BENVENUTO! Accedi in modo sicuro per un'esperienza di navigazione migliore
o
Logo OIP
Forum & Faq OIP Shipping Cost E-commerce
Non ci sono prodotti in carrello
Home - News - Prodotti Biologici - Senza Glutine o Lattosio
Spese di spedizione gratuite oltre i 120 euro ( Tabella completa spese spedizione ) .
Festaggia il Natale con il Franciacorta Il Mosnel -35% di Sconto

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA BIO - ADAMO

Presentazione Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo

Prodotti collegati a Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo


Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo

Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo

Aggiungi al carrello
Olio Extravergine di Oliva Biologico Adamo - Bottiglia 0,25 Lt.
9.00 €
7.65 €
Olio Extravergine di Oliva Biologico Adamo - Bottiglia 0,25 Lt. - Nuova molitura2017
9.00 €
Olio Extravergine di Oliva Biologico Adamo - Latta 3 Lt. - Nuova molitura 2017
30.00 €
Olio Extravergine di Oliva Biologico Adamo - Latta 5 Lt. - Nuova molitura 2017
48.00 €

Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo

Olio Extravergine di Oliva Bio - AdamoNuovo formato in lattina

Aggiungi al carrello
Olio extra vergine di Oliva Bio in latta da 1 litro
16.00 €

Post inerenti Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo

Dal momento che vi abbiamo appena parlato dei nostri prodotti natalizi e speciali pacchi natalizi, vi daremo una delle più famose e tipiche ricette natalizie italiane: il cotechino con lenticchie. In questo caso useremo il Musetto - Salumificio Lovison, una varietà speciale di cotechino conosciuta da tutti gli appassionati di gastronomia italiana e chef. Sono diversi gli elementi che rendono questo prodotto diverso da un comune cotechino, dalla carne di maiali 100% friulani allevati unicamente con mangimi non OGM, alle parti del maiale usate (guancia, gola, stinco e cotenna) ed il mix segreto di spezie che lo rendono allo stesso tempo gustoso e delicato. I ngredienti: Musetto - Salumificio Lovison ,Lenticchia Nera di Sicilia - Azienda Agricola Agrirape, sedano, carota, cipolla, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, brodo vegetale, 1 foglia di alloro, sale, pepe. Per prima cosa, partendo d acqua fredda, far bollire il musetto per 3 ore. Nel frattempo tritare sedano, carota e cipolla soffriggendoli in un'ampio tegame con dell'olio evo. Quindi aggiungere le lenticchie e coprire con del brodo vegetale lasciando cuocere per un'ora e mezza aggiungendo una foglia di alloro. Quando le lenticchie saranno pronte condire con sale e pepe, tagliare il musetto a fette ed infine unirlo alle lenticchie.
Fotografia caricata da OIP
OIP
06/12/2017 12:11:52
Da oggi è disponibile il nuovo Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo spremitura 2017. Il metodo di estrazione a freddo rende l'olio Adamo Bio un olio extra vergine biologico con eccellenti proprietà organolettiche. Colore, gusto e ottima digeribilità per ogni piatto. Fondata nel 1913, l’azienda Adamo produce seguendo le norme vigenti dell’agricoltura biologica. Ciò che caratterizza questo Olio EVO Siciliano è il sapore delicato e non invasivo, che lo rende adatto ad ogni sorta di ricetta.
Fotografia caricata da OIP
OIP
10/11/2017 11:51:45
L'antipasto è la portata ideale per stimolare la fantasia in cucina e provare diversi sapori durante lo stesso pasto, dai salumi e carne al pesce crudo e verdure. Oggi vi daremo un buon consiglio per preparare un antipasto gustoso, fresco e anche salutare: tartare di gamberi con salsa guacamole e pane carasau. Ingredienti:gamberi freschi, avocado, lime, Cipolle rosse di Tropea / Cipolle di Montoro (secondo stagionalità) o Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale marino integrale fino, pepe nero, zucchine, Pane Carasau. Pulire i gamberi rimuovendo gli intestini, successivamente tagliarli in piccoli pezzi. Mettere alcuni pezzi dei gamberi tra 2 fogli di carta forno e con l'aiuto di un batticarne appiattirli, quindi riporre le tartare nel freezer finché non verranno servite. Per la salsa all'avocado l'ideale è scegliere un frutto abbastanza maturo (quindi più molle), sbuccciarlo e mettere la polpa nel mixer con del succo di lime, cipolla o aglio (meno) tritati, olio EVO, sale e pepe. Tagliare le zucchine a cubetti e farle saltare in padella con dell'olio e condire con del pepe nero. Infine togliere la tartare dal freezer ponendola in un piatto piano, posizionare le zucchine ed il pane carasau sopra la tartare e guarnire con la salsa all'avocado accanto.
