina, Sale Marino Fine Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande Per prima cosa tritare della cipolla bianca e metterla in padella con del burro, quando sarà dorata aggiungere gli ossibuchi e farli rosolare da entrambi i lati. Successivamente sfumare con del vino bianco alzando la fiamma per far evaporare l'alcol finché non sarà ridotto, quindi aggiungere del brodo di carne e cuocere per un'ora e mezza circa. Porre della cipolla tritata e del burro in una pentola a soffriggere, aggiungere il riso per farlo tostare per 1\2 minuti. Bagnare con il brodo di carne e far cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Unire lo zafferano solo verso la fine. Mantecare con del burro e parmigiano, infine prendere un piatto fondo, porre il riso alla base appiattendolo ed in cima un ossobuco.
Fotografia caricata da OIP
L'antipasto è la portata ideale per stimolare la fantasia in cucina e provare diversi sapori durante lo stesso pasto, dai salumi e carne al pesce crudo e verdure. Oggi vi daremo un buon consiglio per preparare un antipasto gustoso, fresco e anche salutare: tartare di gamberi con salsa guacamole e pane carasau. Ingredienti:gamberi freschi, avocado, lime, Cipolle rosse di Tropea / Cipolle di Montoro (secondo stagionalità) o Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale marino integrale fino, pepe nero, zucchine, Pane Carasau. Pulire i gamberi rimuovendo gli intestini, successivamente tagliarli in piccoli pezzi. Mettere alcuni pezzi dei gamberi tra 2 fogli di carta forno e con l'aiuto di un batticarne appiattirli, quindi riporre le tartare nel freezer finché non verranno servite. Per la salsa all'avocado l'ideale è scegliere un frutto abbastanza maturo (quindi più molle), sbuccciarlo e mettere la polpa nel mixer con del succo di lime, cipolla o aglio (meno) tritati, olio EVO, sale e pepe. Tagliare le zucchine a cubetti e farle saltare in padella con dell'olio e condire con del pepe nero. Infine togliere la tartare dal freezer ponendola in un piatto piano, posizionare le zucchine ed il pane carasau sopra la tartare e guarnire con la salsa all'avocado accanto.
Fotografia caricata da OIP
Ogni nazione ha la sua ricetta tradizionale per il pranzo della Domenica. Poiché l'Italia possiede una grande varietà di origini e storie culinarie, oggi vi daremo la ricetta tradizionale del pranzo domenicale siciliani: Anellini alla 'Ncasciata, un piatto le cui origini risalgono al regno Arabo in Sicilia nel IX Secolo. Ingredienti: Anellini - Pastificio Campo, Passata di pomodoro Pugliese - Masseria Dauna, Macinato Di Fassona Piemontese - Macelleria Mastra Alebardi, melanzane, Parmigiano Reggiano DOP, Aglio Rosso di Nubia, Cipolle rosse di Tropea / Cipolle di Montoro (secondo stagionalità), Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, pepe nero. Per prima cosa cuocere gli anellini in acqua bollente salata per 3 minuti in meno di quanto scritto sulla confezione. Successivamente far soffriggere uno spicchio d'aglio e della cipolla tritata fine in padella, quindi aggiungere la salsa e far andare per 2\3 minuti. Fare delle polpette con carne trita, sale, pepe, prezzemolo e friggerle. Tagliare le melanzane a spicchi e friggerle. Amalgamare tutti gli ingredienti e metterli in una teglia, spargere del parmigiano reggiano e del pan grattato per ottenere una gratinatura croccante. Infine cuocere in forno a 180 gradi per 30 minuti e servire ben caldi.
Fotografia caricata da OIP
Oggi vi daremo un'idea per un piatto all'interno di un buon menù degustazione. Che cosa intendiamo? Questo tipo di menù, al contrario dei tradizionali quattro piatti di un pasto completo al massimo, è composto da diversi piccoli assaggi, questo permette al palato di provare più sapori del normale e viaggiare attraverso diverse consistenze, tecniche di cottura e prodotti. La ricetta di oggi è: provola affumicata impanata e fritta, scampi crudi e zucchine grigliate con pappa al pomodoro. Ingredienti: Provola di Bufala Affumicata di Battipaglia - Caseificio Esposito, scampi freschi, zucchine, Pomodori San Marzano Dop - Agrigenus, Pomodori Ciliegino di Pachino, uova, pane grattato, Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Basilico italiano (genovese) Piantina in Vaso 10 cm. - Orto mio, Sale marino integrale fino. Per prima cosa sgusciare gli scampi freschi ed eliminare gli intestini. Asciugare un po' la provola di bufala affumicata dal latte, metterla nelle uova sbattute e infine nel pane grattato, quindi porre le crocchette nel freezer per rendere la panatura più solida. Tagliare le zucchine in fette molto sottili utilizzando un pela patate e grigliarle ( dal momento che saranno molto fini ci vorrà anche meno tempo del solito). Per la salsa al pomodoro usare 50% pomodori pelati agrigenus e 50% pomodorini ciliegio, cuocere a fuoco lento per mezz'ora con uno spicchio d'aglio (che verrà tolto alla fine), olio evo, sale e qualche foglia di basilico fresco. Passati i 30 minuti frullare in un mixer, poi passare in un colino. Appena prima di servire il piatto friggere la provola affumicata impanata. Infine impiattare come in foto.
Fotografia caricata da OIP
Le orecchiette sono la pasta pugliese per eccellenza, e chi potrebbe produrle meglio di Benedetto Cavalieri? Infatti Cavalieri è un pastificio famoso in tutto il mondo che ha la sua sede proprio in Puglia, in provincia di Lecce. La rigorosa selezione di materie prime proveniente dalle colline tra la Puglia e la Basilicata e l'uso del così detto metodo Delicato nella produzione della pasta rendono il prodotto finale unico e delizioso. Oggi vi daremo una ricetta che ha come protagonista questo particolare formato di pasta: Orecchiette con pomodori secchi, olive taggiasche e crema di ricotta di bufala. Ingredienti: Orecchiette Cavalieri, Pomodori Secchi esiccati al sole di Sicilia, Olive taggiasche denocciolate - Pexto, Ricotta di Bufala - Caseificio Artigianale Esposito, Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, Limoni Siciliani Di Ribera - Az. Agricola Guarragi. Per prima cosa calare la pasta in acqua bollente salata per il tempo indicato sulla confezione. Nel frattempo far saltare in una padella i pomodori secchie e le olive taggiasche con un goccio di olio per 1\2 minuti. Prendere una ciotola e condire la ricotta con un po' di scorza di limone grattugiata, quindi frullare nel mixer aggiungendo un goccino di latte. Quando la pasta sarà pronta scolare, mettere in un piatto fondo la crema alla base, poi aggiungere le orecchiette ed infine i pomodori secchi e le olive taggiasche.
Fotografia caricata da OIP
