Ricevi offerte esclusive su WhatsApp.
Invia il tuo nominativo Clicca qui!

LE SPEDIZIONI SARANNO ATTIVE, SENZA SUBIRE INTERRUZIONI, PER TUTTO IL PERIODO ESTIVO
Logo OIP
Forum & Faq OIP Shipping Cost E-commerce
Non ci sono prodotti in carrello
Home - News - Prodotti Biologici - Senza Glutine o Lattosio
Spese di spedizione gratuite oltre i 150 euro ( Tabella completa spese spedizione ) .
>
>
>
Provola affumicata di bufala campana

Provola affumicata di bufala campana

Vendita online prodotti Casearia Sant'Antimo tipici italiani; acquista Provola affumicata di bufala campana


Provola affumicata di bufala campana
La Mozzarella di Bufala Campana, quando viene sottoposta ad un naturale e tradizionale processo di affumicatura acquista un lieve e caratteristico sapore di fumo ed un colorito più scuro, prende così il nome di "Provola Affumicata". Questo procedimento era un antico sistema di conservazione della mozzarella che ne garantiva una maggiore durata nel tempo.
Prodotto fresco non utilizza conservanti scadenza 7 giorni.: Per garantire la freschezza del prodotto verrà spedito il lunedi e il mercoledi.


L'elenco degli ingredienti è visibile nell'etichetta / fotografia del prodotto o nella scheda testuale. Utile in particolare con riferimento alla consultazione dell' Elenco Allergeni come da Regolamento (UE) n.1169/2011



Domande ed esperienze Provola affumicata di bufala campana


Hai delle domande sul prodotto? Inserisci la tua domanda ( pubblica ) ti risponderemo il prima possibile
Utente Email
Domanda
A causa di numerosi tentativi di intrusione tramite software automatici dobbiamo chiedervi di inserire manualmente il codice di verifica che vedere nell'immagine nella casella a fianco:
T786
 



Informazioni, consigli, aggiornamenti e curiosità su Provola affumicata di bufala campana

Cambio Packaging per "Casearia Sant'Antimo "

Cambio Packaging per Casearia Sant'Antimo
La Casearia Sant'Antimo cambia packaging. Vi ricordiamo che tutti i martedì e giovedì direttamente da Sant'Antimo arriva in mattinata la Mozzarella di Bufala Campana. Aversana 500 gr fatta a Mano, Mozzarella di Bufala campana 200 gr, Bocconi di Bufala campana 150 gr Bocconcini di Bufala Campana 100 gr, Ciliegine di bufala campana, Burrata di Bufala Campana 300gr., Provola affumicata di bufala campana 250 gr.

ARTICOLO- 28/10/2013 - http://www.formaggioitaliano.com/ ( Network O.I.P. )

Pizza Doppio Gusto

Pizza  Doppio Gusto
Ingredienti 500 gr La farina "00" di grano tenero Pan di Verona 500 gr. Farina di Manitoba Spadoni 10 gr. Lievito di Birra 800 gr. Acqua sale Provola affumicata do Bufala campana Casearia Sant'Antimo Pancetta Macelleria Balestri Patate Salsa di pomodoro Casa Morana Mozzarella di Bufala campana Casearia Sant'Antimo 'Nduja di suino nero Consorzio Nero di Calabria Gorgonzola Dop Olio extravergine di oliva FRESCOLIO - Fresco di Frantoio Frantoio Cutrera

RICETTA- 07/10/2013 - http://www.prodottiesaporiregionali.it/ ( Network O.I.P. )

Arancini di Riso Siciliano

 Arancini di Riso Siciliano
Ingredienti 1 kg Riso Siciliano - Carnaroli "Agrirape" 2 litri di acqua 3/4 ucciaini Brodo granulare VEGETALE BIO senza glutammato "Well" Sale integrale di Trapani "Oro di Sicilia" 0,1 gr. Zafferano di San Gimignano DOP "Vecchio Maneggio" Pepe Nero Noce Moscata 40 gr Burro 100 gr Parmigiano Reggiano Grattugiato 2 uova Per la pastella: Acqua e farina Bianca Ripieno: 1 Provola affumicata di bufala campana D.O.P."Casearia Sant' Antimo" 100 gr Prosciutto cotto a cubetti Per il ragù 300 gr. Carne Macinata 100 gr. POLPA DI POMODORO BIOLOGICA - BioColombini 1/2 cipolla tritata Olio Extravergine d'Oliva di Castelluzzo Siciliano

RICETTA- 20/06/2013 - http://www.prodottiesaporiregionali.it/ ( Network O.I.P. )

La mozzarella di bufala campana DOP......