Fotografia caricata da OIP
OIP
06/10/2017 16:39:40
Ogni nazione ha la sua ricetta tradizionale per il pranzo della Domenica. Poiché l'Italia possiede una grande varietà di origini e storie culinarie, oggi vi daremo la ricetta tradizionale del pranzo domenicale siciliani: Anellini alla 'Ncasciata, un piatto le cui origini risalgono al regno Arabo in Sicilia nel IX Secolo. Ingredienti: Anellini - Pastificio Campo, Passata di pomodoro Pugliese - Masseria Dauna, Macinato Di Fassona Piemontese - Macelleria Mastra Alebardi, melanzane, Parmigiano Reggiano DOP, Aglio Rosso di Nubia, Cipolle rosse di Tropea / Cipolle di Montoro (secondo stagionalità), Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, pepe nero. Per prima cosa cuocere gli anellini in acqua bollente salata per 3 minuti in meno di quanto scritto sulla confezione. Successivamente far soffriggere uno spicchio d'aglio e della cipolla tritata fine in padella, quindi aggiungere la salsa e far andare per 2\3 minuti. Fare delle polpette con carne trita, sale, pepe, prezzemolo e friggerle. Tagliare le melanzane a spicchi e friggerle. Amalgamare tutti gli ingredienti e metterli in una teglia, spargere del parmigiano reggiano e del pan grattato per ottenere una gratinatura croccante. Infine cuocere in forno a 180 gradi per 30 minuti e servire ben caldi.
Fotografia caricata da OIP
OIP
03/10/2017 22:32:45
Oggi vi daremo un'idea per un piatto all'interno di un buon menù degustazione. Che cosa intendiamo? Questo tipo di menù, al contrario dei tradizionali quattro piatti di un pasto completo al massimo, è composto da diversi piccoli assaggi, questo permette al palato di provare più sapori del normale e viaggiare attraverso diverse consistenze, tecniche di cottura e prodotti. La ricetta di oggi è: provola affumicata impanata e fritta, scampi crudi e zucchine grigliate con pappa al pomodoro. Ingredienti: Provola di Bufala Affumicata di Battipaglia - Caseificio Esposito, scampi freschi, zucchine, Pomodori San Marzano Dop - Agrigenus, Pomodori Ciliegino di Pachino, uova, pane grattato, Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Basilico italiano (genovese) Piantina in Vaso 10 cm. - Orto mio, Sale marino integrale fino. Per prima cosa sgusciare gli scampi freschi ed eliminare gli intestini. Asciugare un po' la provola di bufala affumicata dal latte, metterla nelle uova sbattute e infine nel pane grattato, quindi porre le crocchette nel freezer per rendere la panatura più solida. Tagliare le zucchine in fette molto sottili utilizzando un pela patate e grigliarle ( dal momento che saranno molto fini ci vorrà anche meno tempo del solito). Per la salsa al pomodoro usare 50% pomodori pelati agrigenus e 50% pomodorini ciliegio, cuocere a fuoco lento per mezz'ora con uno spicchio d'aglio (che verrà tolto alla fine), olio evo, sale e qualche foglia di basilico fresco. Passati i 30 minuti frullare in un mixer, poi passare in un colino. Appena prima di servire il piatto friggere la provola affumicata impanata. Infine impiattare come in foto.
Fotografia caricata da OIP
OIP
26/09/2017 11:58:15
Le acciughe anticamente erano tra i pesci più diffusi poiché conservate sotto sale non solo erano in grado di resistere a lungo, ma diventavano persino più gustose. Oggi Agostino Recca porta avanti le antiche tradizioni e lavorazioni attraverso la sua azienda in Sicilia a Sciacca. Ogni processo è fatto a mano poiché Agostino sostiene che "Le macchine non possono distinguere una buona acciuga da una cattiva, ma queste donne possono" come ha dichiarato in un'intervista televisiva durante uno speciale girato dalla BBC. Oggi vi daremo una ricetta che ha come protagonista i Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca: Spaghetti burro e alici. Ingredienti: Filetti Di Acciughe In Olio Di Oliva - Agostino Recca, Linguine di Gragnano - Pastificio Dei Campi (oggi useremo le linguine al posto degli spaghetti), Burro - Az. Agricola Frascio, Aglio Rosso di