Le acciughe anticamente erano tra i pesci più diffusi poiché conservate sotto sale non solo erano in grado di resistere a lungo, ma diventavano persino più gustose. Oggi Agostino Recca porta avanti le antiche tradizioni e lavorazioni attraverso la sua azienda in Sicilia a Sciacca. Ogni processo è fatto a mano poiché Agostino sostiene che "Le macchine non possono distinguere una buona acciuga da una cattiva, ma queste donne possono" come ha dichiarato in un'intervista televisiva durante uno speciale girato dalla BBC. Oggi vi daremo una ricetta che ha come protagonista i Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca: Spaghetti burro e alici. Ingredienti: Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca, Linguine di Gragnano - Pastificio Dei Campi (oggi useremo le linguine al posto degli spaghetti), Burro - Az. Agricola Frascio, Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, peperoncino, pane. Per prima cosa cuocere le linguine in acqua bollente salata per metà della cottura indicata sulla confezione. Nel frattempo tritare le acciughe (3 a persona) e quindi mettere in una padella le alici peperoncino tritato ed aglio con un filo d'olio evo e soffriggere. A metà cottura scolare la pasta e conservare l'acqua di cottura, così da finire la cottura in padella con il soffritto aggiungendo man mano l'acqua di cottura fino a quando a pasta non sarà pronta (al dente). In questo modo l'amido formerà una cremina densa, quindi togliere dal fuoco ed aggiungere il burro mantecando la pasta come se fosse un risotto per rendere ancora più cremosa e saporita. Infine tostare del pane grattato grossolanamente ed aggiungere sopra come guarnizione per darà un sapore tostato e croccantezza.
Fotografia caricata da OIP
I ricci di mare sono una specialità di mare molto apprezzata e pregiata, grazie al loro sapore che incarna l'essenza e la freschezza del mare. Le uova sono la sola parte dei ricci che viene mangiata, di conseguenza solo le femmine sono commestibili. Se si vuol gustare la polpa di ricci fresca si deve mangiare il giorno stesso in cui viengono catturati, dei conseguenza la polpa di ricci viene normalmente surgelata il prima possibile per mantenere il suo gusto originario nella maggior misura possibile. Oggi vi daremo un classico per valorizzare ed apprezzare i ricci di mare: Spaghetti ai ricci di mare. Ingredienti: Spaghetti - Pasta Bossolasco, Polpa di Ricci Congelata - La Bottarga di Tonno Group, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Aglio Rosso di Nubia, Sale marino di Trapani integrale grosso, peperoncino, prezzemolo. Per prima cosa bollire l'acqua, salarla e calare la pasta (il tempo dio cottura è indicato sulla scatola). Nel frattempo fare soffriggere in una padella olio evo, uno spicchio d'aglio in camicia e del peperoncino, quando sarà pronto togliere lo spicchio d'aglio. Un minuto prima che sia pronta scolare la pasta e tenere 1\2 bicchieri dell'acqua di cottura. Quindi saltare la pasta nella padella con l'olio insaporito e l'acqua di cottura che , una volta evaporata, avrà rilasciato l'amido rendendo i vostri spaghetti cremosi in modo naturale. Solo alla fine aggiungere la polpa di ricci, che deve solo scaldarsi e non cuocere, guarnire con del prezzemolo tritato.
Fotografia caricata da OIP
Il Pane Carasau è un tipico pane sardo non lievitato. È conosciuto come il pane dei pastori, poiché, dal momento che in passato questi ultimi erano obbligati a trascorre lunghi periodi lontani da casa, il pane carasau era l'ideale grazie alla sua lunga conservazione. L'impasto è molto semplice e genuino: solo acqua, farina, un poco di olio extra vergine d'oliva ed una doppia cottura in forno a legna a 400-550 gradi, poiché la seconda da al pane il suo tipico colore dorato e leggerezza. La croccantezza e versatilità sono il segreto del suo successo, dal momento che si abbina bene a quasi ogni prodotto, quindi oggi vi daremo una ricetta semplice ma gustosa con protagonista questo pane sardo: Lasagne di Pane Carasau. Questa ricetta non segue regole stretto potete usare qualsiasi affettato, formaggio o verdura avete nel frigo al momento. Ingredienti: 3 fogli di Pane Carasau, Salsiccia fresca (Salamina)- Salumificio Lovison, Provola di Bufala Affumicata di Battipaglia - Caseificio Esposito, zucchine, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo. Fate cuocere la salsiccia, tagliate le zucchine e fatele saltare in padella con un filo di olio evo. In una teglia da forno formate 3 strati con il pane carasau leggermente bagnato ,il radicchio, poco sale, olio e la provola a fette. Finite con la provola e infornate per 15 minuti a formo preriscaldato 180°. Vini consigliati: CANNONAU DI SARDEGNA COSTERA Argiolas o VERMENTINO MAZZOTTI - CONTE DE QUIRRA.
Fotografia caricata da OIP
La Sicilia è una terra piena di eccellenti prodotti per quanto riguarda la gastronomia. Ma sempre meno aziende possono vantare un prodotto del tutto artigianale e genuino che non contenga alcun conservante o additivo chimico. Azienda Agricola Adamo è una di quelle compagnie che coltivano e realizzano i propri prodotti senza l'uso di alcuna tecnica o mezzo artificiale. Oggi vi presenteremo un prodotto davvero fresco, gustoso e versatile: il Pesto di Pistacchi - Azienda Agricola Biologica Adamo. Il pistacchio può essere considerato l'oro Siciliano e questo pesto di pistacchi riflette l'elevatissima qualità di questa materia prima. Aggiunto ad un buon piato di pasta italiana o a delle bruschette arricchirà le tue ricette con il suo sapore unico ed incredibili in maniera naturale al 100%. Ingredienti: Pistacchio 55% Olio Extra vergine d'oliva 44% , sale e pepe.
Fotografia caricata da OIP
Perché mangiare sano dovrebbe sempre significare senza sapore? Di certo non siamo d'accordo, e ve lo proveremo dandovi una ricetta allo stesso tempo sana e gustosa. Il segreto sta nella qualità della materia prima, infatti la pasta di Tumminia, a differenza della maggior parte delle altre varietà di pasta, deriva da un grano antico siciliano che non solo porta diversi benefici al corpo, ma ha anche un'aromaticità ed un sapore unici che vi faranno innamorare di questo fantastico prodotto. Dunque eccovi la ricetta di oggi: Tagliatelle di Semolato di Tumminìa Fastuchera con verdure di stagione. Ingredienti: 300g di tagliatelle di tumminia, verdure di stagione (oggi useremo zucchine, cipolle, melanzane, fave e pomodorini), Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Fine Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, pepe nero. Per prima cosa tagliare le verdure, quindi farle saltare in padella con un filo di olio Evo condendo con sale e pepe. Buttare le tagliatelle in acqua bollente salata, scolarle dopo 3 minuti conservando un po' di acqua do cottura. Finire la cottura delle tagliatelle in padella con le verdure ed 1\2 mestoli di acqua di cottura per circa un minuto. Se desiderate un po' di sapore extra aggiungere della Ricotta di Pecora Salata Stagionata.
Fotografia caricata da OIP