La mozzarella di bufala campana DOP......
..La mozzarella di bufala campana DOP si produce secondo l'antica ricetta, esclusivamente con latte intero di bufala, con l'aggiunta di caglio (fermenti lattici) e sale. Il latte della prima mungitura, senza aggiunte e senza trattamenti, è il vero segreto della mozzarella di bufala campana DOP. Solo con il 100% di latte crudo appena munto e immediatamente trasferito nel caseificio è possibile produrre la vera mozzarella di bufala integrale.La produzione della mozzarella di Bufala Campana DOP si può sintetizzare nelle seguenti fasi principali:

ARTICOLO- 17/06/2013 - http://www.formaggioitaliano.com/ ( Network O.I.P. )

Ricetta inviata da Daniela Bistecca Fiorentina Macelleria Balestri con Provola Affumicata di bufala "Caseificio Sant'Antimo"

Ricetta inviata da Daniela Bistecca Fiorentina Macelleria Balestri con Provola Affumicata di bufala Caseificio Sant'Antimo
Ingredienti 1 Fiorentina Macelleria Balestri 800/1000 gr 1 Provola di Bufala affumicata "Casearia Sant'Antim" 3 Patate Olio Extravergine di Oliva Frantoio Francy Sale integrale di Trapani

RICETTA- 11/06/2013 - http://www.pasta-italiana.it/ ( Network O.I.P. )

DAL CASEIFICIO S.ANTIMO DI AVERSA LA BURRATA DI BUFALA CAMPANA

DAL CASEIFICIO S.ANTIMO DI AVERSA LA BURRATA DI BUFALA  CAMPANA
La burrata di Bufala è un formaggio fresco di altissima qualità, prodotto con latte di bufala. Simile alla mozzarella, è lavorata addizionando al latte la cosiddetta “stracciatella” formata da panna fresca e pezzi di pasta filata di altissima qualità,si distingue da quest’ultima per la pasta filamentosa e morbida. Può essere gustata benissimo da sola per scoprirne il sapore o accompagnata a insalate o altre verdure che ne esaltino il sapore dolce e burroso è uno dei formaggi più apprezzati per il suo gusto, unita ai primi piatti di pasta e pomodoro fresco.

ARTICOLO- 28/05/2013 - http://www.formaggioitaliano.com/ ( Network O.I.P. )

Ricetta inviata da Sandra Provala Affumicata con Prosciutto Crudo Toscano

Ricetta inviata da Sandra Provala Affumicata con Prosciutto Crudo Toscano
ingredienti per 4 persone 1 Provola Affumicata Fiordilatte Campana 250 gr. “Sapori del Sud” 50 gr Prosciutto Toscano Macelleria Balestri Davide

RICETTA- 06/04/2013 - http://www.formaggioitaliano.com/ ( Network O.I.P. )