Nubia, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Grosso Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, peperoncino, pane. Per prima cosa cuocere le linguine in acqua bollente salata per metà della cottura indicata sulla confezione. Nel frattempo tritare le acciughe (3 a persona) e quindi mettere in una padella le alici peperoncino tritato ed aglio con un filo d'olio evo e soffriggere. A metà cottura scolare la pasta e conservare l'acqua di cottura, così da finire la cottura in padella con il soffritto aggiungendo man mano l'acqua di cottura fino a quando a pasta non sarà pronta (al dente). In questo modo l'amido formerà una cremina densa, quindi togliere dal fuoco ed aggiungere il burro mantecando la pasta come se fosse un risotto per rendere ancora più cremosa e saporita. Infine tostare del pane grattato grossolanamente ed aggiungere sopra come guarnizione per darà un sapore tostato e croccantezza.
Fotografia caricata da OIP
OIP
05/09/2017 11:25:54
I ricci di mare sono una specialità di mare molto apprezzata e pregiata, grazie al loro sapore che incarna l'essenza e la freschezza del mare. Le uova sono la sola parte dei ricci che viene mangiata, di conseguenza solo le femmine sono commestibili. Se si vuol gustare la polpa di ricci fresca si deve mangiare il giorno stesso in cui viengono catturati, dei conseguenza la polpa di ricci viene normalmente surgelata il prima possibile per mantenere il suo gusto originario nella maggior misura possibile. Oggi vi daremo un classico per valorizzare ed apprezzare i ricci di mare: Spaghetti ai ricci di mare. Ingredienti: Spaghetti - Pasta Bossolasco, Polpa di Ricci Congelata - La Bottarga di Tonno Group, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Aglio Rosso di Nubia, Sale marino di Trapani integrale grosso, peperoncino, prezzemolo. Per prima cosa bollire l'acqua, salarla e calare la pasta (il tempo dio cottura è indicato sulla scatola). Nel frattempo fare soffriggere in una padella olio evo, uno spicchio d'aglio in camicia e del peperoncino, quando sarà pronto togliere lo spicchio d'aglio. Un minuto prima che sia pronta scolare la pasta e tenere 1\2 bicchieri dell'acqua di cottura. Quindi saltare la pasta nella padella con l'olio insaporito e l'acqua di cottura che , una volta evaporata, avrà rilasciato l'amido rendendo i vostri spaghetti cremosi in modo naturale. Solo alla fine aggiungere la polpa di ricci, che deve solo scaldarsi e non cuocere, guarnire con del prezzemolo tritato.
Fotografia caricata da OIP
OIP
28/08/2017 11:48:53
Il Pane Carasau è un tipico pane sardo non lievitato. È conosciuto come il pane dei pastori, poiché, dal momento che in passato questi ultimi erano obbligati a trascorre lunghi periodi lontani da casa, il pane carasau era l'ideale grazie alla sua lunga conservazione. L'impasto è molto semplice e genuino: solo acqua, farina, un poco di olio extra vergine d'oliva ed una doppia cottura in forno a legna a 400-550 gradi, poiché la seconda da al pane il suo tipico colore dorato e leggerezza. La croccantezza e versatilità sono il segreto del suo successo, dal momento che si abbina bene a quasi ogni prodotto, quindi oggi vi daremo una ricetta semplice ma gustosa con protagonista questo pane sardo: Lasagne di Pane Carasau. Questa ricetta non segue regole stretto potete usare qualsiasi affettato, formaggio o verdura avete nel frigo al momento. Ingredienti: 3 fogli di Pane Carasau, Salsiccia fresca (Salamina)- Salumificio Lovison, Provola di Bufala Affumicata di Battipaglia - Caseificio Esposito, zucchine, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo. Fate cuocere la salsiccia, tagliate le zucchine e fatele saltare in padella con un filo di olio evo. In una teglia da forno formate 3 strati con il pane carasau leggermente bagnato ,il radicchio, poco sale, olio e la provola a fette. Finite con la provola e infornate per 15 minuti a formo preriscaldato 180°. Vini consigliati: CANNONAU DI SARDEGNA COSTERA Argiolas o VERMENTINO MAZZOTTI - CONTE DE QUIRRA.
Fotografia caricata da OIP
OIP
11/07/2017 11:18:21