Uno dei principi della nostra filosofia aziendale è usare ciò che la natura concede senza forzarla, poiché mangiare e cucinare verdure stagionali è essenziale per avere la dieta più sana e gustosa possibile. Quindi vi daremo una ricetta di cui il protagonista è una tipica verdura estiva italiana: il fiore di zucca. Il fiore di zucca viene cucinato come delizia estiva ormai da secoli, soprattutto nelle regioni centrali e meridionali dell'Italia. Sono considerati uno dei primi street food della storia, vengono cucinati in modo diverso da regione a regione ma sempre fritti. Oggi vi daremo la nostra ricetta per dei deliziosi fiori di zucca ripieni fritti in pastella. Ingredienti: fiori di zucca; 100 g Farina biologica di grano tenero tipo “0”; 100 ml Birra Blonde Ale Tavolara - CONTE DE QUIRRA oppure acqua gassata ed un pizzico di lievito (birra ed acqua devono essere ghiacciate); 100 g Ricotta di Bufala - Caseificio Artigianale Esposito; Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Fine Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, pepe nero. Per prima cosa preparare la pastella unendo la farina alla birra (o acqua gassata e lievito) amalgamando con una frusta da cucina. Per il ripieno tagliare qualche filetto di acciuga ed amalgamare con la ricotta di bufala condendo con un filo di olio EVO e pepe nero. Riempire i fiori di zucca ed immergerli nella pastella, quindi friggerli in olio bollente, quando saranno pronti asciugarli e condire con un pizzico di sale marino.
Fotografia caricata da OIP
Hai bisogno di idee fresche e veloci per questi caldi giorni d'esame? Ecco una ricetta genuina, gustosa e fresca: Crostone con stracciatella, bottarga di tonno e zucchine alla menta. Ingredienti: Crostone di pane, stracciatelle pugliese, bottarga di tonno Bluefin tuna bottarga 500/800 - La Bottarga di Tonno Group, zucchine, sale e pepe. Per prima cosa metti il pane a tostare, tagliala bottarga a fettine fini e condire in una piccola tazzina con olio EVO. Taglia le zucchine a rondelle e falle saltare in padella con un filo d'olio condendo sale e pepe. Quando le zucchine saranno quasi pronte aggiungere la menta fresca spezzettata a mano e finire la cottura amalgamando affinché l'aroma ed il sapore della menta fresca vengano assorbiti dalle zucchine. Infine prendere una fetta di pane tostato, mettere la stracciatella come base ed aggiungere sopra prime le zucchine ed in fine la bottarga ed un giro d'olio finale, tu ed i tuoi ospiti ne rimarrete subito incantati! Un ottimo abbinamento per esaltare questa ricetta è un bianco frizzante Franciacorta come La Valle “Naturalis” - Franciacorta Extra Brut D.O.C.G. .
Fotografia caricata da OIP
Oggi vi racconteremo un'antica storia dal sud Italia, quella della Fresella. Le freselle o friselle hanno origini che risalgono al XIV secolo come un vero cibo del popolo, infatti non erano altro che fette di pane raffermo rimesse nel forno a biscottare ed una volta che venivano inumidite sotto acqua fredda corrente riguadagnavano vita unite a verdure fresche. Le freselle erano anche note come il cibo dei mariani, infatti i navigatori dovevano affrontare viaggi lunghi mesi senza toccare terra, quindi le frittelle erano adatte dal momento che non vanno mai a male poiché non possono seccarsi. Le freselle sono la tipica ricetta estiva, sono veloci, semplici, non contengono grassi e sono condite con verdure fresche ed altri ingredienti come acciughe e mozzarella. quindi, eccovi la nostra ricetta. Ingredienti: 4 freselle, 6 foglie di basilico, 1 spicchio di aglio rosso, 400 g di pomodorini ciliegino, 30 g di filetti di acciughe sott'olio, olio extra vergine d'oliva, origano, sale. Per preparare le friselle con pomodoro e alici, per prima cosa inumidite le friselle con l'acqua fredda, lavate i pomodorini sotto l'acqua corrente e tagliateli in piccoli pezzi . Versate i pomodorini appena tagliati in una ciotola e conditeli con olio , sale, origano e pepe nero. Tagliate i filetti di alici marinate in piccoli pezzi e uniteli all'insalatina di pomodori. Aggiungete anche metà dello spicchio d'aglio, dopo averlo schiacciato e le foglie del basilico, spezzettate con le mani (se usate il coltello il basilico diventerà nero) ed infine salate; mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti A questo punto posizionate l'insalata di pomodoro e alici sulle freselle. Perché non accompagnare le frittelle con un ottima mozzarella di bufala Campana? Un'ottima accoppiata per la freschezza dei tuoi pasti estivi.
Fotografia caricata da OIP
Oggi vi parleremo di uno dei simboli, se non il simbolo, della gastronomia romana:la Pasta all'Amatriciana. La pasta all'Amatriciana è una discendente diretta della pasta alla gricia, che è un piatto di spaghetti o maccheroni conditi con olio EVO, pepe, pecorino romano e guanciale, nato in un paese reatino di nome Grisciano. L'aggiunta del pomodoro alla ricetta è attribuita ad un cuoco romano di nome Francesco Leonardi che a fine XVII secolo cucinò la prima Amatriciana alla corte del Papa, servendo durante un importante banchetto istituzionale un piatto popolare in tipico stile Romano. L'amatriciana, come altre paste, non ha una ricetta unica ed strettamente definita, vengono aggiunte a seconda anche di quello che si ha in casa, diverse varianti che però mantengono come base 3 ingredienti fondamentali: guanciale, pomodoro e pecorino romano. Ecco a voi la nostra ricetta. Ingredienti: 400 g bucatini, 150 g guanciale, 75 g pecorino romano grattugiato, 300 g passata di pomodoro, sale e peperoncino qb. Buttare i bucatini in acqua bollente salata guardando la cottura sulla scatola. Nel frattempo far rosolare il guanciale in padella e, quando sarà croccante, aggiungere la passata di pomodoro ed il peperoncino tritato, lasciare andare a fuoco lento finche il sugo non si restringe al punto giusto. Quando la pasta sarà al dente scolare e saltare in padella con il sugo all'Amatriciana, amalgamare con il pecorino romano e servire ben calda.
Fotografia caricata da OIP
