Ricevi offerte esclusive su WhatsApp.
Invia il tuo nominativo Clicca qui!

LE SPEDIZIONI SARANNO ATTIVE, SENZA SUBIRE INTERRUZIONI, PER TUTTO IL PERIODO ESTIVO
Logo OIP
Forum & Faq OIP Shipping Cost E-commerce
Non ci sono prodotti in carrello
Home - News - Prodotti Biologici - Senza Glutine o Lattosio
Spese di spedizione gratuite oltre i 150 euro ( Tabella completa spese spedizione ) .

BURRO - AZ. AGRICOLA FRASCIO

Presentazione Burro - Az. Agricola Frascio

Prodotti collegati a Burro - Az. Agricola Frascio

Post inerenti Burro - Az. Agricola Frascio

Quando arriva il freddo la cucina italiana non si fa mai trovare impreparata, soprattutto la tradizione del Nord Italia. Oggi vi presentiamo il piatto tipico della città della nostra azienda, Brescia, ovvero lo "spiedo bresciano". Forse questa ricetta non è famosa in tutto il mondo ancora, ma vi possiamo assicurare che è una vera delizia quando cucinata nel giusto modo, usando carni e prodotti genuini. Questo piatto è essenzialmente una selezione di diverse varietà di carne (rigorosamente italiana) cucinata su spiedi che ruotano all'interno di uno specifico macchinario e cotta alla brace. Ingredienti: Lonza o coppa suina arrotolata, per i cosiddetti “mombolini”; cosce, petto o ali di pollo; Coniglio; Uccellini (verificare quali siano le specie proibite o meno); Burro - Az. Agricola Frascio; Sale marino integrale fino; Lardo di Cinta Senese - La Cinta di Guido. Posizionare i diversi pezzi di carne sugli spiedi alterandoli con delle fette di lardo. Cuocere per 5 ore continuando a versare il burro fuso sulla carne (posizionare un pentolino sotto l'apposito foro da cui esce il burro e una volta raccolto versarlo nuovamente ripetendo). Il risultato sarà una carne incredibilmente tenera e gustosa servita con polenta, l'ideale per un pranzo della domenica invernale. Abbinamento Vino: Groppello Garda Classico D.O.P. BIO organic - Podere Dei Folli.
Fotografia caricata da OIP
OIP
20/11/2017 18:33:03
Oggi vi andremo a presentare uno dei più grandi classici della cucina del Nord Italia: sua maestà il Risotto alla Milanese. la leggenda narra che la nascita di questo piatto risalga al 1574. Infatti era stato creato durante un banchetto nuziale quasi come una sorta di scherzo dovuto alla passione del padre della sposa, un famoso pittore di origine Fiamminga, per il colore giallo. Ma sorprendentemente tutti gli ospiti finirono per innamorarsi di questa insolita combinazione. Ora vi daremo la nostra personale ricetta. Ingredienti: Riso Carnaroli Principato di Lucedio, Zafferano di San Gimignano - IL Vecchio Maneggio, osso buco di vitello, Burro - Az. Agricola Frascio, vino bianco, brodo di carne (in questo caso abbiamo usato quello ottenuto dal bollito cucinato il girono precedente), Parmigiano Reggiano DOP, farina, Sale Marino Fine Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande Per prima cosa tritare della cipolla bianca e metterla in padella con del burro, quando sarà dorata aggiungere gli ossibuchi e farli rosolare da entrambi i lati. Successivamente sfumare con del vino bianco alzando la fiamma per far evaporare l'alcol finché non sarà ridotto, quindi aggiungere del brodo di carne e cuocere per un'ora e mezza circa. Porre della cipolla tritata e del burro in una pentola a soffriggere, aggiungere il riso per farlo tostare per 1\2 minuti. Bagnare con il brodo di carne e far cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Unire lo zafferano solo verso la fine. Mantecare con del burro e parmigiano, infine prendere un piatto fondo, porre il riso alla base appiattendolo ed in cima un ossobuco.
Fotografia caricata da OIP
OIP
19/10/2017 12:20:29
Dal 1991 tradizioni padane produce pasta fresca fatta a mano, inizialmente in un mercato in cui l'arte del fare pasta a mano non era ancora apprezzata del tutto. Quindi l'azienda fu una delle prime a diffondere il valore dei prodotti artigianali, esaltando ingredienti genuini e sapori tradizionali. Dal momento che l’autunno è ormai alle porte questo è il periodo ideale per le zucche mantovane. Quindi perché non cucinare un piatto di fantastici Tortelli alla zucca? Una ricetta semplice ma deliziosa per questo periodo dell’anno, per renderla migliore di quanto già non sia vi daremo degli ingredienti da aggiungere. In una pentola mettere del Burro - Az. Agricola Frascio, quando sarà sciolto aggiungere del Guanciale "Azienda Agricola Marchesini” e qualche foglia diSalvia a Foglia larga - piantina in vaso da 14 cm - Orto mio. Quando i tortellini saranno pronti unire gli ingredienti ed infine una spolverata Parmigiano Reggiano DOP e alcuni Amaretti TIPO Gavi schiacciati che si abbinano perfettamente alla zucca.
Fotografia caricata da OIP
OIP
22/09/2017 16:00:54
Le acciughe anticamente erano tra i pesci più diffusi poiché conservate sotto sale non solo erano in grado di resistere a lungo, ma diventavano persino più gustose. Oggi Agostino Recca porta avanti le antiche tradizioni e lavorazioni attraverso la sua azienda in Sicilia a Sciacca. Ogni processo è fatto a mano poiché Agostino sostiene che "Le macchine non possono distinguere una buona acciuga da una cattiva, ma queste donne possono" come ha dichiarato in un'intervista televisiva durante uno speciale girato dalla BBC. Oggi vi daremo una ricetta che ha come protagonista i Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca: Spaghetti burro e alici. Ingredienti: Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca, Linguine di Gragnano - Pastificio Dei Campi (oggi useremo le linguine al posto degli spaghetti), Burro - Az. Agricola Frascio, Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, peperoncino, pane. Per prima cosa cuocere le linguine in acqua bollente salata per metà della cottura indicata sulla confezione. Nel frattempo tritare le acciughe (3 a persona) e quindi mettere in una padella le alici peperoncino tritato ed aglio con un filo d'olio evo e soffriggere. A metà cottura scolare la pasta e conservare l'acqua di cottura, così da finire la cottura in padella con il soffritto aggiungendo man mano l'acqua di cottura fino a quando a pasta non sarà pronta (al dente). In questo modo l'amido formerà una cremina densa, quindi togliere dal fuoco ed aggiungere il burro mantecando la pasta come se fosse un risotto per rendere ancora più cremosa e saporita. Infine tostare del pane grattato grossolanamente ed aggiungere sopra come guarnizione per darà un sapore tostato e croccantezza.
Fotografia caricata da OIP
OIP
05/09/2017 11:25:54
Il Principato di Lucido può vantare una storia quasi millenaria. Fu fondato nel 1123 dai monaci Cistercensi che furono i primi ad introdurre la coltivazione del riso. La produzione del riso è interamente a basso impatto ambientale ed il confezionamento in atmosfera protetta garantisce la freschezza e la qualità del prodotto. Dal momento che il carnaroli è il riso più adatto ai risotti, vi daremo una ricetta di un risotto dal sapore estivo: Risotto con gamberi, zucchine e burrata. Ingredienti: Riso Carnaroli Principato di Lucedio, gamberi, Burrata pugliese - Caseificio Voglia di Latte, zucchine, cipolla, pomodorini, vino bianco, Burro - Az. Agricola Frascio, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo. Per prima cosa pulire i gamberi e mantenere le teste per fare una bisque. Far saltare le teste di gamberi in una pentola con della cipolla e dei pomodorini per 1\2 minuti quindi aggiungere acqua fredda. Tagliare le zucchine in piccoli cubetti e farle saltare in padella con dell'olio evo. In un'altra pentola far rosolare della cipolla tritata fino con dell'olio evo e quindi tostare il riso, quando il riso sarà tostato sfumare con del vino bianco fino a quando non evapora ed infine aggiungere la bische. Aggiungere 1\2 mestoli di bische alla volta, il riso non deve essere sommerso, continuare finché il risotto non sarà pronto. Infine aggiungere una noce di burro, i gamberi e mantecare. Impiantare il risotto con i gamberi aggiungendo le zucchine e della burrata pugliese.
Fotografia caricata da OIP
OIP
07/07/2017 12:16:42