Il Principato di Lucido può vantare una storia quasi millenaria. Fu fondato nel 1123 dai monaci Cistercensi che furono i primi ad introdurre la coltivazione del riso. La produzione del riso è interamente a basso impatto ambientale ed il confezionamento in atmosfera protetta garantisce la freschezza e la qualità del prodotto. Dal momento che il carnaroli è il riso più adatto ai risotti, vi daremo una ricetta di un risotto dal sapore estivo: Risotto con gamberi, zucchine e burrata. Ingredienti: Riso Carnaroli Principato di Lucedio, gamberi, Burrata pugliese - Caseificio Voglia di Latte, zucchine, cipolla, pomodorini, vino bianco, Burro - Az. Agricola Frascio, Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo. Per prima cosa pulire i gamberi e mantenere le teste per fare una bisque. Far saltare le teste di gamberi in una pentola con della cipolla e dei pomodorini per 1\2 minuti quindi aggiungere acqua fredda. Tagliare le zucchine in piccoli cubetti e farle saltare in padella con dell'olio evo. In un'altra pentola far rosolare della cipolla tritata fino con dell'olio evo e quindi tostare il riso, quando il riso sarà tostato sfumare con del vino bianco fino a quando non evapora ed infine aggiungere la bische. Aggiungere 1\2 mestoli di bische alla volta, il riso non deve essere sommerso, continuare finché il risotto non sarà pronto. Infine aggiungere una noce di burro, i gamberi e mantecare. Impiantare il risotto con i gamberi aggiungendo le zucchine e della burrata pugliese.
Fotografia caricata da OIP
OIP
07/07/2017 12:16:42
Perché mangiare sano dovrebbe sempre significare senza sapore? Di certo non siamo d'accordo, e ve lo proveremo dandovi una ricetta allo stesso tempo sana e gustosa. Il segreto sta nella qualità della materia prima, infatti la pasta di Tumminia, a differenza della maggior parte delle altre varietà di pasta, deriva da un grano antico siciliano che non solo porta diversi benefici al corpo, ma ha anche un'aromaticità ed un sapore unici che vi faranno innamorare di questo fantastico prodotto. Dunque eccovi la ricetta di oggi: Tagliatelle di Semolato di Tumminìa Fastuchera con verdure di stagione. Ingredienti: 300g di tagliatelle di tumminia, verdure di stagione (oggi useremo zucchine, cipolle, melanzane, fave e pomodorini), Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Fine Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, pepe nero. Per prima cosa tagliare le verdure, quindi farle saltare in padella con un filo di olio Evo condendo con sale e pepe. Buttare le tagliatelle in acqua bollente salata, scolarle dopo 3 minuti conservando un po' di acqua do cottura. Finire la cottura delle tagliatelle in padella con le verdure ed 1\2 mestoli di acqua di cottura per circa un minuto. Se desiderate un po' di sapore extra aggiungere della Ricotta di Pecora Salata Stagionata.
Fotografia caricata da OIP
OIP
29/06/2017 11:31:35
Uno dei principi della nostra filosofia aziendale è usare ciò che la natura concede senza forzarla, poiché mangiare e cucinare verdure stagionali è essenziale per avere la dieta più sana e gustosa possibile. Quindi vi daremo una ricetta di cui il protagonista è una tipica verdura estiva italiana: il fiore di zucca. Il fiore di zucca viene cucinato come delizia estiva ormai da secoli, soprattutto nelle regioni centrali e meridionali dell'Italia. Sono considerati uno dei primi street food della storia, vengono cucinati in modo diverso da regione a regione ma sempre fritti. Oggi vi daremo la nostra ricetta per dei deliziosi fiori di zucca ripieni fritti in pastella. Ingredienti: fiori di zucca; 100 g Farina biologica di grano tenero tipo “0”; 100 ml Birra Blonde Ale Tavolara - CONTE DE QUIRRA oppure acqua gassata ed un pizzico di lievito (birra ed acqua devono essere ghiacciate); 100 g Ricotta di Bufala - Caseificio Artigianale Esposito; Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo, Sale Marino Fine Integrale Raccolto a Spalla - Cuordisale - Salinagrande, pepe nero. Per prima cosa preparare la pastella unendo la farina alla birra (o acqua gassata e lievito) amalgamando con una frusta da cucina. Per il ripieno tagliare qualche filetto di acciuga ed amalgamare con la ricotta di bufala condendo con un filo di olio EVO e pepe nero. Riempire i fiori di zucca ed immergerli nella pastella, quindi friggerli in olio bollente, quando saranno pronti asciugarli e condire con un pizzico di sale marino.
Fotografia caricata da OIP
OIP
26/06/2017 12:03:22