Oggi vi suggeriremo una ricetta veloce semplice ma elegante grazie alla qualità del nostro tonno rosso, un prodotto che non ha bisogno di grandi lavorazioni per mostrare il suo incredibile gusto e freschezza. Per questo piatto useremo la ventresca di tonno, la parte più grassa e pregiata del tonno rosso. Eccovi la Ventresca di tonno rosso Siciliano in crosta si sesamo con hummus di ceci e maionese al caffè. Ingredienti: 100 g di ventresca di tonno rosso; hummus; maionese e polvere di caffè. Per l'hummus: 300 g Ceci precotti; 50 g Semi di sesamo, 75 g Acqua calda; 70 g Succo di limone; 30 g Olio di sesamo; Paprika 1 cucchiaino; Aglio 1 spicchio; Sale fino e Pepe nero q.b. Sbucciate lo spicchio d'aglio, dividetelo a metà per togliere l'anima interna e procedete tritandolo molto finemente. Quindi prendete il ciuffo di prezzemolo, sciacquatelo, asciugatelo e tritate anch'esso finemente. Versate i semi di sesamo in una padella antiaderente e tostate i semi per 2-3 minuti. Poi trasferiteli nell’apposita suribachi (tipica ciotola giapponese) oppure in un mixer. Iniziate a pestare e solo dopo qualche istante aggiungete l'olio di sesamo a filo, un pizzico di sale, l'acqua calda e continuate a mescolare. Poi unite i ceci precotti, scolati dal liquido di conservazione (10) e continuate a mescolare e pestare aggiungendo il resto degli ingredienti ed amalgamare finché il composto non sarà uniforme. Per la maionese: 2 uova, olio di semi, succo di mezzo limone, polvere di caffè Mettere le uova intere in un mixer ed iniziare a frullare aggiungendo l'olio a filo finché la salsa non raggiungerà la giusta consistenza, quindi aggiungere il succo di limone ed amalgamare. Solo per ultimo un pizzico di polvere di caffè (poca, dato il sapore molto forte del caffè) Mettere la ventresca in una teglia in forno a 180 gradi con un pizzico di olio evo e semi di sesamo alle estremità, cuocere per circa 4 minuti (controllare sempre, altrimenti si rischia che il tonno cuocia troppo e diventi stopposo). Mettere per primo l'hummus in un piatto fondo, guarnire con la maionese al caffè ed infine posizionare il tonno in cima.
Fotografia caricata da OIP
Quando si parla di tradizioni culinarie Italiane, si deve sempre riservare una posizione importante alle 3 tipiche paste Romane:Pasta all'Amatriciana (anche Gricia, che è l'antenato dell'Amatriciana), Pasta alla Carbonara, Pasta Cacio e Pepe#. Oggi vi daremo la ricetta della Pasta alla Carbonara, la cui origine risale alla seconda guerra mondiale quando la colazione tradizionale dei soldati americani (uova e bacon) venne mischiata alla pasta usando ingredienti e gusto italiani scoprendo questo incredibile connubio di sapori. Ingredienti:400 g di spaghetti Cavalieri; 5 rossi d'uovo; 150 g di guanciale - La Cinta di Guido; 100 g di pecorino romano grattugiato; pepe nero macinato o pestato al momento q.b e sale. Unire i rossi d'uovo con il pecorino grattugiato ed il pepe nero (siate generosi), mischiare fino ad ottenere una crema densa. Far saltare il guanciale in padella finché non risulterà croccante (unire un poco del grasso rilasciato dal guanciale alla crema per aggiungere sapore). Bollire la pasta in acqua salata, quando gli spaghetti saranno al dente scolarli ed amalgamarli in una bacinella con la crema ed il guanciale, aggiungere una grattata finale di pepe e servire ben caldo.
Fotografia caricata da OIP
Il Musetto - Salumificio Lovison è il prodotto esclusivo dell'azienda agricola friulana Lovison, questa specialità fu inventata 110 anni fa dal fondatore dell'azienda Agostino Lovison. Ma la ragione che lo distingue anche da quelli degli altri ottimi produttori è l'uso delle parti nobili della testa del maiale provenienti unicamente da carne di maiale friulana allevata usando solo mangimi ogm freeed un mix segreto tra cui cannella, coriandolo, noce moscata, chiodi di garofano e pepe. Il famoso chef 2 stelle michelin Carlo Cracco ha introdotto all'interno del suo menù una ricetta con il Musetto Lovison: Ravioli di Musetto con mostarda di verdure Per la pasta: 1kg farina “00”; 8 tuorli d’uovo; 1 uovo intero; 20g di olio extravergine d’oliva Italiano Per la farcia: 200 g di Muretto Lovison; 80g purea di verza stufata Far sudare 200 g di verza con 50 g di cipolla. Bagnare con acqua e un po’ di sale, cuocere per almeno 1 ora. Frullare al mixer e aggiungere il musetto Lovison, regolare di sale e pepe. Per la mostarda: 80g mostarda di verdure (tagliata a pezzi); 80g sedano rapa tagliato a Julianne. Con la farina, le uova, l’olio e il sale fare una pasta fresca all’italiana. Tirare la sfoglia, mettere un po’ di ripieno e dare la forma a cappelletto. Cuocere i ravioli per 3 minuti in acqua bollente salata e saltarli in padella con del sugo di vitello. Disporre i ravioli nel piatto fondo di portata. Unirvi la mostarda di verdure e il sedano rapa.
Fotografia caricata da OIP
Se dopo qualche giorno tonno rosso fresco non è più fresco come appena arrivato ed è rimasto qualche avanzo non preoccuparti, abbiamo la ricetta che fa al caso tuo. Stiamo parlando della pasta con tonno, un piatto prettamente mediterraneo con capperi, pomodorini,mandorle e olive, questa ricetta ti riporterà ai gusti e freschezza della dieta mediterranea in una ricetta tanto semplice e veloce quanto gustosa e sana. Ingredienti: 400g di Paccheri - Pasta Bossolasco*; 200g di tonno rosso siciliano#; 200g di pomodorini #capperi siciliani salati, 3 cucchia di olive taggiasche spezzettate; mandorle siciliane tostate, olio extra vergine d'oliva italiano# e sale. Per prima cosa mettere dell'olio extra vergine d'oliva in una padella, tagliare i pomodorini a metà e iniziare a cuocerli per estrarne il succo. In seguito aggiungere il tonno rosso e dopo un minuto il resto degli ingredienti (capperi, olive e mandorle tostate) cucinandoli assieme per altri 2 minuti (non troppo altrimenti il tonno sarà stopposo). Nel frattempo far bollire i pacchetti bossolasco in acqua bollente salata per 12 minuti (guardare prima sulla confezione la cottura per ogni formato di pasta), scolare la pasta, farla saltare con gli altri ingredienti per un minuto amalgamandola bene aggiungendo l'organo e buon appetito.
Fotografia caricata da OIP
La pasta alla norma è una delle più antichi piatti di pasta Italiani, il cui nome venne dato in onore al famoso commediografo Catanese Vincenzo Bellini in occasione della prima della sua famosa opera teatrale "La Norma". Oggi vorremmo darvi una ricetta 100% Siciliana della pasta alla norma, usando una pasta di fatta di un grano antico siciliano di nome Tumminia coltivato e lavorato ad Alcamo in provincia di Trapani. Il risultato è una pasta semi integrale con un aroma unico e molte proprietà organolettiche benefiche. Ingredienti: 400g Penne Rigate di Timilia Biologica Az. Agricola Biologica Adamo - Valdibella; 500g passata di pomodoro, 200g ricotta di pecora salata stagionata, 2 melanzane medie, 2 spicchi d’aglio, basilico , olio extra vergine di oliva Siciliano, sale e pepe. Lavate e spuntate le melanzane, quindi tagliatele a fette di 4 mm di spessore in senso verticale. Ponetele in un colapasta cospargendole, strato per strato, di sale grosso, poi copritele con un piatto e sistemate al di sopra di esse un peso: lasciatele spurgare così per almeno mezz’ora. Intanto preparate la salsa di pomodoro in un tegame facendo dorare l'aglio nell'olio. Passateli al setaccio e rimettete tutto sul fuoco per fare addensare; una volta spento il fuoco, aggiungete metà delle foglie di basilico fresco. Sciacquate le melanzane sotto l'acqua corrente, poi asciugatele per bene con un canovaccio pulito e quindi ci sono 2 alternative: friggere in olio di oliva ben caldo (ricetta originale) oppure farle saltare in padella con un po' di olio (più leggera), fino a dorarle. Trasferite le melanzane su della carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso. Mettete quindi a bollire la pasta in abbondante acqua salata. Mentre la pasta cuoce, tagliate a cubetti le melanzane fritte e trasferitele in una padella assieme a qualche cucchiaio di sugo di pomodoro. Quando la pasta sarà al dente, scolatela ed unitela al condimento in padella; fate saltare un minuto e poi servite la pasta ricoprendola con il restante sugo di pomodoro, della ricotta salata grattugiata (siate generosi), e le restanti foglie di basilico fresco .