RISOTTO FUMO, PROSECCO E CIOCCOLATO SPEZIATO - Ricetta di Alfredo Iannaccone

 RISOTTO FUMO, PROSECCO E CIOCCOLATO SPEZIATO - Ricetta di Alfredo Iannaccone
I sentori dolci e zuccherini in un risotto possono rappresentare, inseriti con la giuste dose di un equilibrio, la particolarità che trasforma una ricetta “normale” in alta cucina. Un grande riso del Grande Nord italiano, il migliore in assoluto per certi tipi di accostamenti, il Vialone Nano (eccezionale il veronese, buono anche il mantovano), sposa il migliore prosecco del Veneto e non solo. Un Valdobbiadene che ormai il mondo ci invidia e inutilmente cerca di imitare. Un brut che al palato lascia un piacere unico: bevuto da solo, ghiacciato, o utilizzato per accompagnare un riso. Abbraccia i chicchi piccoli del Vialone Nano in modo eccezionale: si lascia assorbire ma non perde il suo aroma. Un piatto semplice ma nel contempo meticoloso e ricco di fantasia. Occorre quasi una bottiglia di Prosecco per 300 gr. di riso (6-8 persone). Circa 4 bicchieri, che alterniamo con un buon brodo vegetale fatto in casa per portarlo a cottura. La base dolce e profumata della Cipolla Ramata di Montoro gioca il suo ruolo fino in fondo. La cipolla perla dell’Irpinia e della Valle dell’Irno “sbianchisce” nel primo bicchiere di prosecco, poi si aggiunge il riso che si lascia tostare, infine si continua ad alternare Valdobbiadene e brodo fino a cottura, che nel caso del Vialone Nano è molto più rapida rispetto a un Carnaroli, sicuramente un grande riso, ma forse ogni tanto sopravvalutato. Lasciamo il riso leggermente all’onda quando aggiungiamo i dadini di provola fresca. Un minuto di fiamma e l’acqua si asciuga, così il riso diventa mantecato. Il tempo di aggiungere una noce di burro e un pò di provolone del Monaco, grande semistagionato dei Monti Lattari che dona una nota piccante e meno dominante del seppur nobile Reggiano. Infine quando il riso è caldo già nel piatto, impiattato con una fondina quadrata, e profumato con prezzemolo e erba cipollina fresca, aggiungiamo la “provocazione”. Lamelle di cioccolato fondente Venezuela speziato alle mandorle e al pepe rosa. Il profumo invade la cucina ancora prima che lo utilizziamo. Ce ne vuole pochissimo. Ecco la note dolce-amara che cercavamo. Il risultato finale abbinato alla provola e al prosecco è eccezionale. Un piatto tradizionale e per certi versi retrò, ma in senso buono, come il Fumo e Champagne, diventa emblema di alta cucina, sperimentazione, ricerca. Emozione da convididere. La cucina è un viaggio di piaceri, all’insegna della serenità. E’ un’isola felice ancora tutta da scoprire…continua....

RICETTA- 25/03/2013 - http://www.prodottiesaporiregionali.it/ ( Network O.I.P. )

MILLEFOGLIE DI PANE CARASAU “DOLCEMENTE” MODIFICATO - Ricetta di Alfredo Iannaccone

MILLEFOGLIE DI PANE CARASAU “DOLCEMENTE” MODIFICATO - Ricetta di Alfredo Iannaccone
Millefoglie di pane carasau destrutturato e poi tornato all’origine, con brunoise di melanzane alla menta selvatica e sale blu di persia piccante, dadini di provola affumicata di bufala, pomodorini datterini siracusani “marinati” con olio al limone di Sorrento, tocchetto di salmone “agrumato”, con pepe rosso di Sichuan Il rispetto per la materia prima, per le eccellenze della nostra terra, per le “perle” che ogni singola regione italiana ci offre, deve essere alla base di qualsiasi ricetta. Sia che si cerchi di proporre la tradizione in piena regola, sia che si provi a modificare i sapori, andando a creare innesti e innovazioni che però rispettino alla perfezione l’equilibrio degli ingredienti in gioco. Quando siamo di fronte a un “nobile” Pane Carasau di Sardegna dobbiamo solo levarci tanto di cappello. Preparazione che affonda le sue radici nella notte dei tempi, simbolo di una regione, prodotto conosciuto in tutto il mondo, ha nella delicatezza e nella croccantezza le sue caratteristiche peculiari. Provara a modellarlo, ovvero tentare di dargli una forma è quanto meno complicato. Soprattutto se vogliamo creare una sorta di millefoglie con tanti profumi, colori e ingredienti di qualità, equamente divisi come in questa ricetta tra verdure, formaggi e mare. E allora ci viene di aiuto lo studio, la chimica, la ricerca. Il piatto nasce prima nella mente, è frutto di una “evasione”, di un sogno a occhi aperti, poi trasformato in realtà. Qui non ci vantiamo di realizzare nessun artificio chimico, il rispetto per la materia prima è alla base del nostro lavoro. Proviamo solo a comprendere come riuscire a creare dei dischetti perfetti di pane carasau per formare degli strati, a mò di millefoglie, ma soprattutto ci preoccupiamo di non far perdere al pane la sua croccantezza originale. E allora il pane carausau in questa nostra ricetta compie una sorta di viaggio, di “trasformazione” con ritorno alle origini. Perciò ho chiamato il piatto “Millefoglie di pane carasau dolcemente modificato”. Anch per ironizzare, con un punto di amarezza, verso chi ci propina a tavola alimenti con chissà quali “processi di mutazione”. L’acqua, qui usiamo solo acqua: che ci serve per ammollare per qualche istante il pane carasau. I tempi sono importanti: l’acqua deve essere fredda, le mani devono rendersi conto se il pane è ancora troppo duro o se lo stiamo tenendo troppo nell’acqua. Poi lo poggeremo su un tagliere e con l’aiuto di un coppapasta andremo a creare dei cerchi perfetti, della medesima dimensione. Ma il nostro pane sardo ora torna alle origini, perciò lo mettiamo in forno, per riportarlo allo stato iniziale, a 100 gradi, “dolcemente”, per 10 minuti. Senza farlo gonfiare. Il calore asciugherà l’acqua, come per magia il Carasau riacquisterà la solidità originale, non avrà perso gusto, anzi sarà più sottile e gustoso al palato, e sarà pronto per sposare la nostra fantasia, per abbracciare la nostra passione.