News riguardanti Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo

Domande su Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo

Devo ringraziare Solo Prodotti Italiani. Ho regalato per Natale agli amici lattine da tre litri di Olio Extravergine di Oliva Bio - Adamo ed ho ricevuto unanimi complimenti. E' in effetti un prodotto meraviglioso con un rapporto qualità prezzo elevatissimo. Che profumo, che aroma ... davvero fantastico. Grazie


Domanda posta da: Michele ( 03/01/2014)

OIP S.R.L.

La più grande boutique del cibo ITALIANO di qualità ad un prezzo equo.
MAGAZZINO DI SPEDIZIONE: Via Nicolò Copernico 5/7 - 25020 Flero ( BS )
C.F./P.IVA/Reg. Impr. Brescia: 03443730985 - REA: BS 534780 - Capitale Sociale Euro 80.400,00 Interamente versato

Tel.: +39.0303581121
Email: info@soloprodottiitaliani.it - PEC: info@pec.soloprodottiitaliani.it

Il Progetto - Privacy Policies - Condizioni di vendita

Lingue/Languages
Lingue/Languates project OIP

Visitatori del giorno: 1525


ECOMMERCE CERTIFICATO
ECOMMERCE CERTIFICATE

E-Commerce Certificato

PAGINE CIFRATE HTTPS
ENCRYPTED HTTPS PAGES

I installed a Let's Encrypt certificate on our website
I installed a Let's Encrypt certificate on our website.

PAGAMENTI SICURI
SECURE PAYMENT METHODS

Secure Payments
Pay with PayPal

CORRIERI SPECIALIZZATI
COURIER SPECIALIZED

Currier for OIP