Fotografia caricata da OIP
Normalmente un prodotto di suo eccellente come il prosciutto crudo dovrebbe essere mangiato in purezza accompagnato solo da un pezzo di buon pane. Ma oggi proveremo a suggerirvi una ricetta con prosciutto crudo usando Prosciutto di Parma 18 mesi stagionatura trancio - San Nicola il prodotto che si presta maggiormente poiché, secondo noi, è un prosciutto di Parma di grande qualità che grazie alla sua dolcezza e corta stagionatura riesce ad abbinarsi ad altri ingredienti. Quindi eccovi gli #involtini di prosciutto, una buona ricetta per i vostri aperitivi o antipasti. Ingredienti: 4 fette di crudo di Parma, 1 mazzo di erba cipollina,150 g di formaggio fresco morbido, 4 uova, mollica di pane o focaccia, sale e pepe Per realizzare gli involtini di prosciutto crudo di Modena, preparare le uova sode in acqua bollente per circa 5 minuti. Trascorso il tempo necessario togliere le uova dall’acqua e lasciarle raffreddare. Aprire la focaccia e ricavare la mollica, mettendola in un piatto. Estrarre dalle uova sode il tuorlo, tritarlo e aggiungerlo al piatto con la mollica. Aggiungere un pizzico di sale e di pepe e aggiungere il formaggio fresco. Amalgamare tutti gli ingredienti. Tritare l’erba cipollina e aggiungerla al composto. Preparare gli involtini, adagiando le singole fette in un piatto e, con l’aiuto di due cucchiai, realizzare una quenelle da mettere in ciascuna fetta. Arrotolare il prosciutto e chiudere ogni involtino con un filo d’erba cipollina. Gli involtini di prosciutto crudo di Parma sono pronte per essere serviti!
Fotografia caricata da OIP
Non tutti sanno che la pesca del tonno rosso siciliano è regolata da un disciplinare UE secondo quale solo pochi pescatori per nazione, e solo durante alcune brevi periodi dell'anno, possono pescare quantità di tonno rosso pre stabilite, controllare e certificate. Infatti in caso comprassi il nostro tonno rosso siciliano fresco verrà spedito il certificato ICCAT in allegato. Dal momento che in questi giorni è iniziato il periodo di pesca del tonno rosso vi suggeriamo una ricetta con tonno molto semplice che mira ad esaltare il vero gusto di questa eccezionale materia prima e la sua freschezza: la tartare di tonno Ingredienti: trancio di tonno rosso freschissimo, Olio extra Vergine di Oliva (è consigliato un olio delicato per non coprire il sapore del tonno), pep bianco, sale marino integrale, scorza di limone siciliano, menta fresca. Affettare il tonno a cubetti e marinare il tonno con olio extravergine, scorza di limone (non troppa) e pepe bianco. Aggiustare con un pizzico di sale integrale , tritare la menta fresca e servire la tartare di tonno con la menta e con un nuovo giro d’olio.
Fotografia caricata da OIP
Oggi diamo inizio all'interno delle nostre flash news alla rubrica ricette, come il nome del nostro sito pubblicheremo solo ricette italiane. La prima è un vero street food italiano gustoso e storico, stiamo parlando della ricetta originale della Mozzarella in Carrozza. L'origine di questa ricetta risale al XIX secolo, fu inventata per evitare gli sprechi quando gli ingredienti cominciavano ad essere meno freschi, quindi le persone iniziarono a mettere questo formaggio filante tra 2 pezzi di pane raffermo: il risultato fu eccezionale! Ingredienti per 4 persone: una mozzarella di bufala(unico vero tipo per la ricetta originale) da 350 gr, 8 fette di pane italiano fatto in casa o naturale , 2 uova , 4 filetti di acciuga sott’olio, farina, olio per friggere Tagliate la mozzarella a fettine e lasciatele scolare bene ; eliminate la crosta intorno alle fette di pane . Distribuite le fettine di mozzarella su 4 fettine di pane , poi aggiungete i filetti di acciuga , chiudete con un’altra fetta di pane e premete bene. Passate le fette di pane farcite prima nella farina e poi nelle uova leggermente sbattute ; scaldiamo abbondante olio per friggere e, non appena caldo, fate dorare da ambo le parti. Scolate e servite subito ben caldi.
Fotografia caricata da OIP
Con l'esame alle porte e le giornate che iniziano a farsi sempre più calde spesso si ha voglia di mangiare qualcosa di fresco ma anche gustoso, Pesto alla Trapanese - SoloSole è un sugo tipico Siciliano perfetto per questo periodo. I suoi ingredienti sono pieni di freschezza e sapore, ma allo stesso tempo sono sani e leggeri poiché contiene unicamente pomodori, olio EVO, mandorle tostate, basilico e sale. Tutti gli ingredienti usati da SoloSole sono coltivati e raccolti in Sicilia, stiamo quindi parlando di materia della miglior qualità!
Fotografia caricata da OIP
La produzione del crudo di Parma risale al tempo dei Romani, quando autori come Catone o Orazio ne descrivevano la bontà e i metodi di produzione. Il Prosicutto di Parma Ghirardi Onesto ha innovato i metodi tradizionali di produzione mantenendone comunque l'artigianalità e rispettando il disciplinare di produzione DOP.
Fotografia caricata da OIP
La Passata di pomodoro Masseria Dauna è stata menzionata in un articolo di gambero rosso tra le migliori passate di pomodoro italiane. Descritta come un prodotto artigianale, fresco e naturale, dal sapore delicato a causa della totale assenza di sale che ,a nostro parere, non la sminuisce ma anzi ne esalta il delizioso sapore naturale. qui il link all'articolo. http://www.gamberorosso.it/it/food/1044965-piccoli-produttori-e-aziende-di-nicchia-ecco-le-migliori-passate-di-pomodoro
Fotografia caricata da OIP
La Colatura di Alici di Cetara di Delfino è un presidio Slow food che segue un rigido disciplinare: le acciughe devono essere pescate nel Golfo di Salerno, quindi vengono pulite a mano, essiccate sotto sale per 4-5 mesi in appositi contenitori di legno ed infine imbottigliate in vasetti di vetro e numerate a mano
Fotografia caricata da OIP
Solo Sole ha il potere di rinchiudere la vera essenza ed i gusti della Sicilia in un barattolo. L'azienda è a conduzione familiare e le ricette tradizionali vengono tramandate di generazione in generazione. il Sugo alla Norma è una della più famose salse tipiche Siciliane e contiene: melanzane, pezzettini di pomodoro, olio EVO, aglio, sale e zucchero. Dopo averlo unito alla pasta aggiungi una spolverata di ricotta di pecora stagionata.
Fotografia caricata da OIP