News riguardanti Burro - Az. Agricola Frascio

Domande su Burro - Az. Agricola Frascio

OIP S.R.L.

La più grande boutique del cibo ITALIANO di qualità ad un prezzo equo.
MAGAZZINO DI SPEDIZIONE: Via Nicolò Copernico 5/7 - 25020 Flero ( BS )
C.F./P.IVA/Reg. Impr. Brescia: 03443730985 - REA: BS 534780 - Capitale Sociale Euro 80.400,00 Interamente versato

Tel.: +39.0303581121
Email: info@soloprodottiitaliani.it - PEC: info@pec.soloprodottiitaliani.it

Il Progetto

Lingue/Languages
Lingue/Languates project OIP

Visitatori del giorno: 1078

GDPR & COOKIE
Sito conferme alle direttive del DGPR e su privacy policies e cookie.
Site in compliance with the directives of the GDPR and on privacy and cookies.

Italiano
Privacy Policy
Cookie Policy
German
Privacy Policy
Cookie Policy
English
Privacy Policy
Cookie Policy
Spanish
Privacy Policy
Cookie Policy
French
Privacy Policy
Cookie Policy

ECOMMERCE CERTIFICATO
ECOMMERCE CERTIFICATE

E-Commerce Certificato

PAGINE CIFRATE HTTPS
ENCRYPTED HTTPS PAGES

I installed a Let's Encrypt certificate on our website
I installed a Let's Encrypt certificate on our website.

PAGAMENTI SICURI
SECURE PAYMENT METHODS

Secure Payments
Pay with PayPal

CORRIERI SPECIALIZZATI
COURIER SPECIALIZED

Currier for OIP