RICETTA- 06/03/2013 - http://www.prodottiesaporiregionali.it/ ( Network O.I.P. )

NUOVA RICETTA DA IANNACCONE. TORTELLO DI PATATE ALL'ACQUA PAZZA DI DATTERINI

NUOVA RICETTA DA IANNACCONE. TORTELLO DI PATATE ALL'ACQUA PAZZA DI DATTERINI
Tortello di patate ripieno di provola affumicata di bufala, su pesto verde di zucchine, acqua pazza di datterini, scampi reali e gamberi rossi del Cilento

RICETTA- 05/03/2013 - http://www.pasta-italiana.it/ ( Network O.I.P. )

PIZZA

PIZZA
Mozzarella di Bufala Affumicata, Tonno Rosso, Spaccatelle di Pomodoro, Caponata di Melanzane

RICETTA- 16/11/2012 - http://www.prodottiesaporiregionali.it/ ( Network O.I.P. )

Pizza con Bresaola e scaglie di Parmigiano Reggiano

Pizza con Bresaola e scaglie di Parmigiano Reggiano
Ingredienti: Scamorza Bresaola Olio extra vergine scaglie di Parmigiano Reggiano.

RICETTA- 26/10/2012 - http://www.prodottiesaporiregionali.it/ ( Network O.I.P. )

Pizza scamorza, patate. pancetta.

Pizza scamorza, patate. pancetta.
Ingredienti: scamorza patate pancetta.

RICETTA- 26/10/2012 - http://www.prodottiesaporiregionali.it/ ( Network O.I.P. )

Acquista

Iscriviti per ricevere la prossima promozione riservata ai soli iscirtti su Provola affumicata di bufala campana
Indirizzo email

OIP S.R.L.

La più grande boutique del cibo ITALIANO di qualità ad un prezzo equo.
MAGAZZINO DI SPEDIZIONE: Via Nicolò Copernico 5/7 - 25020 Flero ( BS )
C.F./P.IVA/Reg. Impr. Brescia: 03443730985 - REA: BS 534780 - Capitale Sociale Euro 80.400,00 Interamente versato

Tel.: +39.0303581121
Email: info@soloprodottiitaliani.it - PEC: info@pec.soloprodottiitaliani.it

Il Progetto

Lingue/Languages
Lingue/Languates project OIP

Visitatori del giorno: 2110

GDPR & COOKIE
Sito conferme alle direttive del DGPR e su privacy policies e cookie.
Site in compliance with the directives of the GDPR and on privacy and cookies.

Italiano
Privacy Policy
Cookie Policy
German
Privacy Policy
Cookie Policy
English
Privacy Policy
Cookie Policy
Spanish
Privacy Policy
Cookie Policy
French
Privacy Policy
Cookie Policy

ECOMMERCE CERTIFICATO
ECOMMERCE CERTIFICATE

E-Commerce Certificato

PAGINE CIFRATE HTTPS
ENCRYPTED HTTPS PAGES

I installed a Let's Encrypt certificate on our website
I installed a Let's Encrypt certificate on our website.

PAGAMENTI SICURI
SECURE PAYMENT METHODS

Secure Payments
Pay with PayPal

CORRIERI SPECIALIZZATI
COURIER SPECIALIZED

Currier for OIP