News riguardanti sale



 Cuordisale - Salinagrande Ingredienti: Sole, Mare, Vento e…Cuore.
Raccolto a mano con l’originale metodo di estrazione A SPALLA, “Cuordisale Salinagrande” è una selezione del migliore sale della salina “SALINAGRANDE”. Raccolto e immagazzinato al riparo degli agenti atmosferici nella stessa giornata, “Cuordisale Salinagrande” rimane incontaminato e rappresenta il MEGLIO DEL MEGLIO!!! I mastri salinai, i cosi detti curatoli, che si tramandano nei secoli il sapere antico del «fare sale». Un sale integrale VERO, naturalmente puro, senza avere il bisogno di ulteriori lavorazioni, “Cuor di Sale” mantiene il naturale equilibrio di oligoelementi indispensabili per una corretta alimentazione. Non solo cloruro di sodio quindi ma un cocktail di minerali di cui il nostro organismo ha bisogno. Il sale marino integrale è considerato in Medicina Biologica un coadiuvante della normale alimentazione. Basti pensare che, per esempio, il magnesio «vivo» ed il potassio del sale marino integrale, sono molto più preziosi di tanti sali inorganici in vendita nelle farmacie. Oltre al sodio e al cloro, nel sale integrale si trovano «impurità» minerali (solfati, calcio, magnesio, potassio, ferro e minerali traccia come stronzio, manganese, iodio, zinco, fluoruri, argento, boro, silicio, rame e altri ancora), molto preziose per la salute.

- 07/02/2017 -



Il caseificio Poma produce ricotta, cacio - cavallo  primo sale e caciotte
Il caseificio Poma è situato nella zona estrema occidentale della Sicilia . Si tratta di un’azienda a conduzione familiare operante nel settore caseario già da due generazioni. Tutto il latte trasformato nel caseificio viene prodotto da allevamenti propri alimentati con pascoli dell’agro-ericino e con cereali (orzo, mais) e crusca di grano; infatti la famiglia Poma oltre che del caseificio si occupa anche di un allevamento di bovini (in prevalenza di razza meticcia e cinisara) ed ovini. I formaggi vengono prodotti secondo le più antiche tradizioni ma nello stesso tempo nel rispetto delle normative igienico-sanitarie vigenti in materia. Tutti i formaggi del caseificio Poma nascono dall’esperienza nel settore acquisita dopo vari anni di attività e sono frutto di un gruppo di lavoro che custodisce i metodi tradizionali di lavorazione. L’obiettivo aziendale è quello di ottenere e mantenere la propria capacità di soddisfare il consumatore. Il caseificio Poma produce ricotta, cacio - cavallo e caciotte: La ricotta è prodotta rigorosamente secondo tradizione e con componenti naturali. Senza aggiunta di conservanti o additivi di qualunque genere. Il cacio- cavallo il cui nome trae origine dall’uso di asciugare la pasta per la creazione di esso “a cavallo” di una trave o comunque di un’asta di legno; è un formaggio a pasta filata fatto con latte vaccino. Si presenta in forma rettangolare con crosta sottile liscia e di colore paglierino, la pasta è omogenea e compatta con un sapore molto delicato e tendenzialmente dolce quando il formaggio è giovane fino a diventare piccante a maturazione avanzata. Ottimo per antipasti (magari accompagnato con un buon vino!) e primi piatti. Inoltre con la sua stagionatura, indurendosi, si presta ad essere grattugiato e a divenire un ottimo condimento per primi piatti. Il caseificio Poma produce questo tipo di formaggio artigianalmente, in quanto la sua produzione/lavorazione avviene manualmente, facilitando così il controllo della genuinità del prodotto e contemporaneamente mantendone l’originalità. La caciotta è un formaggio fatto con latte vaccino , è un formaggio fresco a pasta filata che si presenta in forma rotonda/schiacciata. La pasta ha consistenza medio morbida e presenta esternamente una crosta fine e liscia.

- 06/06/2016 -



Capperi al sale - Arconatura
I migliori capperi del mondo: sono quelli dell’isola di Pantelleria dove, oltre a crescere splendidi allo stato selvatico, vengono anche coltivati su ampia scala. Qui, con l’aiuto di un terreno vulcanico, che gli è particolarmente congeniale, e di un clima caldissimo e secco, dopo il 1950 si è infatti riusciti a trasformare il cappero, pianta selvaggia per eccellenza, in una sorta di ortaggio domestico che viene coltivato in ordinati filari su vasti appezzamenti di terreno, dove dalla primavera a tutto settembre, si possono raccogliere le sue gustose e saporite gemme. La cucina mediterranea in genere ed italiana in particolare ne fa grande uso: salse (capperi ed acciughe, salsa tartara), condimenti per carni e pesci, insalate, stuzzichini e la pizza).

- 06/06/2015 -



Caseificio Poma Pecorino primosale Siciliano
E' un formaggio prodotto esclusivamente con latte di pecora crudo intero a cui viene aggiunto il caglio, nel territorio siciliano delle valli Trapanesi. La forma cilindrica con impronta del canestro, la crosta è sottile di colore giallo-paglierino e la pasta è morbida, compatta di colore bianco-avorio. Fa parte dei più antichi formaggi della tradizione Siciliana, formaggio da tavola di regolare salatura che ne esalta le caratteristiche note mediterranee. Il sapore è sapido e l’odore gradevole. Si può utilizzare sia come formaggio da tavola che in cucina. Si può abbinare a miele e marmellate, ottimo come antipasto o secondo piatto in abbinamento ad altre pietanze da cucinare anche panato e fritto. Ingredienti : Latte ovino intero crudo, Caglio d'agnello, Sale Marino delle saline di Trapani/Marsala continua....

- 10/04/2015 -



Sale Marino artigianale Presidio Slow Food
Fattorie del sole e del vento, le saline del Consorzio Sale Natura estraggono dalle pure acque del limpido mare di Sicilia:il sale. I punti a favore del sale marino artigianale del Consorzio Sale Natura rispetto a altri sali per uso alimentare: un più basso tenore di sodio, la presenza di oligoelementi, la possibilità di usarne quantità minori per via del suo maggior potere salante, un prodotto di migliori qualità salutistiche e organolettiche. Prodotto nella zona costiera che da Trapani si snoda sino a Marsala, il sale marino artigianale di Trapani è già da diverso tempo un Presidio Slow Food Il sale artigianale viene prodotto e asciugato naturalmente nelle saline della Riserva Naturale con le stesse tecniche e metodologie già in uso nella zona sin dal tempo dei Fenici, il ciclo di produzione totalmente naturale, offre un sale marino del tutto artigianale basso tenore di sodio e dal suo alto contenuto di sali oligominerali di magnesio potassio e iodio.

- 25/08/2014 -



Primosale è il formaggio siciliano per eccellenza
Primosale è il formaggio siciliano per eccellenza. Ha una lunga tradizione ed è prodotto in Sicilia fin dai tempi antichi. Appartiene alla categoria dei formaggi, pasta dura, cotta ed è ottenuto esclusivamente da latte intero di pecora cagliato con l'aggiunta di caglio di agnello. Ha un gusto forte e caratteristico dovuto ad una microflora lattica che ne determina l'inimitabile sapore. Il formaggio è salato a secco con sale marino di Trapani. Può essere servito come aperitivo o dopo il corso principale, o in luogo di questi, a causa delle sue caratteristiche nutrizionali. E 'anche indicato in molte altre applicazioni per la preparazione di piatti della tradizione mediterranea o grattugiato.

- 03/08/2014 -



SALE MARINO INTEGRALE DI TRAPANI, PREZIOSI CRISTALLI NATURALI
Il Sale Marino Integrale Artigianale di Trapani viene coltivato in un habitat naturalistico di grande suggestione e bellezza: la Riserva Naturale Orientata Saline di Trapani e Paceco e dello Stagnone di Marsala, un'oasi frequentata da aironi, garzette, fenicotteri rosa ed altri uccelli tipici degli ambienti umidi. Il Sale Marino di Trapani si ottiene per semplice evaporazione dell'acqua di mare, grazie all'azione dei numerosi venti che battono questa zona della costa trapanese, all'interno delle saline, un sistema gerarchico di vasche di varie dimensioni ed orientamento. Gli elementi indispensabili per la produzione del sale sono gli elementi naturali: l'acqua di mare, il sole ed il vento.continua..

- 31/01/2014 -



Ricetta inviata da Giuseppe: Involtini di Vitello con Formaggio Primosale
Ingredienti: 10 fettine di carne di vitello, 4 cucchiai di pane grattugiato, 1 cucchiaio di formaggio parmigiano reggiano Dop , 20 mandorle Siciliane , 1 spicchio di aglio di Nubia, olio extra vergine di oliva Siciliano, 150 gr. formaggio Primosale 1 bicchiere di vino bianco. continua.....

- 09/09/2013 -



Ricetta inviata da Laura  Torta di Pane Carasau Rigatino Toscano e Formaggio Primosale
Prendete il Pane Carasau del Panificio Puddu Raffaele ottimo prodotto, bagnatelo nell'acqua e mettetelo a strati con Rigatino Toscano , io ho usato quella della Macelleria Ceccotti di Lari e formaggio primo sale siciliano Caseificio Poma, ad ogni strato aggiungete un goccio d'olio extra vergine, Mettete in forno caldo 180° per circa 20 minuti.

- 04/09/2013 -



Ricetta inviata da Marco :Bruschetta con  Bottarga di Tonno  - Stefano Rocca e Formaggio Primosale
Prendete del pane fresco possibilmente un filone, affettatelo , bagnatelo con abbondante olio extra vergine Siciliano aggiungete pomodori freschi tagliati a fette, del formaggio primosale la bottarga di tonno tagliata sottile e per finire un filo d'olio. Ottimo come antipasto o per accompagnare un aperitivo.

- 19/08/2013 -

Domande su sale

Serata spettacolare. Un trionfo.
Ignoravo che un commensale fosse un ex ristoratore con stella Michelin. Estasiato, continua a riempirsi il piatto.
Per ordine:
Treccia di bufala, andata via in un battibaleno.
Carciofi sott’olio, molti bis (mi sono guardata bene dal rivelare che li avevo appena sgocciolati dal barattolo: ho detto “ricetta romana”).
Tortelli di zucca: sorpresa e delizia su tutte le facce. “Mai mangiato qualcosa di simile”, si beava il Michelin-stellato.
Cime di rapa: fresche, belle, eccellenti. (Unica concessione ai Galli: accompagnate da conchiglie Saint-Jacques allo Champagne).
I formaggi: un’apoteosi. Sul “foglia di castagno” già favoleggiavano. Il Castelmagno li ha mandati k.o. Sugli altri, avevano già rinunciato a ogni primato (“Noi siamo bravi sui “molleux”, metteva le mani avanti il gastronomo, cioè quelli “a pasta molle”, Un franco-svizzero, all’annuncio dei formaggi, ironizzava: “Perché, voi in Italia avete mucche?”, in breve messo a tacere).
E poi, e poi, e poi.... Iginio Massari, il Buon Dio benedica il pasticcere e lei, che ha avuto la formidabile, folle idea di mandarlo! Assolutamente SUBLIME. Quando la grandezza si vede nella semplicità. Per caso ho dovuto alzarmi da tavola subito dopo la prima forchettata: più passava il tempo, e più il sapore si intensificava e si ampliava, come fa un ottimo vino.
Confesso: io non amo molto i dolci. Però, mai in vita mai avevo assaggiato una delizia simile. Chissà gli altri dolci!

Insomma, ancora di più GRAZIE!
Alix

Domanda posta da: Alix ( 09/12/2018)

Sto cercando il burro DallaTorre nolattosionosalenozucchero?
Grazie

Domanda posta da: Gloria ( 04/02/2018)

Buongiorno.
Che gradazione ha il Rosato del salento?
E quanto mi costano 12 bottiglie di Rosato del Salento compreso il trasporto ad IVREA (TO).? grazie

Domanda posta da: duilio mattioda ( 07/09/2017)

Buongiorno, vorrei aquistare per il momento 12 bottiglie di MALVASIA NERA SALENTO IGP - ZOLLA VIGNETI DEL SALENTO e possibile ?
Vorrei sapere anche se fate l'espedizzione per la Francia? Grazie.

Domanda posta da: CORVAGLIA ( 08/12/2016)

Salve, vi conttatto da Manchester.
io sono L'Head Chef Andrea Muru
lavoro presso il Bar Pizzeria chiamato PLY si nel centro di Manchester. Nel northern Quarter indirizzo 26 lever street M11DW
. vorremmo acquistare del fior di latte da voi e possibilmente anche altri vari formaggi.
l'ordine sarebbe il seguente per ogni lunedi della settimana.

65Kg fior di latte
14 kg formaggio caprino Primo sale
10 kg scamorza.
40 burrata
5 kg grana padano
5 kg taleggio
10 kg mozzarella di bufala

per il momento é tutto.
vorrei possibilmente avere un preventivo compreso di spedizione.

cordialmente vi saluto.

Andrea Muru
head Chef PLY Manchester

Domanda posta da: Andrea ( 11/02/2016)

sto cercando il sale "trapani sale" di Gucciardo Vincenzo e ne vorrei conoscere il prezzo e se può esserci qualche offerta.
Domanda posta da: ( 25/07/2014)

quanto sale serve x etto?
Domanda posta da: ( 24/07/2014)

QUALI CONSERVANTI USATI?E' POSSIBILE USARE SOLO IL SALE DATO CHE HO LETTO CHE NITRITI E NITRATI SONO DANNOSI?
Domanda posta da: ( 21/07/2014)

Primo sale di Pecora ,Capra o di Mucca?
Domanda posta da: lea ( 23/03/2014)

Buongiorno, sono un gastronomia in prov. di Torino, vorrei un consiglio su quali filetti di acciughe usare per la preparazione delle acciughe al verde. Ora sto usando le acciughe sotto sale di Sciacca che mi trovo benissimo dopo vari fornitori cambiati, ma il tutto mi porta via parecchio tempo per la loro pulizia. Siccome negli anni i clienti son stati ben viziati ora con i filetti con vorrei deluderli. Grazie per i vs.grati suggerimenti.
GASTRONOMIA DEL COLLE

Domanda posta da: gastronomia del colle ( 08/02/2014)

Il formaggio primo sale è un formaggio fresco.
Domanda posta da: Gianluca ( 29/01/2014)

é possibile acquistare online un panettone Corsini da 3 Kg ?
in alternativa esiste qualche rivenditore in provincia di Salerno o in Campania ?

Domanda posta da: Carlo Polacco ( 21/12/2013)

Che vino mi suggerite di abbinare ad un Branzino ,non allevato ,al sale cotto con solo degli aromi rosmarino e sale grosso ,
Domanda posta da: Elena ( 05/11/2013)

il primo sale vostro è un formaggio di mucca o di pecora so che ci sono ambedue in commercio ,ed è poco salato o molto salato a me piace di gusto forte ? grazie in anticipo per la risposta
Domanda posta da: paola stucchi ( 16/10/2013)

Complimenti per la qualità dei prodotti che proponete ,mi piacerebbe come nel caso del Primo Sale che mi avete consigliato ,avere una lista di prodotti che ritenete particolarmente valida e sottoporla da presentare ai miei clienti .Ogni prodotto consigliato è stato molto apprezzato .Marie
Domanda posta da: Lagourmetteria ( 13/07/2013)

mi servirebbero 1500(millecinquecento)kg di sale grosso integrale in sacchi da 25 kg, é possibile? luogo di destinazione: Egna prov. di Bolzano.Prego mandatemi un preventivo trasporto incluso.
Distinti saluti Terzer Alexius

Domanda posta da: Terzer Alexius ( 17/06/2013)

Direi veramente comodo questa salsa di pomodoro al basilico è praticamente già pronta,l'ho scaldata 5 minuti un pizzico di sale un goccio di olio.
Domanda posta da: Barbara ( 16/04/2013)

Quanto può durare in buono stato sotto sale una forma di Primo Sale di pecora e devo mantenerlo in cantina o frigorifero.
Domanda posta da: Ario ( 10/04/2013)

Dopo esere stato aperto che durata ha e come andrebbe conservato il formaggio Primosale
Domanda posta da: mara ( 31/03/2013)

Salve,

volevo sapere se l'unico conservante è il sale, e se il prodotto da 2 kg è un prodotto intero.

Grazie

Cordiali saluti

Dario Genovese

Domanda posta da: DARIO GENOVESE ( 14/03/2013)

Ho un negozio di alimentari a Tolosa è possibile acquistare il Formaggio Primo sale di pecora in forme intere e se possibile quanto pesano .
Domanda posta da: marcello ( 13/03/2013)

Il formaggio Primo Sale è fatto con solo latte di pecora o misto pecora -mucca ?
Domanda posta da: marta ( 04/03/2013)

Avete una grande varietà di formaggi ma non trovo il mio preferito l primosale di pecora volevo inserirlo in una serata di formaggi riuscite a procurarmelo su richiesta.
Domanda posta da: Angelo ( 25/02/2013)

Le ho provate anche solo condite olio sale e mangiate ,sono ottime le Spaccatelle di questa azienza pugliese Masseria Dauna ,sulla psta a crudo o cotte solo 2 minuti con gli spaghetti .AZZZZZZ che prodottino .
Domanda posta da: sergio ( 26/10/2012)

c'è molta differenza tra il tartufo fresco e quello conservato in acqua e sale?
Domanda posta da: Terzigno ( 20/09/2012)

Per quali ricette sono indicati i pomodorini acqua e sale prodotti dalla Masseria Dauna ?
Domanda posta da: Fede ( 25/07/2012)

OIP S.R.L.
La più grande boutique del cibo ITALIANO di qualità ad un prezzo equo.

MAGAZZINO
Via Nicolò Copernico 5/7
25020 Flero ( BS )
Italy
C.F./P.IVA 03443730985 - REA: BS 534780
Capitale Sociale Euro 80.400,00 Interamente versato

RECAPITI E ASSISTENZA
Tel.: +39.0303581121
Email: info@soloprodottiitaliani.it
PEC: info@pec.soloprodottiitaliani.it
Forum: Domande degli utenti

PAGINE UTILI
CONDIZIONI DI VENDITA
GDPR & COOKIE

Privacy Policy
Cookie Policy

Lingue/Languages
Lingue/Languates project OIP

Visitatori del giorno: 5516


ECOMMERCE CERTIFICATO
ECOMMERCE CERTIFICATE

E-Commerce Certificato

PAGINE CIFRATE HTTPS
ENCRYPTED HTTPS PAGES

I installed a Let's Encrypt certificate on our website

PAGAMENTI SICURI
SECURE PAYMENT METHODS

Secure Payments
Pay with PayPal

CORRIERI SPECIALIZZATI
COURIER SPECIALIZED

Currier for OIP